Filtra i risultati

La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 18 febbraio 2015

Quando di desidera vivere lo spazio aperto della propria casa, in totale comfort e relax, i gazebi in ferro sono la scelta migliore. Inoltre, grazie ...

- 03 luglio 2013

In giardino il Gazebo in ferro battuto conferisce ai nostri spazi verdi un sapore romantico offrendoci riparo dal sole e uno spazio di relax

Pro e contro dei gazebo in ferro

La scelta di un gazebo per il proprio giardino, o comunque il proprio spazio outdoor, passa inevitabilmente dalla seguente domanda: qual è il materiale più adatto? Ebbene, la scelta è individuale, basata sulle proprie preferenze e necessità. In questa sede ci focalizziamo sui gazebo in ferro, analizzandone i pro e i contro. Cominciamo dai vantaggi. In riferimento soprattutto all’azione degli agenti atmosferici, in primis la pioggia, il ferro rivela una grande resistenza, di certo maggiore – per esempio – a quella del legno. Qualcuno potrebbe ritenere il contrario ed essere scoraggiato dal pensiero delle ruggine, ma quest’ultima non rappresenta più un problema perché il materiale in questione viene ormai sempre trattato con sostanze e acidi specifici. Aggiungiamo che i gazebo in ferro durano a lungo, sono facili da montare e stabili, non necessitano di una particolare manutenzione e non richiedono una spesa molto elevata. Passiamo ai difetti. In realtà non ce ne sono; si potrebbe obiettare che non hanno la stessa “pienezza” e lo stesso fascino di quelli in legno, non trasmettono nemmeno lo stesso calore, insomma dal punto di vista estetico non danno grande soddisfazione. Questo non è però del tutto vero, innanzi tutto perché è anche una questione di gusti: c’è chi preferisce la leggerezza formale, l’essenzialità dei gazebo in ferro. Poi sì, l’impatto è meno “caloroso”, tuttavia molti gazebo presentano decorazioni e strutture – si pensi ad alcuni modelli in ferro battuto – che comunque li arricchiscono notevolmente da questo punto di vista. E per quanto riguarda lo stile, la versatilità è davvero massima.

8 consigli per l'acquisto

Ecco adesso 8 consigli molto utili nella scelta di un gazebo in ferro:

  • Stabilite dove il gazebo sarà collocato e cercate di definire con esattezza da quante persone al massimo sarà utilizzato contemporaneamente: ciò vi aiuterà a capire quali siano la forma e le dimensioni giuste.
  • Anche in base al budget di cui disponete, provate a capire a priori quale sia il tipo di copertura più adatto (per esempio il tetto in pvc oppure il più semplice telone).
  • Considerando il tipo di materiale, nella maggior parte dei casi è preferibile scegliere un gazebo fisso anziché amovibile: smontarlo e conservarlo potrebbe essere un’operazione faticosa.
  • Se desiderate creare un ambiente molto intimo e protetto, o comunque avere una maggiore privacy, prendete in considerazione un modello con pareti o teli laterali.
  • Tenete presente che alcuni gazebo sono già dotati di vani porta oggetti.
  • Se preferite lo stile classico, puntate sul ferro battuto; se amate lo stile moderno, il ferro semplicemente zincato è l’opzione migliore.
  • Sappiate che alcuni gazebo presentano anche teli zanzariere.
Inoltre è bene assicurarsi che il gazebo sia conforme alle vigenti normative in materia di sicurezza.