Guardaroba ingresso

Guardaroba ingresso design

La prima impressione è quella che conta, anche in un'abitazione e i progettisti e gli arredatori d'interni ne sono ben consapevoli.

Non a caso, l'impegno costante nell'ideare soluzioni innovative e piacevoli per impreziosire gli atri sfocia in creazioni ogni volta più suggestive. Si pensi ai funzionali guardaroba da ingresso, con design sempre più accattivanti e curati nei minimi dettagli, pensati per soddisfare ogni esigenza stilistica.

Si desidera un'entrata che colpisca per il suo mood moderno ed avveniristico? Basterà dare un'occhiata ai modelli contemporanei per trovare arredi minimal e laccati, formati da specchi e mensole dalle linee ad onda o mobili squadrati e piramidali, completi di scaffali e specchiera porta abiti.

Si preferisce un atrio classico? Sarà sufficiente optare per un più tradizionale pannello per ingresso in legno, corredato da ganci appendiabiti e mensola arrotondata in cristallo.

Insomma, i design degli armadi per ingresso promettono di soddisfare tutti i gusti e di adattarsi ad ogni stile. Dunque, meglio delineare l'atmosfera desiderata già dall'entrata, perché chi ben comincia è a metà dell'opera!

guardaroba da ingresso Sidney


Guardaroba ingresso cartongesso

guardaroba da ingresso in cartongesso Il cartongesso è un materiale facile da lavorare, "pulito", in quanto non necessita di opere murarie e prevede un costo ridotto. Proprio per questo, è molto amato non solo dai professionisti ma anche dagli amanti del fai da te, che lo utilizzano per creare complementi d'arredo su misura.

Una delle applicazioni fondamentali del cartongesso sono le pareti attrezzate e divisorie, perfette per caratterizzare gli atri e sottrare gli interni a sguardi indiscreti.

Anche i guardaroba da ingresso in cartongesso sono piuttosto comuni. Un'idea può essere un armadio a muro, che consenta di riordinare i capispalla in maniera comoda e funzionale, oltre che discreta ed elegante.

Basta incassare un guardaroba con ante standard all'interno di una struttura in cartongesso e magari arricchirla con pratiche scaffalature che vadano a formare una piccola libreria e l'atrio acquisterà subito un aspetto più glam e meno caotico.

Una volta fabbricato, l'armadio da ingresso in cartongesso va rifinito allo stesso modo della muratura principale, in modo che il trompe-l'oeil lo faccia quasi "scomparire" all'interno della stessa, creando un effetto di linearità sobria e raffinata.

  • Ingresso casa L’ingresso casa rappresenta la prima impressione che veicoliamo ai nostri ospiti, amici e conoscenti in visita. Ecco perché è importante arredarlo con gusto e funzionalità. Seppur gli ingressi in gene...
  • Mobili multifunzione I mobili componibili per la zona giorno assolvono all’importante funzione di contenere e oggi devono fare i conti con la tecnologia, diventata elemento imprescindibile dell’habitat contemporaneo. I si...
  • Zona pranzo arredamento Il soggiorno, tra i locali della casa, è quello destinato ad assolvere funzioni differenti: è luogo di relax in cui dedicarsi alla lettura e guardare la TV, ma è anche la stanza in cui allestire la zo...
  • mobili contenitori soggiorno I mobili contenitori soggiorno trovano posto nella zona pranzo e nel living, ma anche in ingresso e in camera da letto: sono i mobili contenitori, utili, anzi indispensabili nella case di oggi. Pratic...


Guardaroba ingresso prezzi

guardaroba per ingresso Cambridge Per quanto riguarda i guardaroba da ingresso, i prezzi dipendono da molti fattori: dal design alle misure, ad eventuali componenti aggiuntivi come cassettiere o scaffali, integrati in una data composizione.

Anche i materiali sono determinanti, così come le finiture più o meno pregiate, il canale di distribuzione e le possibilità di personalizzazione.

Per farsi un'idea, un classico mobile da ingresso sospeso, composto da un pannello corredato con specchio, cassetto e mensole e da un armadio laminato effetto legno, caratterizzato da anta scorrevole e spazio interno attrezzato, può aggirarsi intorno ai 700 euro.

Un guardaroba dal design più particolare, formato da un armadio dal finish laccato e lucido con anta a specchio, affiancato da un elemento curvo in pendant, può invece costare più del doppio.

Se poi si vuole spendere meno, basta rivolgersi alle grandi catene, che offrono soluzioni per l'ingresso molto originali, deliziose nella loro semplicità.

Ad esempio, una delle proposte di Ikea consiste nel combinare la guida parete Algot, completa di bastone e rastrelliera, con due ganci e uno specchio, per una spesa complessiva di circa 150 euro.


Guardaroba ingresso classico

guardaroba da ingresso classico Per arredare l'atrio in modo tradizionale la soluzione migliore è acquistare un appendiabiti dal gusto antico o un guardaroba da ingresso classico.

Perfetto per le case più raffinate, quest'ultimo viene solitamente realizzato in legno, con finish che si differenziano a seconda dell'effetto e dello stile da ottenere.

Verniciati in bianco, perfetti per il mood shabby chic o caratterizzati dalle sfumature calde e decise del noce o da nuance neutre e discrete, questi armadi classici per il patio sanno dare subito un'impressione di ordine ed eleganza.

Le linee risultano sobrie ma mai minimaliste o troppo squadrate. Le forme sinuose sono benvenute, così come eventuali ante bugnate, cassetti chiusi da pomoli e solide cassapanche, che conferiscono un inconfondibile ed irresistibile carattere vintage.

Più o meno ampio, con vani a vista o nascosti, l'armadio tradizionale impreziosisce l'ingresso affascinando gli ospiti fin dal primo istante. Oltre che con un guardaroba, l'ingresso classico può essere arredato con rastrelliere in ferro battuto e panche o comò in essenza, cui aggiungere abat-jour e quadri d'epoca, per esaltarne l’aspetto signorile ed esclusivo.


Guardaroba ingresso angolare

guardaroba da ingresso angolare girevole Quando l'ingresso presenta uno spazio libero all'incrocio tra due pareti, per sfruttarlo al meglio è possibile adottare un apposito guardaroba da ingresso angolare.

Una soluzione gettonata consiste nel collocare nell'atrio una specchiera angolare twister che, oltre a creare giochi di riflessi, dilatando visivamente gli spazi, ha la prerogativa di girare su sé stessa per svelare un pratico attaccapanni.

Anche un armadio angolare vintage, in legno decapato e verniciato di bianco fa la sua figura, con l'ingresso che grazie al suo candore acquista subito un'aria romantica e shabby chic.

Se poi si cerca qualcosa di più semplice, basterà fissare alla parete, tramite appositi accessori, il guardaroba angolare Pax di Ikea.

Sobrio ed essenziale, disponibile in bianco, effetto rovere normale o con mordente chiaro e in una nuance di marrone che vira al nero, l'armadio ad angolo Pax può essere corredato con anta a specchio ed è completo di bastone appendiabiti e di un ripiano regolabile.Si tratta insomma di un complemento d'arredo funzionale e versatile, come d'altronde tutti i guardaroba per ingresso, irrinunciabili per chi desidera un'entrata impeccabile.