Home theatre 5.1

Gli impianti home Theatre

L'idea dell'Home Theatre nasce dalla voglia dello spettatore di stare immerso nella scena che guarda a casa sua. Il sistema riesce nell'intento utilizzando da 5 a più canali audio, di cui alcuni vanno avanti allo spettatore ed alcuni dietro, in base alla tipologia con un sistema da dove gestire il tutto. Entrando e nello specifico, come possiamo vedere anche dalla foto, troviamo un amplificatore adibito al pilotaggio del sistema audio e 5 uscite di potenza più un'ulteriore uscita di basso livello destinata ad essere collegata con l'amplificatore del subwoofer. Come si può vedere dall'immagine, dove troviamo un Home Theatre Philips, ci sono quattro casse classiche che possiamo sistemare che più ci piace, una che va appena sopra la tv, un subwoofer dal quale gestire l'audio e un lettore dvd ad esso collegato. Gli impianti Home Theatre, oltre a poter essere utilizzati per film in DVD, o Blu-ray Disc, si possono adoperare anche con videogiochi al PC o una console di ultima generazione.
home theatre con lettore Blu-ray 3D Philips

oneConcept V51 home theatre senza fili (subwoofer di 10 cm 20 Watt RMS, 5 altoparlanti satelliti x 5 Watt RMS, sintonizzatore radio AM/FM, ingresso RCA e AUX, porta USB e SD) - rosso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 79,99€


Home theatre Wireless

panasonic home theatre 5.1 wireless Gli impianti Home theatre Wirless sono molto più facili da sistemare in casa, poichè non ci sono fili da dover sistemare senza rischiare di infastidirsi troppo nel lavoro.Questi sistemi wireless funzionano con una trasmittente e una ricevente: c'è la trasmittente che si trova all'usicta dell amplificatore e tramette il segnale audio alla ricevente che si trova proprio collegata alle stesse casse. Questo segnale viene mandato dal sistema centrale attraverso onde elettromagnetiche che possono essere anche disturbate facilmente come un Wi-fi o un cellulare. Se questo segnale viene disturbato conseguenze possono essere un audio non di buona qualità con disturbi continui. Esistono più tipi di Home theatre wireless, base alle nostre esigneze: ci sono quelli totalmente wireless dove tutte le casse, ad eccezione del subwoofer che è collegato alla corrente e all'amplificatore. Ci sono altri impianti invece che hanno le casse da sistemare più vicine collegate con un filo all'amplificatore; quelle più lontane sono collegate con il wireless. nella foto è presente il primo modello descritto, un sistema con sole casse wireless, in questo caso Panasonic.

  • Col termine “impianto termico” si definisce sia l’impianto di condomini o fabbricati plurifamiliari, sia le caldaie autonome. La legge 10/1991 specifica l’obbligo di c...
  • climatizzatore Il 12 luglio 2013 è entrato in vigore il Dpr 74/2013 che completa il recepimento della Direttiva 2002/91/CE, per la parte riguardante le norme per esercizio e manutenzione degli impianti termici all’i...
  • termoventilatori Il termoventilatore è un apparecchio che produce aria calda per riscaldare gli ambienti domestici in modo immediato e veloce.In commercio si trovano differenti modelli di termoventilatori c...
  • telecomando per irrigazione del giardino Arriva la primavera e tornano protagonisti della vita domestica gli spazi aperti, a cui dedicarsi con cura, sia che si abbia il pollice verde, sia che non ci si possa definire veri esperti. I giardini...

Meliconi Sound 50 Black - Coppia di supporti per casse acustiche

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,9€


Prezzi Home Theatre 5.1

sistema home thatre 5.1 samsung I prezzi per un Home theatre sono piuttosto vari: possiamo partire dal semplice sistema di qualità medio-bassa ad un prezzo modico, anche inferiore ai 100 euro. questi sistemi solitamente non sono wireless, ma tutte a fili. Si può trovare a prezzi già citati sia il sistema con amplificatore integrato, sia separato. Per avere un Home Theatre wireless, se lo preferite ovviamente bisogna sapere che, tendezialmente, bisogna spendere più soldi, dato che il sistema ad onde elettromagnetiche è più oneroso rispetto a semplici cavi. Il prezzo può partire dai 150 in su, dipendentemente da marca, qualità e modello. I prezzi fino ad ora citati fanno riferimento a sistemi base, di qualità sicuramente minore e marche spesso meno famose. Se infatti puntate a impianti home Theatre di maggiore qualitò, con più canali, materiali più costosi potete pagarli dai 300 fino ad arrivare a più di mille euro. Ascoltando l'audio di un film, la differenza sul prezzo spesso viene recepita, ma la spesa che farete dipende molto dalle vostre esigenze, che possono essere più o meno alte.


Opinioni Home theatre 5.1

home theatre samsung argentato Le opinioni riguardanti home theatre 5.1 sono molte soprattutto riguardo la tipologia. Per quanto riguarda la scelta fra un impianto wireless ed uno a fili ci sono idee discordanti: è chiaro che un sistema con wireless è molto più semplice da inserire all'interno della stanza scelta, senza dover stare a sistemare nel modo migliore i fili collegati tra loro. D'altra parte c'è il problema delle collegamento ad onde che ad oggi, grazie a telefoni, router di internet ecc.. è difficile da utlizzare date le continue interefenze da parte di onde più forti come telefoni che tutte le persone hanno, e questo va poi a inficiare sulle casse stesse. Se dunque la comodità è dalla parte del sistema wireless, la qualità probabilmente sta dalla parte di impianti a fili. Se in conclusione pensate di poter avere una stanza piuttosto isolata da cellulari o altro, è meglio impianto senza fili altrimenti potete virare sull'altro modello. Buona visione, ma soprattutto buon ascolto.