Arredamento.it

Arredamento.it

Comodini sospesi: tanta comodità e buon gusto

Comodini sospesi: tanta comodità e buon gusto

- 05 gennaio 2017

Il design moderno dei comodini sospesi

Moderno, pulito e lineare lo stile che accoglie nelle camere di oggi, sempre più complementi dalle forme essenziali, come i comodini sospesi. Una valida alternativa ai classici comodini d’appoggio, sono questi elementi sospesi, che rendono non solo grande estetica e pulizia delle forme ma anche linee essenziali e fruibilità sia nell’uso che nella manutenzione: infatti, per pulire gli spazi della pavimentazione sottostante, non sarà più necessario effettuare grandi sforzi ma avremo più facilità nell’effettuare le pulizie quotidiane.   Inoltre, la possibilità di scelta davvero molto vasta, ed è possibile scegliere tra i monoblocchi struttura del letto e comodini, oppure elementi divisi con letto e comodini sospesi a parte.  

Letto e comodini sospeso unico elemento

Tanti e differenti le soluzioni di comodini sospesi in monoblocco con la struttura del letto: da quelli più lineari e squadrati, a quelli dalle line fluttuanti e flessuose, che ammorbidiscono gli spazi e rendono l’ambiente unico ed eccentrico.   È il caso del letto con comodini integrati Infolio, prodotti da Caccaro: un foglio di multistrato crea un gradevolissimo ellisse avvolgendo la testiera del letto e creando così due comodi e accoglienti comodini dalle line morbide e disegnate.   Più rigide e pulite, le linee del letto con comodini sospesi annessi di Veneran, modello Work-One: struttura a T per dare vita a due piani di appoggio, puliti, retti ed essenziali nella forma e nella funzione. Le due appendici celano un cassetto estraibile pratico e capiente, per avere sempre a portata di mano, tutto il necessario per i nostri sonni.  

Comodini sospesi: forme del design

Tanti e svariate le possibilità di scelta per i comodini sospesi, adattabili a ogni stile ed esigenza di spazio o capienza.  Un esempio ne è il comodino Clematis di AL26.98: una struttura a L rovesciata con  attacco al muro, essenziale nelle forme e nell’aspetto, a riproporre un semplice sbalzo che accolga il necessario e nient’altro. Elemento versatile e inseribile in ogni tipologia di spazio, è caratterizzato da una struttura realizzata con profili di alluminio anodizzato, per alleggerire e conferire durevolezza, ma anche per favorire il passaggio dei cavi senza lasciarli così a vista. I piani possono essere in vetro o in laminato, in diversi colori e finiture.

comodini di design

Fimes propone il comodino Air, per spazi eleganti e di stile, ma con grande funzionalità. Due parallelepipedi dalle forme pulite e minimali si sovrappongono traslando in orizzontale uno sull’altro, creando così, una base di appoggio molto utile e pratica. Dotati di cassetti di contenimento estraibili, questi comodini rendono in un unico elemento la funzione e la bellezza del puro design.

Comodino sospeso

Il design in camera da letto passa anche attraverso i comodini sospesi, che sostituiscono quelli classici e consentono di personalizzare al massimo l’ambiente rendendolo al contempo confortevole e funzionale. Il comodino sospeso consente infatti di mantenere meglio l’ordine nella stanza e di pulire più facilmente la zona intorno al letto. Come per tutti i mobili e complementi, anche in questo casso abbiamo assistito a un’evoluzione stilistica: dal modello base di questo tipo di comodino, caratterizzato principalmente da una mensolina, si è passati ai modelli ai caratterizzati da linee essenziali e minimaliste, pulite e/o movimentate, ma in ogni caso ricercate. Attualmente l’offerta sul mercato è ricca quanto variegata e comprende monoblocchi con struttura letto e comodini ma anche elementi autonomi delle più svariate forme (in primis cubi e parallelepipedi) e dimensioni, con o senza cassetti estraibili. Vasta la scelta anche per quanto concerne i colori e i materiali. Per quanto riguarda questi ultimi, in cima alla classifica delle preferenze troviamo il legno (laccato o, al contrario, invecchiato per un tocco vintage) e il metallo, per chi predilige il mood industriale. Quanto alle cromie, si spazia dal nero e dal bianco alle tonalità neutre come il beige e il tortora, passando per tonalità parecchio più accese fra cui il rosso e il verde. Si può scegliere se abbinare il comodino agli altri arredi oppure creare contrasti che “spezzino” l’omogeneità restituendo un impatto maggiore e una più spiccata personalità. In foto il comodino laccato per cameretta G45 di Zalf.

