Canne fumarie

Canna fumaria

La canna fumaria non è altro che un mezzo per eliminare i vapori ed i fumi che producono la combustione.

Qualsiasi impianto o caminetto che si possiede in casa ha bisogno di una canna fumaria che è obbligatoria.

Persino una semplice cappa della cucina di casa ha bisogno di un sistema simile alla canna fumaria per poter eliminare i fumi prodotti quando si preparano i cibi.

Le canne fumarie prima di essere installate hanno bisogno di autorizzazioni e di regole legislative specialmente se non si vive in una villetta isolata o se si tratta addirittura di un condominio.

Quando un edificio è formato da più unità immobiliari, gli impianti termici e tutti quei sistemi che servono a smaltire fumi e combustioni devono essere regolamentati con uno sbocco sul tetto dell'edificio.

Quindi la prima regola importantissima è che lo sbocco della canna fumaria debba arrivare sul tetto dell'abitazione sia esso condominio o abitazione singola.

canna fumaria


Regole per canna fumaria

tubi per canna fumaria La normativa UNI 7129 prevede uno sbocco a parete per le caldaie a condensazione.

Le canne fumarie però vanno distinte in due precisi impianti ossia quelli che eliminano combustibile liquido o solido e quelle che invece eliminano il vapore del combustibile gassoso.

Per le prime ci sono regolamentazioni precise tipo la distanza da altri edifici e il materiale con cui vengono costruite.

Per le seconde ci sono regole che riguardano soprattutto l'altezza della struttura.

Per quanto concerne l'altezza comunque, bisogna sempre rifarsi al regolamento edilizio della zona dove la canna fumaria viene realizzata.

E' fondamentale conoscere quali siano le norme da seguire perchè l'impianto deve essere sicuro ed efficiente e garantire il corretto smaltimento dei fumi.

  • come pulire la canna fumaria Quando non si sa come pulire la canna fumaria, è bene assicurarsi che venga fatto da personale abilitato che impieghi i necessari dispositivi di protezione individuali.È necessario procurarsi delle ...
  • Stufa a pellet con tubo di scarico Le stufe a pellet sono di facile installazione, ma ce ne sono di diverse tipologie, ognuna delle quali presenta esigenze differenti; poiché si tratta pur sempre di una stufa, ovvero di un elettrodomes...
  • Stufa a pellet Cute di MCZ Durante una ristrutturazione, può capitare di ritrovare una vecchia canna fumaria camino, che alimentava un antico focolare aperto, non più funzionante. Dopo le opportune verifiche tecniche e la puliz...
  • Canna fumaria per stufa pellet Anche se alcuni installatori poco avveduti sostengono il contrario, la canna fumaria per stufa a pellet è sempre necessaria. Le installazioni “a parete” delle stufe a pellet, ossia con un semplice for...


Legislazione per canne fumarie

camino canna fumaria Secondo la Cassazione la canna fumaria non va concepita come una costruzione ma semplicemente come un tubo. Inoltre la legislazione attuale prevede che la canna fumaria possa essere installata anche nei condomini a parte che non disturbi con i fumi gli abitanti, che non sia antiestetica e che non rovini il decoro del palazzo.

In ogni modo però, la canna fumaria in qualsiasi caso, deve essere fatta arrivare sopra il tetto degli edifici.

I condomini dell'edificio dove è stata realizzata una canna fumaria da parte di altri inquilini oppure abitanti che alloggiano nelle vicinanze del palazzo in questione, possono a loro insindacabile giudizio, fare una denuncia se secondo il loro parere, dalla canna fumaria escono immissioni non tollerabili.

I regolamenti condominiali e quelli della zona in cui si abita, sono comunque fondamentali per disciplinare le leggi.


Canne fumarie: Sicurezza canna fumaria

tubi canna fumaria In passato ci sono stati diversi incidenti anche molto gravi non solo provenienti da canne fumarie ma anche da impianti a gas e per tale motivo già negli anni 90 sono state introdotte regolamentazioni severissime sia per il controllo e l'installazione di una canna fumaria che per gli impianti del gas metano. Le pene sono molto severe per chi non osserva le regole che potrebbero causare danni ingenti a cose o persone.

La messa in sicurezza dei modelli di canna fumaria sia in laterizio e sia in cemento, prevede che la canna fumaria sia munita di un tubo di acciaio al suo interno che deve partire dall'apertura della cappa fino ad arrivare sul comignolo posto sul tetto dell'edificio.

Quando la canna fumaria è rivestita in questo modo, non solamente è in regola con le norme vigenti ma sicuramente viene agevolata anche la manutenzione e la pulizia risulta più facile.

Nelle grandi città specialmente al nord, di tanto in tanto si verificano dei sopralluoghi da parte dei vigili del fuoco.