Gli ascensori esterni

Ascensori esterni

Da sempre l'uomo ha avuto la necessità di ingegnarsi per il sollevamento delle persone e dei materiali. Gli ascensori, insieme ai montacarichi, sono il frutto dell'impegno nel cercare la soluzione ed oggi sono annoverati fra i mezzi di trasporto più usati sull'intero pianeta. Certo Madame Pompadour preferiva la riservatezza della sua sedia volante, ma gli ascensori esterni esercitano un fascino particolare. Volete mettere l'emozione di guardare un bel panorama mentre, silenziosamente e, in certi casi anche piuttosto velocemente, salite ai piani godendovi un bel panorama? Nulla a che fare con il fatto di stare chiusi dentro ad una scatoletta di metallo, circondati da perfetti sconosciuti. Beh, sì, se soffrite di vertigini forse non dovrete guardare troppo in basso, ma dovete convenire che la sensazione è un'altra. I progettisti, poi, sono dei veri maestri nel progettare cabine e strutture portanti che non solo si intonano alla perfezione con il paesaggio esistente, ma in alcuni casi ne diventano parte attiva trasformandosi, a loro volta, in veri e propri elementi del paesaggio.
Ascensore esterno

Pellor-Seggiolino Swing, da appendere, In &-Amaca da esterni, per bambini da 3 anni o più Medal red

Prezzo: in offerta su Amazon a: 57,72€


Caratteristiche degli ascensori esterni

Cabina rotonda Le cabine degli ascensori esterni possono essere installate in opere murarie vere e proprie oppure, se il cliente lo desidera, fornite direttamente con intelaiature in metallo zincato o verniciato, a seconda dei gusti e delle esigenze; disponibili in centinaia di colori e infinite sfumature. Inoltre con le attuali tecnologie a disposizione montare cabine con accessi ad angolo, oppure dotare le stesse di pareti panoramiche in vetro-cristallo non è assolutamente un problema: potete scegliere se dotare di vetro solamente la parete posteriore, oppure questa parete con quelle laterali o, ancora, se utilizzare il vetro su tutte le pareti. C'è da impegnarsi nella scelta.. La forma della cabina? Beh, quadrata, circolare oppure angolare, come preferite. La classe energetica? La A, che domande: l'efficienza delle macchine odierne garantisce consumi energetici ridotti al minimo, aiutati in questo anche dall'impiego dei LED nell'illuminazione e dalla funzione stand-by delle cabine. I sistemi rigenerativi permettono, poi, di avere energia elettrica da utilizzare per l'alimentazione di altre apparecchiature presenti nell'edificio.

  • ascensori Quando si parla di ascensori, bisogna capire prima di tutto a che tipologia si fa riferimento. Gli ascensori sono sempre più utilizzati, sia per necessità che per comodità, e grazie alle diverse evo...
  • miniascensore domuslift Una soluzione ideale, comoda e sicura per chi ha problemi di deambulazione o per gli anziani è l’installazione di miniascensori domestici all’interno di casa.Questi elementi hanno ingombri ridotti p...
  • ascensori kone Gli ascensori sono la più grande invenzione per i condomini, che permettono a tutti coloro che abitano ai piani più alti, di raggiungerli senza il minimo sforzo. Gli ascensori hanno subìto una grand...
  • ascensore otis Gli ascensori Otis sono da sempre considerati sinonimo di sicurezza. In realtà le prime forme più rudimentali di ascensori sono nate prima dei brevetti di Otis, e in particolare vedono le prime appari...

Ecolab Chromol - Detergente per acciaio INOX 500 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21€


Guida alla scelta

Ascensore a visibilità parziale Il numero delle persone che ogni singola unità può trasportare, naturalmente, varia in funzione delle dimensioni adottate per la cabina e va dalle 2 fino alle 8 persone con velocità che vanno da 0.15 m/s a 10,00 m/s a seconda degli ambienti in cui sono destinate ad operare, se in una casa bi-famigliare o in un grattacielo. Oggi l'attenzione per la sicurezza è un aspetto particolarmente sentito e anche gli ascensori si adeguano alle norma: per quanto riguarda il livellamento della cabina al piano, importante per evitare di inciampare quando si entra o si esce dalla stessa, questo è garantito dai sistemi di controllo a frequenza variabile del movimento. Meccanismi, questi, che migliorano anche le corse, rendendole più lineari. Anche il fastidio derivante dal rumore metallico emesso dalle funi di acciaio oggi è molto attenuato, con la sostituzione di queste ultime con le cinghie piatte rivestite in poliuretano. Le cabine sono dotate di componentistica ormai al top: resistente agli urti e alle fiamme, non si graffia, antivandalo come vuole la norma (non nel senso che non ci entrano i vandali, ma nel senso che non si rompono).


Gli ascensori esterni: Curiosità

All'interno dello SkyView Gli ascensori esterni, proprio per la tipologia di mezzi che rappresentano, esercitano emozioni particolari; ma particolari sono anche alcuni di loro. Il più alto d'Europa si trova in Svizzera, a Buergenstock; installato a 1132 metri di altezza. La sua corsa si distribuisce fra gli 847 e i 1.132 metri di altezza. L'ascensore esterno più alto del mondo, invece, si trova in Cina, nell'area (patrimonio dell'UNESCO) della foresta di Wulingyuan, da cima a fondo misura 326 metri e corre su guide letteralmente attaccate alla montagna. Lo SkyView è un'ascensore costruito all'esterno della sfera più grande del mondo, a Stoccolma. Un particolare meccanismo funicolare lo mantiene sempre in piano nella sua rotazione intorno alla costruzione su cui è montato. In Italia l'ascensore esterno più alto del Paese è quello a servizio della Torre Telecom Italia di Rozzano, in Provincia di Milano. Terminata nel 1990, è utilizzata per l'invio di segnali nel campo delle telecomunicazioni. Indubbiamente bei passi avanti, da quando la forza dell'uomo e degli animali muoveva i primi argani..