Materassi e materassi per un buon sonno

Guida alla scelta del materasso

Può sembrare banale ma l’acquisto di un materasso è un momento molto importante nella vita di una persona: infatti in base alla scelta varierà la qualità della vita come conseguenza di un buon riposo.

È importante risposare ma il sonno deve essere di qualità: questo può avvenire solo per via di una scelta corretta, tra materassi e materassi, di uno che sia di qualità perché ci aiuti a dormire bene.

È importante inoltre che un materasso abbia ottime proprietà ergonomiche affinché risulti comodo e perfettamente adattabile al corpo della persona per garantire sonni ottimali.

Al momento dell’acquisto è bene che ci si accerti della qualità materica e formale del materasso che si comprerà senza farsi entusiasmare dall’estetica dei tessuti dei decori presenti sulla superficie, valutando il materiale di realizzazione in base al peso e all'altezza della persona.

materassi e materassi

Coppia 2 Cuscino Blue2Air in MyMemory Memory Foam Termosensibile Altamente Traspirante - 100% Made in italy - Fodera Cotone Naturale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 62,99€
(Risparmi 177,01€)


Materassi e materassi opinioni

materassi Quando si procede alla scelta di un materasso per il proprio letto è importante che il venditore illustri ampiamente e minuziosamente le caratteristiche, i vantaggi e gli svantaggi di ogni singola tipologia di materasso, affinchè l’acquirente possa scegliere con coscienza: esistono infatti materassi e materassi e la scelta è diversa per ogni persona.

Ma non finisce qui!

Assicuratevi che il materasso sia privo del nylon di protezione e sedetevi, sdraiatevi e giratevi per provarlo al meglio: deve essere quello perfetto per i vostri sonni, quindi non esitate a provarlo con cura e con calma.

È importante socchiudere gli occhi e provare differenti posizioni proprio come se si stesse dormendo: questo servirà a scoprire tra materassi e materassi quale sia adatto al nostro corpo o meno.

In foto: materasso lattice di Secci Materassi


  • Materassi Fabricatore Fabricatore è un marchio che propone soluzioni di qualità per un corretto riposo basate su continue ricerche scientifiche, sulla scelta dei migliori materiali, sulla cura nella realizzazione dei prodo...
  • materasso in lattice Il materasso in lattice ha una storia che vanta ormai quasi un secolo, dal lontano 1928 quando l’industriale John Boyd Dunlop della ditta di pneumatici, ne produsse uno.Da allora grazie alla tecno...
  • materasso molle eminflex I materassi Eminflex sono noti al grande pubblico soprattutto nella versione a molle, grazie alle campagne pubblicitarie avvenute nel corso degli anni. Questa tipologia di materasso resta, nonostante ...
  • Materasso Magniflex virtuoso Prima di tutto bisogna dire che Magniflex è un marchio internazionale, presente nelle migliori fiere di settore, soprattutto negli Stati Uniti, si avvale di molte filiali di vendita per prodotti di el...

Sacco Nanna con Piedini Slumbersac per Bambino circa 2.5 Tog - Gufi- 24-36 mesi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,99€


Materassi in lattice

materasso falomo Quando si deve acquistare un materasso, la scelta ideale è quella più adeguata al corpo e alla persona che ne usufruirà: a questo proposito è bene scoprire il loro interno per sapere come sono fatti materassi e materassi e scegliere coscientemente.

Tra materassi e materassi si distinguono in differenti tipologie, tra cui il più tradizionale a molle: il materasso a molle di qualità ha un nucleo centrale composto da molle in quantità elevata che sorreggono equamente il corpo e un supporto esterno in espanso ad alta densità.

Il materasso in lattice invece è prodotto con una sostanza di origine naturale, estratta dalla pianta della hevea che miscelato con altre sostanze dà vita alla gomma di lattice.

I materassi in espanso invece sono costituiti da schiumati polimerici e sono realizzati in differenti densità: in genere si utilizzano poliuretani, oggi sempre più ecocompatibili, a cellula aperta o chiusa; questo materasso è indeformabile, flessibile e buon isolante quindi adatto ai climi freschi o freddi.

In ultimo, i materassi in schiuma viscoelastica, generalmente conosciuta come memory foam è in grado di auto modellarsi sotto il peso del corpo, assorbire e ridistribuire gradualmente il peso del corpo, ridurre i punti di pressione tra corpo e materasso.

In foto: Manifattura Falomo materasso antiallergico in soia, SoiaBio


Materassi e materassi per un buon sonno: Pulire il materasso

pulire il materasso Materassi e materassi: in commercio oggi giorno ne esistono di diverse misure e svariati modelli con materiali particolari come quelli in lattice, in micro-fibra, i classici in lana, in cotone e a molle e tanti altri... ma come pulirli? scopri come fare:

1. La pulizia del materasso deve essere periodica almeno ogni 2 o 3 settimane non solo per eliminare polvere e acari ma anche nel caso di macchie di qualsiasi genere. Deve essere aspirato con un buon aspirapolvere da entrambi i lati e girato periodicamente per mantenere una forma omogenea. Ricordiamoci che gli acari e la polvere sono ormai uno dei sintomi maggiori di allergia. La fodera deve essere lavata con un vaporetto per igienizzare e uccidere gli acari.

2. Per eliminare cattivi odori come quello di sigaretta, spruzzare su tutto il materasso uno spray elimina odori possibilmente all'aperto e lasciarlo asciugare al sole. Infine dopo averlo riposto, quando asciutto, passargli del bicarbonato di sodio in entrambi i lati. Lascialo depositare ed evitare di dormirci sopra per almeno una notte. Questa tecnica consentirà l'eliminazione di cattivi odori.

3. In caso di muffa non c'è bisogno di cambiare il materasso basterà aspirarlo con un'aspirapolvere indossando una mascherina ed igienizzarlo con del bicarbonato. L'importante che la superficie ammuffita non sia superiore al 30% del materasso, altrimenti è consigliabile sostituirlo per evitare problemi di salute e allergie. Se dopo aver eseguito questa tecnica, le zone ammuffite non spariranno è preferibile sostituirlo.

4. Per la pulizia completa di materassi in lana o crine è necessario aspirarli in entrambi i lati, scucire un lato della federa e togliere la lana dal suo interno, lavarla in acqua e bicarbonato e farla asciugare all'ombra. Successivamente con le mani aprire ciocca per ciocca per renderla di nuovo morbida. Dopo aver lavato e stirato la federe riporre la lana al suo interno e se necessario aggiungere lana nuova.

Questa tecnica un po' lunga e particolare è preferibile farla eseguire da un materassaio.

5. Nei materassi moderni la pulizia è semplicissima basta sfoderarli e lavare la loro fodera. E' consigliabile fargli cambiare aria.

6. Se si dovessero macchiare di sangue potete eliminarle tamponandole con un composto di tre cucchiai di acqua e uno di acqua ossigenata fino alla totale sparizione. Con macchie di urina recenti strofinare la zona con uno straccio bagnato di acqua e fate asciugare invece se vecchia strofinare con acqua e sapone e successivamente con un composto di 4 cucchiai di acqua e uno di acqua ossigenata, tamponare la macchia fino alla sua sparizione. Per i cattivi odori tamponare con uno straccetto imbevuto di deodorante intimo.

7. Per una pulizia generica di qualsiasi tipo di materasso, lavare la federa in lavatrice con temperature adeguate al tipo di tessuto e stirarle per igienizzarle maggiormente.