Letti per bambini

I letti dei bambini

La cameretta sempre più oggi è un luogo in cui i bambini giocano, vivono grande parte della giornata, sfruttato non soltanto per dormire ma per la maggior parte delle loro attività: anche il letto cambia faccia e si arricchisce di accessori e particolari per rendere realizzabile ogni loro possibile desiderio all’interno di questo spazio.

I letti per bambini in particolare sono il luogo in cui si sosta più piacevolmente in questo ambiente: leggere, riposarsi, ascoltare musica, sedersi con gli amici: tutto è sempre vissuto sul proprio lettino in cameretta, e come tale dovrebbe essere il più possibile confortevole e a misura di bambino.

È possibile scegliere tra un letto tradizionale svincolato da strutture o appendici oppure soluzione salvaspazio per ambienti ristretti che condensino in pochissimo spazio tutto l’arredo della cameretta.

Monoblocchi con letti rialzati e armadi al di sotto, soluzioni con piani di lavoro che si trasformano in posti letto e molto altro ancora per garantire soluzioni ideali per ogni tipo di spazio.

In foto: letto Tetris singolo di Lola Glamour

cameretta


Guida alla scelta dei letti da bambini

letto singolo Ecco una veloce carrellata di tutte le tipologie di letti per bambini: il letto singolo e classico parte dalle culle passando ai lettini a sbarre per concludere con misura media per la prima infanzia e letto standard per la crescita.

È importante valutare la scelta del letto ideale per ogni età: un classico errore è quello di acquistare letti singoli di dimensioni da adulto subito dopo il lettino a sbarre. Questi letti, infatti, non sono adatti per bambini di due o tre anni poiché si rivelano, di fatto, troppo alti, impedendo ai piccoli di salire e scendere in maniera agevole e indipendente.

È importante quindi proporzionare il letto al bambino, valutando i passaggi nel modo corretto bebè, bambino, ragazzo, scegliendo l’arredo esatto. I letti per i bambini sono più bassi e di dimensioni inferiori, permettono al piccolo di fruirne senza problemi facendolo sentire nel suo piccolo, grande, autonomo: l’altezza dal pavimento di un letto per bambini deve essere intorno ai 30 cm più il materasso.

In foto: letto imbottito per bambini Billo di Bonaldo


  • Una cameretta per bambini Le camerette per bambini devono rappresentare una vera e propria oasi di pace all'interno di qualsiasi abitazione in cui, oltre agli adulti, siano presenti anche uno o più bimbi o ragazzi . Proprio in...
  • Lettini neonati Chicco I lettini neonati devono essere scelti con estrema cura e rispondere a requisiti ben precisi. Il piccolo trascorre molto tempo nel lettino ed è perciò indispensabile che esso si configuri come un ambi...
  • letti singoli Per scegliere i letti singoli che meglio si adattino allo spazio di casa è importante valutare alcune caratteristiche sia dell’arredo, sia dell’ambiente che lo accoglierà. ...
  • cameretta bimbi Quando dobbiamo scegliere una cameretta per bambini, è bene considerare che questo sarà il luogo e lo spazio in cui i piccoli dormono, giocano, in cui cresceranno e diventeranno ragazzi.È importan...


Letti per bambini: tipologie

letto lema Esistono differenti tipologie di scelta per definire quale sia il letto più adatto per bambini: scopriamole insieme.

• Letto a castello o soppalco: nel caso di spazi ridotti è possibile inserire nella cameretta un soppalco o un letto a castello, soluzioni in genere caratterizzate da monoblocchi con annessa scrivania e armadio.

• Letti a scomparsa o scorrevoli: quando sono in arrivo più fratelli o abbiamo il piacere di accogliere spesso amici dei bambini a dormire, è possibile valutare l’acquisto di letti a scomparsa o letti scorrevoli. Queste soluzioni risultano però nel caso di utilizzo massivo poco comodi e funzionali, per cui possono essere impiegati per lo più per ospitare una o due persone, per poche notti.

• Le strutture a incastro: i letti inseriti in strutture a incastro sono solitamente ricavati nel vuoto rimanente da una parte del guardaroba o dalla scrivania. In questo tipo di composizione il letto inferiore è collocato in una nicchia creando uno spazio intimo e molto personale. Il letto superiore invece gode di ampie vedute e spazi aperti, l’ideale per i bimbi più grandi.

Il consiglio è quello di scegliere adeguatamente rispetto all’età dei bambini e dello spazio a disposizione per offrire ai piccoli la soluzione migliore e più idonea a loro.

In foto: letto a castello di Lema, collezione Tazebao