Finestre | Edilizia Casa

Filtra i risultati

La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 01 ottobre 2019

Zanzariere magnetiche JustGo: come funzionano, come si montano, quanto costano. Sono zanzariere che garantiscono protezione da tutti i tipi di ...

- 01 ottobre 2019

Vetrate scorrevoli di Belle Vetrate Scorrevoli per balconi, portici e terrazzi: prodotti resistenti, eleganti e realizzati con materiali di qualità.

- 26 agosto 2019

Funzionali e dall’estetica di impatto: le portefinestre scorrevoli in pvc, stile moderno e ampia possibilità di personalizzazione. Come sceglierle?

- 30 luglio 2019

Quali sono i materiali migliori per la porta finestra? Nel nostro mini vademecum un osservatorio mirato sulle diverse tipologie per scegliere bene

- 29 luglio 2019

Fisse o apribili, le inferriate per le finestre sono elementi indispensabile per la sicurezza della cosa. Ecco alcuni consigli utili all’acquisto.

- 27 febbraio 2018

Le finestre scorrevoli, isolanti sia termicamente che acusticamente, racchiudono in sé un mix di eleganza e funzionalità e sono in grado di ...

- 04 gennaio 2016

La scelta degli infissi, che siano in legno, alluminio o pvt, comporta vantaggi e svantaggi. Le migliori soluzioni, sia dal punto di vista estetico ...

- 03 febbraio 2015

Gli infissi in legno alluminio, come il nome suggerisce, sono composti in materiale misto, precisamente hanno il telaio interno in legno ed il ...

- 27 novembre 2015

Model Home 2020, il progetto sotenibile Velux per la realizzazione di architetture ecocompatibili e innovative, con elevati standard.

- 05 giugno 2015

Vengono definiti lucernari le finestre per tetti. A differenza delle finestre a muro, hanno la particolarità di essere sistemate su superfici ...

- 17 ottobre 2017

Thermofibra è la nuova fibra di vetro continua realizzata da Deceuninck che sostituisce i rinforzi in acciaio all’interno dei profili in PVC. La ...

- 05 gennaio 2016

L'arrivo della primavera è il momento migliore per trovare in offerta nei negozi di hobbistica e bricolage ottimi kit per montare le zanzariere fai ...

- 28 aprile 2015

La perfetta riuscita della nostra casa può derivare anche dall'impiego di infissi adeguati. Scopri con noi le finestre perfette per la tua abitazione.

- 05 gennaio 2016

Le finestre vasistas sono state progettate per rispondere a diverse esigenze, sia in termini di sicurezza che in termini di spazio, ed incontrano da ...

- 09 settembre 2016

Zanzariere contro gli insetti: quali sono i tipi più diffusi, come scegliere quella più adatta.

- 21 luglio 2015

Tonini, azienda che produce serramenti in pvc, applica alla propria produzione i concetti di design legato alla qualità della vita, cercando di ...

- 16 novembre 2014

Il semplice vetro ormai non viene più usato, poiché non permette una giusta protezione termica ed acustica. Le vecchie finestre causano dispersioni ...

- 19 novembre 2015

Vieni a scoprire la bellezza e la funzionalità delle finestre in pvc colorate della collezione Tonini Colors.

- 02 luglio 2015

Installare le zanzariere fai da te alle finestre è un'operazione non eccessivamente complessa, che può essere svolta anche con qualche conoscenza di ...

- 17 gennaio 2011

Scopri insieme a noi la bellezza e la funzionalità dei serramenti in pvc con finitura legno Cottage, daranno un tocco unico alle tue finestre!

I sistemi di apertura delle finestre

Le finestre sono fondamentali per qualsiasi abitazione. Le tipologie attualmente disponibili sul mercato sono numerose e la distinzione si basa principalmente sui materiali e sui sistemi di apertura.
I più diffusi sistemi di apertura sono:

  • Finestre con apertura a battente
  • Finestre per tetti o vasitas
  • Finestre con apertura a bilico
  • Finestre con apertura saliscendi,
  • Finestre ascorrevoli o porte finestre
  • Finestre con apertura a libro

