Idromassaggio da esterno

Vasca idromassaggio da esterno

Per tutti coloro che possiedono uno spazio esterno alla propria casa, potrebbe essere un'idea quella di collocarvi una vasca idromassaggio da esterno. Forse si pensa che un simile acquisto sia troppo impegnativo, oppure che comporti spese di manutenzione o la necessità di uno spazio al di sopra delle proprie possibilità, ma basta solo scegliere accuratamente il modello giusto.

In commercio infatti ne esistono di tanti tipi e marchi diversi, tanto da poter andare incontro alle più svariate esigenze, anche economiche. Dunque se si ha un giardino, più o meno ampio, o un terrazzo, si potrebbe pensare ad un acquisto rivolto al benessere ed alla cura di sé, in quanto una vasca idromassaggio non è solo un lusso esteriore, ma un modo per avere un'attenzione in più per il proprio corpo.

Gli unici aspetti preliminari da tenere presente, prima di procedere all'acquisto di questo tipo di vasca, sono il fatto che essa richiede un certo consumo di elettricità, perché serve potenza al fine di pompare i getti d'acqua, ed anche per riscaldare l'acqua della piscina. Di contro, non si deve avere una cura pari a quella di una piscina vera e propria per il semplice motivo che non c'è la necessità di svuotare la vasca ogni volta che la si utilizza.

In foto: vasca idromassaggio da esterno di Kos

Vasca idromassaggio da esterno


Piscine idromassaggio da esterno

Piscine idromassaggio da esterno Per prima cosa, si deve chiarire bene cosa si intende per vasca idromassaggio per l'ambiente esterno. Infatti, non si tratta di una semplice piscina, ma di un impianto che può essere più o meno sofisticato, ma che in definitiva si caratterizza per la presenza dell'idromassaggio.

Come fa intuire lo stesso nome, nelle piscine idromassaggio da esterno, è l'acqua che, schizzata da apposite bocche, diventa un getto che colpisce la schiena, le gambe, le braccia, in modo tale da apportare molti benefici di salute e di bellezza. Ad esempio, l'idromassaggio può essere utile per tutti coloro che soffrono di patologie all'apparato osteoarticolare, oppure a livello muscolare.

Inoltre è estremamente efficace nei confronti della cellulite, perché aiuta a drenare i liquidi e a rassodare i tessuti. In genere poi si tratta di una vasca termoriscaldata, dove l'acqua viene condotta ad una certa temperatura sempre al fine di tonificare la pelle e rilassare i muscoli, in modo tale che una vasca possa essere piacevole da utilizzare non solo durante la bella stagione, ma anche in inverno, grazie al suo piacevole tepore. I modelli più sofisticati uniscono a queste caratteristiche base anche altre possibilità opzionali, come ad esempio l'uso dell'aroma terapia, o della cromo terapia.

In foto: minipiscina Sienna Blower di Jacuzzi

  • Vasca idromassaggio prezzi Vasca idromassaggio, prezzi abbordabili? La risposta è no, in effetti. Massima sicurezza in termini d’igiene e funzionalità guadagnano il primo posto quando si opta per una vasca idromassaggio piuttos...
  • vasca idromassaggio esterna Le vasche idromassaggio da esterno possono essere di diverso tipo, cambiando nelle dimensioni, nelle funzionalità e nei materiali e nella modalità di installazione. Esistono infatti modelli da appoggi...
  • idromassaggio teuco Estetica, tecnologia. Modi diversi di vedere la casa e il wellness domestico. Chi di noi non è affascinato dal design pulito e minimale di un ambiente sapientemente progettato con materiali naturali c...
  • vasca idro da esterno Castiglione Arriva la bella stagione e quindi il primo pensiero è rivolto alla possibilità di stare all'aria e di rilassarsi sotto il sole. Che fare per recuperare le energie senza muoversi di casa? Ecco un'idea ...


Idromassaggio da esterno: Vasca idromassaggio esterno

Vasca idromassaggio esterno Le possibilità di scelta, nel momento in cui si valuti l'acquisto di una vasca idromassaggio esterno, sono numerose e adattabili alle più diverse esigenze. Se non ci si può permettere una vera e propria minipool si può magari iniziare acquistando uno dei modelli più semplici ed economici, vale a dire quelli gonfiabili. Sono dotate di una struttura robusta che garantisce potenti getti d'acqua e che può essere di varie dimensioni e capienza.Il vantaggio di una struttura del genere è che la si può sgonfiare e riporre. Per quanto riguarda le strutture fisse invece, si deve fare una sostanziale differenziazione tra quelle in muratura e quelle invece ad installazione libera. In sostanza cioè si può decidere se incassare nel pavimento la vasca, oppure semplicemente posizionarne una nello spazio desiderato.

Ovviamente, in un caso e nell'altro, si dovrà avere cura di scegliere un luogo del giardino adeguatamente servito da corrente elettrica e sistema idrico. Se invece si intende posizionare la vasca idromassaggio su un terrazzo, sarà bene consultare un progettista che calcoli la sostenibilità del peso complessivo della vasca che andrebbe a gravare sulla struttura, per evitare cedimenti e problemi successivi. Anche per i modelli fissi c'è una vasta scelta soprattutto relativamente alle dimensioni e alle funzionalità aggiuntive che si desiderano avere dalla propria vasca: va da sé che maggiori optional si desiderano, più aumenta il costo dell'impianto.

Le migliori vasche sono ovviamente quelle che hanno un maggior numero di getti d'acqua, perché il loro effetto sarà maggiormente efficace, e poi ce ne sono di diverse capienza, per due, quattro, fino ad otto persone. Con una semplice valutazione circa le possibilità economiche e materiali di spazio, ognuno potrebbe trovare il modello più adatto a sé, per concedersi un piccolo lusso e uno spazio di benessere e relax.

In foto: minipiscina idromassaggio Teuco.