Come fare i comodini fai da te

Un pizzico d’arte per i comodini fai da te

Quando si deve arredare la casa, non sempre il desiderio è quello di acquistare tutto in un negozio: spesso capita che chi ha capacità artistiche, voglia mettere in pratica arti e mestieri per realizzare qualche cosa di fatto a mano per arredare la propria casa.

La zona notte ad esempio è uno dei luoghi che meglio si presta per queste particolari e gradevoli realizzazioni: forse perché al suo interno risiede la giusta atmosfera che può accogliere quanto di artistico e particolare possa essere creato.

Per realizzare i comodini fai da te sono davvero tantissime le possibilità: in primo luogo è necessario scoprire quanto sia lo spazio a disposizione, e poi basterà mettersi all’opera. La possibilità è di riutilizzare un vecchio piccolo mobile oppure creare dal nuovo: come fare? Scopriamolo insieme.

Un pizzico d’arte per i comodini fai da te

JIANFEI lampada da tavolo Nordic semplice moderna tavolo in ceramica lampada fai da te Fiore lampada da tavolo per Camera da letto, comodino delicado

Prezzo: in offerta su Amazon a: 95,79€


Comodini fai da te riciclo

Comodini fai da te riciclo Tecnica sempre in auge e sempre ben accetta, quella di riutilizzare vecchi mobili per cambiare la destinazione d’uso e dare vita a nuove tipologie di arredi. Per realizzare dei comodini è possibile prendere qualsiasi piccolo mobile contenitore oppure tavolino, e smontarlo totalmente: questo servirà per pulirlo a dovere dall’odore e dallo sporco lasciati dal tempo e dai precedenti utilizzi, rimuovere tutto ciò che si presenti sulla superficie, come carta di rivestimento, vernici e quant’altro.

Se i mobili sono in legno, prendere della carta vetro a grana spessa e passarla sulla superficie: per levigarla basterà prendere delle spugnette da smeriglio e passarle più volte, in modo da ottenere una superficie liscia e levigata. Dopo aver fatto queste due operazioni è possibile passare alla trasformazione: passando una mano di colore per legno se ci piace, o direttamente di colore acrilico per ottenere colori forti, potremo dare un tono definito al nostro comodino.

Se invece desideriamo decorarlo o dare un tocco di arte in più potremo utilizzare i pennelli con degli stencil, incollare piccoli stickers a tema gradito oppure creare con fogli per decoupage, una seconda superficie. Ricordiamoci solo, a fine lavoro di passare una mano di fissativo per evitare che le figure incollate si possano muovere creando così sgradevoli effetti.


  • stencil in camera Eccoci giunti al momento di decorare casa: abbiamo finito di dare il bianco, e abbiamo deciso di agire diversamente nella decorazione, dal bianco. I colori che abbiamo utilizzato sono pieni, e radi, u...
  • zalando casa Arredare la casa è un’avventura emozionante: significa scegliere mobili, complementi di arredo e oggetti per decorare gli ambienti in cui ci rifugiamo a fine giornata, in cui ci rilassiamo e trascorri...
  • Arredamento casa Quando siamo nuovi del mestiere e ci troviamo a dover affrontare una situazione in cui dobbiamo  arredare uno spazio, pensarlo e realizzarlo, è bene prima cercare informazioni, soprattutto quando non ...
  • zona giorno moderna Quando lo spazio è ridotto è fondamentale valorizzarlo e sfruttarlo al meglio: ecco qualche utile consiglio per arredare la casa piccola al meglio.Le porte scorrevoli sono la soluzione ideale per ev...

Set di tovaglioli neri 6; Cotone biancheria da tavola; Decorazione della sorgente per la casa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,21€
(Risparmi 1,78€)


Come fare i comodini fai da te: Progetto comodino fai da te

Progetto comodino fai da te Realizzare comodini fai da te utilizzando materiali nuovi è una pratica che permetterà di avere ciò che si desidera con la soddisfazione di averlo fatto da soli. Per realizzare dei comodini non ci va molto: la scelta può essere sia la realizzazione di elementi sospesi a parete, sia da appoggio a terra. Per le soluzioni sospese è possibile acquistare piani di legno, materiale plastico opaco o trasparente, colorato o neutro come il plexiglass, lastre di acciaio pretagliate e fissarle alla parete con tasselli appositi.

In questo modo sarà possibile realizzare piccole mensoline moderne e minimali su cui appoggiare tutto il necessario per la notte.

Se invece si desidera realizzare dei comodini da appoggio a terra, sono tante le possibilità: una di queste ad esempio, è data dall’utilizzo di una vecchia bobina avvolgicavo, in legno. Questo elemento con base di appoggio circolare, fusto centrale e piano di appoggio può essere senza alcun dubbio rivestito, ridipinto e decorato al meglio per dare vita ad una creazione unica e davvero personale.