Le finestre con ante battenti è la più tradizionale; le ante si aprono verso l’interno oppure verso l’esterno e si ottiene in entrambi i casi una notevole aerazione. Un altro vantaggio coincide con la bassa manutenzione e la semplicità delle operazioni di pulizia. Le finestre con apertura a vasitas o a ribalta si aprono sempre verso l’interno e sono dotate di cerniere poste sul lato basso; facendo il paragone con le finestre a battente, la ventilazione risulta di portata inferiore. Le finestre con apertura a bilico, tramite un perno collocato al centro del telaio, si girano sul proprio asse verticale e orizzontale; quelle con apertura sali scendi sono composte da due ante che scorrono verticalmente, collegate per mezzo di una corda; di conseguenza si aprono insieme, quella inferiore verso l’alto e quella superiore verso il basso. I serramenti con apertura scorrevole hanno telai che poggiano su carrelli minuti di ruote e risultano particolarmente adatti per porte-finestre e finestre molto grandi. Le finestre con apertura a libro vengono utilizzate principalmente per le verande e consentono di risparmiare parecchio spazio.

Quali materiali per le finestre

Per quanto riguarda i materiali, le finestre si dividono sostanzialmente in tre categorie:

  • Finestre in PVC
  • Finestre in legno
  • Finestre in alluminio

Negli ultimi anni le finestre in PVC si sono notevolmente diffuse, diventando protagoniste del settore dei serramenti. I motivi sono svariati: l’ottimo rapporto qualità-prezzo è affiancato da una lunga durata, dalla resistenza alle intemperie, agli urti, alla corrosione, ai raggi ultravioletti. Non occorre, inoltre, una particolare manutenzione. Il PVC (polivinilcloruro o cloruro di polivinile, per essere più precisi) è un polimero termoplastico ad alta viscosità, una delle materie plastiche più utilizzate al mondo. I serramenti in PVC sono costituiti profilati cavi e la struttura interna può essere anche rinforzata con elementi in acciaio. Gli angoli delle finestre vengono termosaldati in modo da diventare un corpo solidale, continuo e privo di giunzioni; speciali guarnizioni elastiche, inoltre, aumentano l’impermeabilizzazione. Le finestre in legno sono un evergreen: esistono da sempre e continuano a essere richieste quanto apprezzate. Le prestazioni relativo all’isolamento termico sono di gran lunga superiori rispetto a quelle delle finestre in alluminio e molto simili rispetto a quelle in pvc. Il legno garantisce inoltre alti valori di isolamento acustico, tenuta ad aria, acqua e vento. Se non si utilizzano colle e vernici a base di solventi, gli ambienti risultano ancora più salubri. Chi ha a cuore la tutela dell’ambiente può optare per finestre realizzate con materie prime provenienti da foreste certificate. Per quanto concerne i metalli, si utilizzano in particolare l’alluminio, l’acciaio, le leghe e il ferro. Costituiti da profilati, i serramenti metallici assicurano isolamento termico e acustico grazie al taglio termico. Tra gli elementi interni ed esterni vengono inseriti separatori in materiale plastico, rinforzato con fibra di vetro e a bassa conducibilità. In questo modo si riduce il passaggio termico ed è stata eliminata quella sensazione di freddo o calore che si avvertiva toccando le vecchie finestre in metallo.

I prezzi delle finestre

I costi delle finestre sono estremamente variabili: influiscono non solo i materiali utilizzati, ma anche le finiture, i rivestimenti, la tipologia di apertura, il tipo di vetro installato, le dimensioni. In linea di massima, la fascia di prezzo varia da 300 a 1200 euro a finestra. Le finestre in PVC sono le più economiche (in media 300-400 euro), seguono quelle in legno (che costano dai 400 ai 600 euro) e quelle in alluminio (dai 700 euro in su). Naturalmente, in tutti i casi ci sono modelli più pregiati che richiedono un maggiore investimento. La spesa, però, può essere ammortizzata in due modi: scegliendo finestre che garantiscono un ottimo grado di isolamento e usufruendo delle detrazioni fiscali. Nel primo caso, si consigliano in particolare i vetri basso emissivi, che impediscono la fuoriuscita del calore durante la stagione invernale, e i vetri selettivi che invece trattengono il calore d'inverno e lo riflettono d’estate. Il risultato è un abbattimento del consumo di energia elettrica, un risparmio in bolletta che può essere superiore al 30%. Per quanto riguarda le detrazioni, chi installa finestre comprensive di infissi e schermature solari può usufruire dell’Ecobonus, ovvero di uno sgravio del 50%.