Divano con bancali

Costruire un divano con i pallet

Dall’imballaggio e trasporto al soggiorno di casa. Ma non solo. I pallet, ovvero i vecchi bancali, da qualche anno sono sempre più utilizzati per arredare ogni ambiente sia interno che esterno della casa. Sono una base versatile ed ecologica per costruire mobili originali. Tant’è che da semplice esperimento “casalingo”, oggi sono tante le aziende che hanno creato linee di arredamento basate proprio sui pallet. Come il divano Pallet di Piero Lissoni per Pierantonio Bonacina, esempio perfetto di come da un materiale povero possa nascere un pezzo di grande design. I pancali infatti non sono altro che piattaforme di legno che servono a trasportare materiali pesanti e che in questa loro nuova funzione possono essere utilizzati da chiunque per creare un divano senza spendere una fortuna. I costi infatti sono accessibili perché se si sceglie di acquistare pallet nuovi, il loro prezzo va dai 14 ai 20 euro, mentre se si scelgono usati costano tra i 3 e i 6 euro, secondo il formato e le loro condizioni, ovviamente. I formati dei pallet in genere sono 80×120 cm e 100×120 cm, hanno una base alta 14 o 15 cm, e il loro peso varia tra i 18 e i 25 kg. Al gusto personale poi è legata la scelta di utilizzare solo una base oppure se sovrapporne due o tre per ottenere una seduta più alta.
Costruire un divano con i pallet

GOMMA PIUMA PER IMBOTTITURE CUSCINI DIVANI SEDIE PALLET DIVANI CON BANCALI - Varie Misure - (40X120X15 CM)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,9€


Divano con bancali tutorial

Divano con bancali tutorial Realizzare da sé un divano con i pallet è un esperimento abbastanza semplice, basta seguire qualche piccolo accorgimento. Ecco un tutorial che aiuta a realizzare un divano con bancali. Innanzitutto bisogna scegliere la misura più adatta alle proprie esigenze, decidere il colore che avrà il divano e quindi acquistare un barattolo di pittura acrilica, un pennello medio e fogli di carta vetrata dello spessore di 100-180 mm. Se si scelgono pallet usati bisognerà pulirli con acqua e ammoniaca, togliendo gli eventuali chiodi presenti nel legno. Una volta asciugati, andranno levigati con la carta vetrata in modo da togliere le parti ruvide che potrebbero essere pericolose a causa delle schegge. Importate sempre utilizzare una mascherina perché non è consigliabile respirare la polvere prodotta. Dopo averli levigati, bisognerà verniciare con il colore scelto, preferendo un colore acrilico all’acqua che non rilasci nell’aria sostanze velenose. Sarà necessario passare almeno due mani di colore e prevederne invece una di pittura impermeabile se il divano in pallet dovrà essere utilizzato come arredo da giardino. Per quanto riguarda la composizione del divano, si può usare un pallet in orizzontale come seduta, e un altro in verticale come spalliera fissandolo a quello orizzontale con viti in acciaio. Una volta fissate le due parti, il divano sarà pronto e potrà essere ricoperto da cuscini di varie misure o da un materasso creato ad hoc ricoprendone magari uno vecchio con della stoffa colorata, o ancora rivestire della gommapiuma spessa almeno 15 cm e tagliata a misura.

  • Divani ad angolo Il divano è un accessorio molto importante in tutte le case; oggi giorno il mercato ci offre una vasta scelta di divani, vi sono numerosi modelli, fra cui i divani angolo che possono essere di tessuto...
  • Salotti made in Italy E' di scena il salotto. Tanto gusto e tanta quaità, tutta italiana. I procedimenti di lavorazione applicati alla produzione nelle aziende di fascia medio alta, ancora oggi si ispirano e rispondono a c...
  • Ligne Roset divani salotti Se Ligne Roset divani soffia allegramente sulle sue 150 candeline nel 2010, il suo successo non è casuale : afferma la realizzazione di un progetto d'impresa familiare, gestito oggi dalla quarta gener...
  • interno casa divano arketipo ego Un party, informale e frizzante dove socializzare e concentrare le energie; uno spazio dove accogliere gli amici per passare del tempo insieme in allegria in un’atmosfera rilassata ma brillante: quest...

CLC ARREDO Divanetto pallet richiudibile Made In Italy - Colore Neutro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 115€


Divano con bancali di legno

Divano con bancali di legno Il divano con bancali di legno rientra pienamente nel vasto mondo dell’eco-sostenibilità e del riciclo che sta appassionando sempre più aziende nel mondo. Considerati dei veri e propri materiali di recupero, i bancali infatti verrebbero altrimenti distrutti in quanto il costo del loro smaltimento o la stessa spedizione al mittente sarebbe notevolmente superiore al riacquisto del nuovo, con un considerevole danno all'ambiente. Tra le aziende che ne hanno fatto un business c’è per esempio Palm Design, una cooperativa sociale impegnata nella produzione di arredi eco-sostenibili con l’utilizzo del Greenpallet, un pallet innovativo, ecologico e tracciabile, che si distingue per la sua specifica produzione. Stesso pallet utilizzato anche da Onfuton che da 25 anni produce arredo ecologico in Italia. Tra le altre cose questa azienda permette di comporre il divano liberamente, secondo gli spazi e i gusti personali scegliendo i tessuti più adatti, tutti lavabili, per realizzare cuscini su misura. Idea utile per chi non voglia cimentarsi nel fai da te.


Divano con bancali fai da te

Divano con bancali fai da te Abbiamo visto come i bancali di legno si prestino perfettamente alla realizzazione di mobili e complementi fai da te per la casa. Il loro essere semplici e “grezzi” li rende adatti a qualsiasi contesto abitativo. A ciascuno poi il compito, volendo, di personalizzarli con colori e tessuti che rispecchino i propri gusti e stili. Il pallet di legno presenta l’indiscutibile vantaggio legato al suo essere molto economico oltre che facile da manipolare. Con un po’ di attenzione è possibile creare dei pezzi unici che daranno un tocco di grande originalità al soggiorno o a un ingresso o, perché no, anche a uno studio. Nel fai da te la differenza la farà l’estro e la creatività che permetterà di sbizzarrirsi nella scelta di stoffe decorate, in tinta con il resto del mobilio o, al contrario, in netto contrasto. Si può optare per un rivestimento minimalista se si vogliono sottolineare le ispirazioni urbane o industriali del proprio ambiente, oppure giocare con lo stile shabby-chic preferendo fantasie nei toni pastello o stampe floreali.