Comodini design

Difficile fare a meno del comodino: è la superficie su cui si poggiano lampade da tavolo, occhiali, libri, altri oggetti che piacciono e che si ritiene indispensabile avere a portata di mano durante la notte. I comodini sospesi, adatti sia per la camera da letto che per la cameretta dei ragazzi, risultano sempre più richiesti. Merito delle loro numerose virtù: sono molto leggeri, belli, alleggeriscono visivamente lo spazio, aggiungono un tocco di originalità e personalizzazione. Inoltre, essendo fissati alla parete, non si devono spostare per pulire il pavimento. Ergo, sono anche comodi. Si adattano a qualsiasi ambiente, non soltanto quelli caratterizzati da un gusto moderno; creano pure interessanti armonie con arredi più classici. I comodini sospesi in genere hanno una capienza ridotta rispetto a quelli da appoggio, ma ciò non li rende meno pratici. In certi casi li troviamo anche sulle barche arredate; sia nei mezzi a vela che in quelli a motore, infatti, a prescindere dalla metratura si prediligono accessori a sospensione così da evitare che si spostino o si rovescino a causa dell’azione delle onde. In particolare le cabine vengono arredate con comodini sospesi in legno laccato e resina per creare un ambiente meno formale ma sempre elegante. In foto il comodino Interlagos di Tonino Lamborghini Casa: è in pelle Alpine racing rosso, con pannello a muro laccato nero lucido. Dimensioni: lunghezza 70 cm, altezza 75 cm, profondità 50 cm.

Comodino moderno

I comodini sospesi sono moderni, raffinati, originali. Fruibili e comodi, si caratterizzano per le forme nette ed essenziali. Si può scegliere un modello basic, costituito da una semplice mensola, oppure uno più elaborato, magari frutto dell’incontro fra il legno e il vetro o con inserti in pelle. Non mancano comodini sospesi più arrotondati, per chi ama lo stile contemporaneo ma apprezza anche un’impronta che vira verso il classico. Tutti i modelli prevedono l’eliminazione di elementi come i piedi e le gambe e l’applicazione alla parete tramite agganci appositi. La forbice dei prezzi è larga, i comodini sospesi sono prodotti e proposti sia da aziende operanti nel settore del low cost che da aziende di fascia alta. Bisogna soltanto scegliere, una volta valutato il budget di cui si dispone. Importante, per valorizzare il comodino, è anche la scelta della fonte di illuminazione. Con le lampade da tavolo si va sul sicuro, ma le applique contribuiscono a rafforzare la sensazione di ariosità e di ampliamento dello spazio. E a proposito di spazio, si tenga presente che le dimensioni standard di un comodino si aggirano intorno ai 45-50 cm di larghezza, 30-40 cm di lunghezza e 40-50 cm di altezza. Esistono poi tante varianti, anche a seconda delle esigenze strutturali: comodini di 30-35 cm di larghezza per chi ha poco spazio ai lati del letto, comodini fatti solo da un ripiano di legno o comodini ancora più grandi (anche 70-80-100 cm di larghezza) per le camere da letto molto ampie. In foto Green di Cosatto, comodino sospeso ad accesso laterale disponibile con vetri satinati o bianchi. Dimensioni: cm. 38 x 46,5, altezza cm. 31.Il design alza il tiro, il metallo disegna intarsi che richiamano la natura, l’effetto è davvero di grande eleganza anche grazie all’abbinamento con la testiera del letto.

Tutta la leggerezza dei comodini a mensola sospesi

I comodini sospesi hanno quella minimale leggerezza che li rende grandi salvaspazio, perfetti anche nelle camere da letto più anguste. Ma ci sono comodini sospesi ancora più preziosi quando i cm sono davvero pochi, con forme apparentemente insolite per l’ambiente destinato al riposo, come le mensole. Un unico e semplice elemento orizzontale che risulta molto pratico, mantenendo l’insieme di grande linearità, concepito per servire ad appoggiarci sopra i pochi oggetti utili per affrontare la notte o anche un relax di poche ore. Il posto per gli occhiali, l’orologio, un bicchiere d’acqua, il cellulare e anche qualche libro.
La mensola Fläpps di Ambivalenz (in vendita su LoveTheDesign),bianca o color naturale, in multistrato di betulla e acciaio inox, va ancora oltre, poiché è un modulo quadrato che si fissa alla parete e al bisogno si apre a ribalta mostrando il suo utile ripiano in grado anche di chiudersi, appunto, quando non serve. Le sue dimensioni sono 40x40 cm.

Sfoglia i cataloghi: