Costo metano

Forno a gas nonostante il costo metano

La scelta della cucina, del modello di cappa, del frigo o del forno, è sempre dettata da due fattori fondamentali: il gusto della persona e lo spazio disponibile.

Sicuramente lo spazio a disposizione può essere un fattore limitante, ma una soluzione a questo riguardo ci viene dalle cucine componibili, che permettono di adattarsi ai nostri spazi e allo stesso tempo alle nostre richieste.

Infatti, la forza di una cucina componibile sta nella sua struttura a moduli che possono essere organizzati in modo differente a seconda della lunghezza della parete della cucina.

Un'organizzazione che non si sviluppa solo in orizzontale, ma anche in verticale, potendo scegliere, a seconda dell'altezza del soffitto, soluzioni differenti. Ante, cassetti classici, cassettoni, spazi aperti o chiusi: le possibilità di scelta sono davvero tante, soprattutto se si tiene conto anche delle varie combinazioni di colori. 

Quando abbiamo a disposizione una stanza che si sviluppa più in lunghezza che in larghezza, allora possiamo pensare di rinunciare al tavolo pensando però ad una cucina con diversi piani d'appoggio e soprattutto con una struttura tipo penisola o american bar: per la prima colazione o per una merenda veloce, ma allo stesso tempo comoda.

Elettrodomestici obbligatori, nonostante lo spazio, sono il forno e il frigo. In un mondo che va sempre più di fretta e dove il tempo per fare la spesa ogni giorno manca, un frigorifero capiente può cambiare completamente la nostra qualità di vita.

Per quanto riguarda il forno la scelta continua ad essere tra il forno a gas, nonostante il costo metano e quello elettrico e anche qui bisogna fare i conti con le spese di elettricità. 

mensola cucina in vetro


Colori chiari per una cucina luminosa

cucina bianca Un altro fattore di fondamentale importanza nella scelta della cucina è il colore. I colori scuri, caldi, non sempre sono idonei, soprattutto quando la nostra cucina non è di grosse dimensioni.

Infatti una cucina piccola, per essere valorizzata, deve essere luminosa, quindi bisogna utilizzare colori chiari, se non addirittura solari, come il giallo o l'arancione. Nessuna cucina in muratura o in ciliegio si sposerebbe bene con un ambiente piccolo.

Ampia possibilità di colori caldi invece per le cucine che vengono installate in spazi ampi. Anzi, in questo caso, proprio per evitare effetti dispersivi, i mobili devono essere più massicci e i colori più scuri.

Si può poi scegliere, a seconda dei gusti classici o moderni, se utilizzare un tavolo centrale o strutturare una cucina con isola centrale, una scelta, quest'ultima, particolarmente adatta a chi ama la modernità. In entrambi i casi la classica sedia da cucina deve lasciare lo spazio ai più moderni sgabelli.

E se lo spazio è davvero tanto allora si può fare a meno di un qualcosa che potrebbe essere considerato un must, ma che invece a pensarci bene, rovina l'estetica della cucina: i pensili.

Chi ha poco spazio ha la necessità di avere mobili sviluppati in verticale, ma chi dispone di ampi spazi può rinunciare alla verticalizzazione dell'arredamento sfruttando la parete libera per arricchire l'estetica della cucina, appendendo piatti da esposizione o quadri di argomento in tema con l'arte culinaria. 

  • Col termine “impianto termico” si definisce sia l’impianto di condomini o fabbricati plurifamiliari, sia le caldaie autonome. La legge 10/1991 specifica l’obbligo di c...
  • climatizzatore Il 12 luglio 2013 è entrato in vigore il Dpr 74/2013 che completa il recepimento della Direttiva 2002/91/CE, per la parte riguardante le norme per esercizio e manutenzione degli impianti termici all’i...
  • termoventilatori Il termoventilatore è un apparecchio che produce aria calda per riscaldare gli ambienti domestici in modo immediato e veloce.In commercio si trovano differenti modelli di termoventilatori c...
  • telecomando per irrigazione del giardino Arriva la primavera e tornano protagonisti della vita domestica gli spazi aperti, a cui dedicarsi con cura, sia che si abbia il pollice verde, sia che non ci si possa definire veri esperti. I giardini...


Costo metano: Gli elettrodomestici: tutto sotto controllo

elettrodomestici in cucina Una cucina moderna è il regno dell'elettronica. Gli elettrodomestici di tutti i tipi e le dimensioni sono un valido aiuto per il cuoco e la cuoca moderni, per lavare, per tagliare, per cucinare, per ripulire.

Abbiamo già accennato al forno e al frigo, ma qui vogliamo ricordare che dal microonde al fornetto per il pane, dal frullatore allo spremiagrumi, dall'impastatrice alla centrifuga, se veramente amiamo una cucina varia dovremmo avere la possibilità di tenere tutti i nostri piccoli elettrodomestici sotto controllo. Come?

Quando la nostra cucina è di ampie dimensioni, il problema è di facile soluzione. Si può creare una zona lavoro su un piano d'appoggio, in modo da tenere almeno gli strumenti che utilizziamo maggiormente sempre sotto mano.

Quando invece gli spazi sono ristretti allora possiamo optare su una soluzione a livelli. Una serie di mensole a varie altezze, a seconda dell'utilizzo più o meno frequente, oppure una scaffalatura, in legno o in metallo colorato a seconda del tipo di cucina, su cui disporre, per ogni livello, i nostri aiuti in cucina. Si può così creare un'area di lavoro attrezzata in poco spazio.