Idee per Halloween: come decorare la casa

Festa di halloween: come creare l’atmosfera giusta in casa

La festa di Halloween ha origini anglosassoni, ma si è diffusa in tutto il mondo, principalmente gli Stati Uniti, diventando poi una ricorrenza celebrata anche in Italia. La parola Halloween deriva da “All Hallows Eve”, ovvero “vigilia di Ognissanti” e la connotazione un po’ tetra di questa ricorrenza è diventata sempre più giocosa e divertente col passare dei secoli. Per organizzare una bella festa in famiglia o con gli amici, il primo passo è creare l’atmosfera giusta in casa: per passare una vera notte da brivido le idee per halloween sono veramente tante e lasciano libero spazio alla fantasia. In commercio ci sono molte divertenti vetrofanie (di facile rimozione) da applicare alle finestre e che rappresentano zucche, gatti neri, streghe, per mostrare anche a chi passa all’esterno i simboli della festa. In casa si possono appendere poi ghirlande di carta nere e arancioni, che richiamano i colori caratterizzanti di Halloween: il nero ricorda la notte e l’arancione le zucca. Un altro elemento che aiuta a creare l’atmosfera giusta sono le candele e i lumini: questi vanno collocati in tutta la stanza inserendoli in apposite portacandele, che possono anche essere create manualmente a costo quasi zero. Si può per esempio utilizzare un barattolo di marmellata vuoto e ricoprirlo con della carta velina gialla o nera, inserendovi successivamente un lumino: la luce soffusa è l’ideale per un’atmosfera paurosa. Utilizzando dei batuffoli di cotone e della lacca si possono creare anche delle incredibili ragnatele finte, con cui ricoprire mobili e lampadari. Adesso, mancano solo i dolcetti e una zucca e la notte di Halloween sarà perfetta.
Festa di halloween

Soprammobile ceramica della famiglia dei gatti belli, stile moderno e creativo elementi decorativi ( 3 gatti ) - Magenesis®

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,95€


Zucca di Halloween

  • Idee per zucca di Halloween
  • Idee per zucca di Halloween
  • Idee per zucca di Halloween
La protagonista indiscussa della festa è senza dubbio la zucca: da usare come centrotavola o da posizionare in giardino, tante sono le idee per Halloween da sfruttare per decorare questo frutto. Intagliare un volto mostruoso è semplice e divertente, un lavoro che i bambini possono fare aiutati da un adulto. Innanzitutto bisogna procurarsi una zucca grande e matura; quelle arancioni sono le più utilizzate perché la loro polpa è più morbida e facile da intagliare. Prima di procedere bisogna munirsi di tutto il materiale necessario: un pennarello lavabile, un coltello lungo e tagliente (da carne o da verdura) e un cucchiaio grande. Per andare sul sicuro e non commettere errori, disegniamo a nostro piacere, col pennarello, i tratti principali del volto che poi andremo a intagliare. Per prima cosa la calotta, poi gli occhi, il naso e la bocca sdentata. A questo punto dovremo munirci del coltello per tagliare la calotta (a cerchio o con dei tagli a zig zag), che andrà rimossa per poter svuotare la nostra zucca dalla polpa, dai semi e dai filamenti. Questa non va gettata, perché poi servirà per richiudere la zucca una volta ultimato il lavoro. A questo punto, col cucchiaio svuotiamo completamente il frutto e in seguito ritagliamo gli occhi, il naso e la bocca. Puliamo con una spugnetta umida eventuali segni di pennarello e inseriamo all’interno un lumino; chiudiamo il tutto con la calotta ed ecco servita una zucca mozzafiato.

Per far sì che le zucche durino il più a lungo possibile ci sono dei piccoli accorgimenti da seguire: miscelare in uno spruzzino acqua e candeggina e vaporizzarle all’interno della zucca spolpata per ritardarne il processo di decomposizione. Per rallentarne la disidratazione, invece, è possibile cospargere di vasellina tutte le parti intagliate. La zucca rimarrà bella e lucida a lungo. Se non si ha a disposizione una zucca, si può produrre lo stesso risultato in versione “mini” con le arance, ideali per essere posate sulle mensole.

  • halloween Ricorrenza tenebrosa con sottofondo horror, è Halloween ai giorni nostri: una festività importata dagli Stati Uniti, ma la cui origine è molto lontana.Il termine Halloween è nato nel XVI secolo da u...
  • La zucca come protagonista di Halloween Spettri, mostri e fantasmi lasciamoli ai più piccini: per decorazioni di classe prediligiamo zucche, candele e complementi personalizzabili, come vasi in cristallo al cui interno possiamo inserire ele...
  • Come apparecchiare la tavola di Natale con stile Quando abbiamo invitato tutti i nostri commensali al pranzo di Natale, possiamo dedicarci alla “progettazione” vera e propria della nostra tavola, per quel giorno di festa.La tavola di Natale sarà...
  • tavola Halloween Il simbolo a cui tutti pensiamo in riferimento ad Halloween è la zucca, ormai diventata l’icona di questa ricorrenza. Il suo nome originario era “jack-o'-lantern”: le persone un tempo intagliavano nel...

10x Lanterne Rotonde di Carta Bianca / Paralume per Lampada da Sospensione - Ideale per le Decorazioni di Cerimonie Nuziali (10 pezzi) (10"/ 25cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,15€


Idee per Halloween: come decorare la casa: le ricette per Halloween

ricette halloween Anche in cucina non mancano le idee per Halloween: dal dolce al salato la fantasia culinaria si può esprimere con tante ricette originali. Preparando la famosa zucca che farà rabbrividire tutti con il suo ghigno malefico, ci si ritrova ad avere tutta la polpa inutilizzata. Invece che buttarla, si può creare un buonissimo succo che piacerà a grandi e piccini. Basta semplicemente frullare la polpa di zucca e filtrarne il succo con un colino in una brocca; in seguito aggiungere succo d’ananas e mela in parti uguali, un cucchiaio di miele e un pizzico di cannella ed ecco a voi una bevanda sana e nutriente. Un ‘altro modo per sfruttare la polpa della zucca è preparare un buon risotto: cremoso, caldo e delicato, è l’ideale per ristorarsi nella fredda notte di Halloween. Passando ai dolci, questi sono di sicuro i più rappresentativi per la festa, poiché possono prendere forme paurose e posso essere decorati. Un classico esempio sono i biscotti: con la base di pasta frolla e con le formine si possono ottenere biscotti a forma di gatto, di pipistrello, fantasma e così via e decorandoli con glassa colorata diventeranno unici e invitanti.