Camini al bioetanolo

Il bioetanolo, combustibile ecologico

Se il vostro desiderio è quello di riscaldare l'atmosfera domestica con un camino, ma siete trattenuti all'idea dei lavori che la sua installazione comporterebbe, la soluzione ottimale potrebbe essere la scelta di un camino al bioetanolo, che non necessita di canna fumaria e utilizza un combustibile ecologico.

 

Il bioetanolo è un combustibile totalmente naturale, ricavato dalla fermentazione di biomasse vegetali, quali patate e barbabietole, che contengono un'elevata quantità di zucchero e carboidrati. Il bioetanolo è un combustibile ecologico (le emissioni di anidride carbonica sono pari a quelle di tre candele) e biodegradabile al 100%: non contiene zolfo e genera bassissime emissioni di carbonio, dannoso per la nostra salute.

 

I costi di tale combustibile variano in base al suo grado di purezza. Per funzionare 5 ore in una giornata i camini al bioetanolo necessitano di circa 5,2 litri di combustibile settimanali. Il bioetanolo viene venduto sia in taniche da 5 o 10 litri, che in pratiche bottiglie da 1 litro.

 

Imagin - Camino elettrico al bioetanolo, colore: bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 356,85€


I biocamini di Caleido

Abbinando materiali diversi i nuovi biocamini di Caleido creano atmosfere suggestive. Al bioetanolo, tali camini non richiedono l’installazione della canna fumaria né di qualsiasi altra struttura o impianto per l’alimentazione del combustibile. 

  • stufe e caminetti Camini e stufe. Un modo naturale e sano di riscaldarsi, che rispetta l’ambiente e la salute. I modelli attuali sono in grado di trasformarsi in un vero impianto di riscaldamento per intere abita...
  • Camini Antonio Lupi Dalla collaborazione di Antonio Lupi con il designer Domenico de Palo ed il maestro fumista Massimo Pistolesi nasce Il canto del Fuoco, un progetto  di Camini Antonio Lupi dalle forme e...
  • zona living con divani in suede marrone e camino da parete con schermo lcd Presentato in anteprima assoluta MCZ Scenario, l’unico camino sul mercato che è anche TV. Grazie alla collaborazione con Loewe, marchio leader di fascia alta nel settore dei&nbs...
  • Camino a forma di scalino Fontana Forni presenta Horus: design di una collezione di focolari alimentati a bioetanolo, innovativa interpretazione del fuoco come elemento di arredo nel pieno rispetto dell’ambiente che...

Bio Camino Mod XXL PLUS BIANCO /Gel / Camino a parete / Camino Gel / Camino al Bioetanolo / BIO ETANOLO / Caminetto / Biocamino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 149€


Camini al bioetanolo: Come funziona il caminetto al bioetanolo

I camini al bioetanolo non hanno bisogno di una canna fumaria come invece i caminetti tradizionali a legna o a pellet. L'installazione, quindi non prevede complessi lavori di muratura, mentre la manutenzione è molto più veloce, dato che il combustibile non produce cenere.

 

Quando il camino al bioetanolo viene acceso, si inserisce il combustibile in un serbatoio in cui è trasformato in vapore. Da qui viene convogliato in un bruciatore solitamente in acciaio inossidabile. L'assenza della canna fumaria fa sì che il camino al bioetanolo riscaldi l'ambiente velocemente (un locale di discrete dimensioni si riscalda in meno di un'ora).

 

I più recenti e costosi modelli di camini al bioetanolo sono provvisti di dispositivi per l'accensione automatica e per il controllo delle emissioni di carbonio nell'ambiente.

 

Arredano la casa con gusto ed eleganza senza inquinare l'ambiente i camini al bioetanolo di maisonFire, ideati e prodotti interamente in Italia. Sono facili da installare e pratici da utilizzare, perché non 

producono cenere o altri residui e non necessitano di manutenzione. Il combustibile utilizzato, l'etanolo (alcool etilico denaturato), è una fonte di energia composta esclusivamente da elementi biologici.