Geotermia e solare termico: consigli da MCE

Risparmiare energia e denaro con geotermia e solare termico

Forse molti non sanno che l’energia che è impiegata nelle case per il riscaldamento invernale e il raffrescamento estivo degli ambienti e per la produzione di acqua calda sanitaria è caratterizzato da circa il 20% del consumo energetico nazionale.

L’energia in questione è tuttora prodotta da combustibili liquidi e gassosi, ma può essere in alternativa prodotta tramite nuove tecnologie che consentono risparmio energetico ed economico per i cittadini.

Geotermia e solare termico sono due tecnologie che permettono di avere acqua calda senza sprechi di energia né di denaro, utilizzando ciò che l’ambiente offre e propone, in totale rispetto dello stesso.

 

pannello solare

Riscaldamento a pavimento elettrico Set completo BZ-200 Plus (3 m² – 0.5 M x 6 m)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 223,21€
(Risparmi 37,26€)


Geotermia e solare termico: cosa sono e come funzionano

pannello solare Geotermia e solare termico sono due prodotti figli di una tecnologia che permette di avere un ambiente sostenibile e senza emissioni né danni all’ecosistema.

La geotermia è un sistema di riscaldamento dell’acqua tramite sfruttamento del calore della terra.

Gli impianti geotermici sfruttano il calore della terra per produrre acqua calda per il periodo invernale, per i sanitari, per produrre acqua fredda e per raffrescare durante la stagione estiva.

Un impianto geotermico si caratterizza di tre elementi:

• Tubi in PET come scambiatori di calore sfruttando l’energia prodotta dal sottosuolo;

• Una pompa geotermica che serve per trasferire il calore dall’esterno all’interno, o per invertire il ciclo, per raffrescare;

• Un accumulo e distribuzione del calore come pannelli radianti o radiatori.

Il solare termico invece è un impianto che consente di trasformare l’energia solare in energia termica.

Un impianto termico è costituito da pannelli che utilizzano l’energia solare per produrre acqua calda: la radiazione solare riscalda un liquido che circola all’interno dei pannelli che a sua volta trasferisce il calore assorbito a un serbatoio di accumulo d’acqua e possono essere a circolazione naturale o forzata.

I pannelli solari termici possono essere impiegati per produzione di acqua calda sanitaria, produzione di calore, raffrescamento estivo, tramite impianti di solar cooling.

In questo modo è possibile un risparmio sui consumi di gas ed energia elettrica. 

Elettrico Riscaldamento a pavimento Set completo BZ 150 Plus, 18 m² - 0,5 m x 36 m

Prezzo: in offerta su Amazon a: 546€


Geotermia e solare termico: consigli da MCE: Vantaggi e detrazioni per geotermia e solare termico

solare termico Tanti vantaggi sono presenti dall’installazione di geotermia e solare termico, dal punto di vista del risparmio energetico ed economico che si palesa già dai primi utilizzi, fino alle tante proposte di detrazioni che sono attualmente applicabili a chi decide di effettuare un’opera di questo tipo.

Entro il 31 dicembre 2014, infatti, realizzare un impianto solare termico comporta il pagamento dell’IVA ribassata, IVA agevolata e si può detrarre il 65% dei costi di realizzazione, fino a un massimo di 60.000 euro di spesa ripartita in 10 quote annuali di pari importo.

Le detrazioni fiscali per gli impianti solari termici sono quelle previste per gli "interventi di efficienza energetica".

Per quanto riguarda invece il geotermico gli interventi di sostituzione d’impianti preesistenti con impianti geotermici effettuati entro la stessa data sopra riportata, possono usufruire delle detrazioni fiscali IRPEF e permetteranno di recuperare anche questi il 65% delle spese sostenute fino a 30.000 euro.