Le camerette bambini

vedi anche: Le camerette Ikea

Idee camerette bambini

Quando si tratta di camerette, partire da zero può essere un'esperienza quasi traumatica tante e infinite sono le possibilità. Meglio farsi qualche idea di base e solo dopo cercare ispirazione su riviste o internet. In America è comune scegliere un tema per quella che loro chiamano nursery e poi da lì sviluppare arredo, accessori e biancheria: fate o principesse per le bambine, pirati per i maschietti, ma anche il bosco o il mare sono spunti interessanti. Questo approccio richiede uno sforzo (e una spesa) maggiore nel decor; se non siete sicuri che vostro figlio appena nato adorerà ancora scoiattoli e gufi quando avrà compiuto 8 anni, optate per qualcosa di meno radicale: un'ottima idea è scegliere una palette a cui attenersi, in modo che tutti gli acquisti fatti anche in periodi successivi andranno a ricreare un contesto armonico. Ricordiamo sempre di partire dalle basi: è più facile partire da un ambiente ex-novo, ma spesso nelle camere dei piccoli ci sono elementi già presenti. Quel grande armadio verde? La vecchia poltrona della nonna? invece di considerarli costrizioni, rendiamoli protagonisti dello spazio, le camerette acquisiranno più carattere.
La cameretta del piccolo astronauta

Walplus - 3 set di adesivi da parete per cameretta dei bambini: mod. DF5099 (Happy Animals), mod. WS3026 (Owl Tree Star), mod. AY763 (Little Chick Grass), multicolore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,26€
(Risparmi 24,73€)


Decorazioni camerette bambini

Una cameretta a tutto colore Non è necessario investire un capitale per rendere la cameretta un posto accogliente, con quello tocco magico che tanto piace ai nostri bambini! La soluzione più semplice, ma non per questo di meno effetto, è scegliere dei mobili neutri e puntare tutto sul decor. Investiamo in un buon letto ed un bell'armadio capiente, di una qualità tale da durare a lungo nel tempo e poi sbizzarriamoci con le decorazioni, per queste fisseremo un budget piccolo: avremo meno remore a rinnovarle più di frequente, così da far crescere la cameretta insieme ai suoi abitanti. Per chi ha manualità e si diletta con il cucito, i tessuti a metraggio sono una fonte preziosa; si possono realizzare velocemente tanti cuscini colorati da sparpagliare un po' ovunque e perché no? anche un baldacchino da appendere al soffitto sopra al letto o una tenda degli indiani. Se è una bella dose di colore che vogliamo aggiungere, con rullo e colori possibilmente ad acqua, è facile realizzare una bella parete vivace o qualche striscia decor con la tecnica dello stencil. In ogni caso, ricordiamo sempre di interpellare i diretti interessati nelle scelte, dopo tutto la cameretta è la loro!

  • armadio cameretta clei Nell’arredo di una cameretta l’armadio è un pezzo importante: assolve infatti alla funzione di contenere (vestiti, oggetti, giochi) e di tenere ordinato e sgombro l’ambiente in cui trascorrono il loro...
  • Doimo cityline Adolescenza, età complessa e problematica, in cui i nostri figli iniziano a rivendicare maggiore autonomia e a ritagliarsi uno spazio che sia tutto loro, dove ascoltare la musica, chiacchierare con gl...
  • Camerette Doimo Cityline Luogo del riposo, del gioco, dello studio; rifugio per sé e i propri amichetti. La cameretta dei più piccoli e l’arredo che la caratterizza devono essere allegri, funzionali e solidi, per assicurare a...
  • Cameretta modulare bimbo C come capienza, A come allegria, M come modularità, E come evoluzione, R come resistenza E come ecologia. Tutto questo sono, oggi, le camerette per bambini, che, coloratissime ed organizzate secondo ...

Adesivi luminosi a forma di stelle, 100 pz, da parete, per cameretta dei bambini, autoadesive, per grandi e piccoli - trasformano la camera in un sogno

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,9€


Lampadari camerette bambini

Lampade decor per la camera dei piccoli La luce è un elemento fondamentale per ogni ambiente della casa e soprattutto nelle camerette dei piccoli l'illuminazione deve, oltre che rischiarare, creare un'atmosfera calda e rassicurante. Scegliamo un lampadario che porti luce a tutta la stanza e che useremo alla sera o nei pomeriggi di inverno; meglio preferire lampadari a soffitto piuttosto che piantane che possono essere facilmente rovesciate durante i giochi più spericolati. Aggiungiamo poi un punto luce sulla scrivania, in modo da non affaticare la vista durante lo studio e poi non dimentichiamoci di una lampada più piccola con una luce più fioca ma calda che possa essere lasciata accesa per tutta la notte; se ne trovano diverse in commercio dotate di prese elettriche di sicurezza, a prova anche dei bimbi più piccoli. Come luce decorativa possiamo riciclare le lucine dell'albero di natale da attaccare alla parete con del nastro adesivo colorato a formare un cuore o una stella; oppure possiamo realizzare uno dei tanti facili progetti fai-da-te che si trovano su internet.


Tende per camerette

Tende appese ad un ramo per una cameretta magica Un ambiente non si considera mai veramente "vestito" sino a che non si appendono le tende; certo servono a proteggere la nostra privacy, ma hanno la capacità come pochi altri elementi di rendere una casa completa e accogliente. Nella cameretta dei bambini le regole sono le stesse, ma con qualche accorgimento in più: broccati e sete lasciamoli al salotto buono, qui scegliamo solo tessuti iperlavabili e possibilmente che non necessitano di essere stirati. Se si scelgono tende lunghe al pavimento, assicuriamoci che siano fissate in maniera robusta, in modo da resistere agli attacchi dei nostri piccoli Tarzan. E non dimentichiamoci dell'estetica: per un risultato vivace abbiniamole ai copriletti, se invece puntiamo ad un effetto minimal, scegliamo tessuti poco coprenti e colore bianco. La cameretta è uno spazio dove osare un po' di più e allora perché non sbizzarrirsi e invece dei soliti pali in legno scegliere qualche soluzione più creativa? Costruiamo la base per le nostre tende con una spessa corda in stile marinaro, oppure appendiamo un bel ramo rustico per un effetto da bosco incantato.


Le camerette bambini: Corredi per camerette

Tessuti organici e tinte naturali per il buon sonno del bebé Lenzuola, copriletti, cuscini, trapunte in due parole una nuvola soffice dove far risposare i nostri bambini. I tessuti devono essere dunque necessariamente morbidi al tatto e caldi; optiamo per una buona qualità perché saranno sottoposti a lavaggi intensivi e frequenti. Ricordiamoci però, in particolare per le culle dei bebé, di scegliere corredini e coperte esclusivamente in materiali naturali possibilmente organici e che prevedano l'utilizzo di tinture naturali; questo perché la pelle sopratutto dei neonati è molto sensibile e trattamenti chimici aggressivi potrebbero scatenare allergie o reazioni cutanee. In ogni caso preferire materiali ipoallergenici, come il cotone o le nuove fibre in bambù, è una buona norma da seguire anche per i più grandicelli. Dopodiché via libera a motivi geometrici, fantasie floreali o supereroi, sempre ricordando che tonalità troppo vitaminiche possono non aiutare quei bimbi che fanno fatica ad addormentarsi; per cociliare il sonno, meglio preferire colori neutri e chiari a partire proprio dai corredi per il letto.