Energie rinnovabili

Energie rinnovabili: non si esauriscono e tengono l'ambiente al sicuro

Le energie rinnovabili sono quella fonte di energia che si rinnova alla stessa velocità con cui viene consumata, e per questo viene definita anche non esauribile; infatti sono forme di energia che non esauriscono le risorse naturali per le generazioni future, e non producono sostanze nocive per l'atmosfera e per l'ambiente, così da guadagnare anche il titolo di energie pulite. I sistemi per ricavare questo tipo di energia sono molti e diversi fra loro e sfruttano risorse naturali come l'acqua, il sole, il vento e la terra: risorse che hanno portato alla creazione, negli ultimi decenni, di un'economia verde.
energie rinnovabili


Energia geotermica ed eolica

energia eolica Le energie rinnovabili sono state prodotte inizialmente per supportare il fabbisogno energetico di ampie zone, e per questo sono state progettate e funzionano tutt'ora grandi centrali idroelettriche e geotermiche, che sfruttano le prime la forza dell'acqua, in particolare di fiumi e di laghi con la costruzione di dighe, trasformando l'energia cinetica dell'acqua in energia elettrica; le altre sfruttano invece il calore naturale della Terra in alcuni luoghi specifici, ovvero in luoghi dove poter usufruire del calore geologico causato dal decadimento di elementi nucleari radioattivi contenuti in modo naturale all'interno della crosta terrestre. Anche l'energia eolica sta conoscendo in questi anni largo impiego, grazie alla produzione di pale eoliche sempre più moderne, con alto rendimento e basso inquinamento acustico; il vento infatti è una risorsa presente in moltissime zone della Terra, ad alta come a bassa quota, e anche se non si può avere la certezza che le correnti d'aria siano d'intensità costante, l'energia eolica potrà sempre essere sfruttata.

  • MCE 2016 L’edizione 2016 di MCE - Mostra Convegno Expocomfort, manifestazione leader mondiale nell’impiantistica civile e industriale, nella climatizzazione e nelle energie rinnovabili, si terrà dal 15 al 18 m...
  • Impianto geotermico Optare per il riscaldamento geotermico nella propria abitazione significa garantirsi un ambiente domestico colmo di comfort, gradevolmente caldo d’inverno e fresco d’estate, sfruttando una tecnologia ...
  • pannelli solari I pannelli solari sono soluzioni tecnologiche che oggi aiutano a risparmiare e permettono di avere un minore impatto sull’ambiente delle energie prodotte.Esistono essenzialmente due tipi di ...
  • Impianti fotovoltaico Al Solar Decathlon 2014 di Versailles la sfida del nuovo solare mobile da Solbian: ecco le novità abitativa, una struttura in legno con pareti piene di sabbia come ammortizzatore termico.La c...


Il sole in casa tua.

pannelli fotovoltaici Negli ultimi anni l'energia rinnovabile si aperta a nuove possibilità: siamo oggi in grado di generare energia pulita anche nella nostra abitazione, e installando diversi impianti volti allo sfruttamento delle risorse naturali per produrre energia elettrica, si può arrivare a coprire fino al 80% del fabbisogno elettrico in ogni unità abitativa.

Una delle soluzioni più utilizzate è il solare termico, ovvero quell'impianto che con un pannello solare e un boiler ci permette di scaldare l'acqua calda sanitaria risparmiando sull'intero consumo energetico che richiede uno scaldabagno tradizionale. Questa soluzione è perfetta in un paese come l'Italia, e in generale in tutti quei paesi che hanno condizioni climatiche calde e assolate. Per almeno 6 mesi l'anno infatti, un impianto solare termico vi permetterà di scaldare l'acqua senza utilizzare energia elettrica, ma solo i raggi del sole; è una soluzione che stanno utilizzando in molti, e che si adatta a diversi tipi di abitazioni, da quelle indipendenti ai condomini. Se poi avete deciso di convertirvi alle energie rinnovabili, un'idea ancora migliore sarebbe quella di installare sulla vostra abitazione dei pannelli fotovoltaici, che a differenza dei pannelli solari, non riscaldano solo l'acqua, ma vi permetteranno di convertire l'energia solare in energia elettrica per la vostra casa; l'investimento non è dei più economici, si potrà rientrarne in circa 15 anni, ma il risparmio sulla bolletta sarà quasi totale; inoltre per questo tipo di impianti sono previsti degli incentivi e una garanzia di 30 anni. La caratteristica più importante da osservare in questi casi è l'esposizione della vostra casa; una casa esposta a sud, è perfetta per i pannelli fotovoltaici, l'impianto renderà il massimo, altrimenti potrete installarne comunque uno, ma il rendimento risulterà inferiore.


Il calore della Terra diventa calore per te.

impianto geotermico La geotermia da anni si può sfruttare anche attraverso piccoli impianti da installare a casa nostra; infatti il sottosuolo mantiene una temperatura costante che va da 9-12°, e aumenta di un grado centigrado ogni 30 m di profondità. Questo permette di praticare dei piccoli fori di circa 10 cm di diametro che possono raggiungere anche 150 m di profondità. In questi fori verrà poi installato un tubo all'interno del quale verrà versato un fluido in grado di attirare il calore del sottosuolo e di portarlo nella vostra casa attraverso una pompa di calore silenziosa e di piccole dimensioni. Il calore della Terra non è soggetto ad alcun cambiamento climatico o evento atmosferico, e permette così di assicurare alla vostra casa una temperatura costante utilizzando una quantità di energia elettrica minima per la pompa di calore. Le energie rinnovabili ci sono e si possono sfruttare in molti modi; starà a voi scegliere quale.