La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 04 novembre 2012

La scelta più classica: il mobile

La scelta più classica ma che al contempo può essere caratterizzata da differenti linee è il mobile porta tv. Questa tipologia di arredo può soddisfare davvero ogni tipo di esigenza: da quella più classica, caratterizzata da legno e modanature, colori chiari e decori, a quella più rustica, con sottosquadri, cornici e spazi chiusi per riporre all’interno tutto il necessario. Anche lo stile moderno e minimale si fanno avanti prepotentemente offrendo complementi dalle linee essenziali e spesso a sospensione. Un consiglio acquisto porta tv è scegliere ciò che più ci necessita valutando lo stile dello spazio accoglierà il nuovo arredo, affinchè non sia in eccessivo contrasto bensì in linea con l’esistente. 

Innovazione e tecnologia

Grazie all’innovazione tecnologica e alle linee sempre più moderne dei televisori che si riducono a sottili strutture, sempre di dimensioni maggiori in schermo, la possibilità di disposizione al loro riguardo, cambia. Infatti, i porta tv si trasformano e cambiano faccia e filosofia: da elemento mobile classico di un tempo diventano essenziali e minimali, caratterizzati da una piantana ad esempio, realizzata con un foglio di acciaio punzonato e irrigidito da pieghe laterali e nervature che permettono di reggere carichi anche sostenuti. L’acciaio, i materiali compositi e il legno in aggregato e finito da laminato, materiali sempre più moderni e innovativi e meno ingombranti fanno il loro ingresso nelle zone giorno delle case dei giorni nostri. Un consiglio acquisto porta tv è scegliere l’elemento più adatto alle nostre esigenze valutando anche lo stile dello spazio che lo accoglierà. Infatti, gli elementi molto moderni e hi-tech non sempre si adattano a ogni tipologia di spazio. 

Sfoglia i cataloghi: