Palestra a casa: come allestirla

Come organizzare la palestra in casa

a palestra a casa unisce due categorie di persone molto diverse fra loro: quelle che desiderano rimettersi o restare in forma, e tuttavia non amano frequentare le palestre pubbliche; e quelle che invece le frequentano eccome, ma vogliono avere la possibilità di allenarsi anche fra le mura domestiche. Per organizzare un’area wellness nel proprio appartamento occorre avere a disposizione uno spazio minimo di circa 10 mq: tanti ne occorrono per poter collocare e usare comodamente almeno 2-3 attrezzi “importanti” oltre agli accessori e al tappetino per gli esercizi a terra e lo stretching iniziale e finale. In cima all’elenco delle priorità troviamo senza dubbio il tapis roulant, che può essere utilizzato da tutti e praticamente a qualsiasi età. Il tapis roulant tonifica le gambe e i glutei e apporta numerosi altri benefici fra cui la riduzione della frequenza cardiaca a riposo e della pressione arteriosa, il miglioramento della funzionalità e della struttura di ossa, legamenti, tendini e articolazioni. Certo, è piuttosto ingombrante. Ma d’altro canto bisogna dire che alcuni fra i modelli recenti risultano molto più snelli e leggeri, conservando il medesimo livello di efficienza. Nella foto ecco MyRun, il nuovo tapis roulant di Technogym, look minimal, velocità massima di 20 km/h e pendenza massima del 12%. E’ dotato di interessanti funzioni come Running Rate, un algoritmo in grado di indicare la cadenza, la falcata e l’oscillazione della corsa. Peso: 92 kg.
Come organizzare la palestra in casa

mDesign Organizzatore Cosmetici per Armadietto per Tenere Trucco, Prodotti di Bellezza - 5 Cassetti, Trasparente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,9€


Attrezzi per palestra in casa

Attrezzi per palestra in casa Attrezzi per palestra in casa

Oltre al tapis roulant, per un buon allenamento aerobico la palestra a casa dovrebbe comprendere anche la presenza di una cyclette, spin bike o un’ellittica. Le ellittiche sono sempre più diffuse, perché hanno diverse funzioni e permettono di allenare tutte le parti del corpo con notevoli benefici pure per l’apparato cardiovascolare. E poi occupano meno spazio del tapis roulant. In foto vi mostriamo un modello molto apprezzato: l’ellittica Circle Cross di Diadora, dotata di pedane appoggia piedi antiscivolo e regolabili a seconda dell’altezza dell’utilizzatore e del tipo di allenamento che si vuole effettuare. E’ dotata di rotelle per cui si può spostare con estrema facilità. Altre specifiche: Resistenza magnetica, Regolazione dello sforzo manuale su 8 livelli, Computer lcd da 6 x 3,5 cm, Rilevazione cardiaca palmare. Per avere in casa una palestra completa sarebbe opportuno inoltre acquistare uno stepper, attrezzo che imita la salita delle scale e che consente di fare una serie infinita di esercizi. Fra tutti quelli finora citati, è il più piccolo. Ha un ingombro davvero ridotto. Può essere una soluzione, dunque, per chi ha davvero poco spazio a disposizione e non può adibire a palestra un intero ambiente ma soltanto un angolo.


  • Come creare un angolo bar in casa Allestire un angolo bar in casa significa aver voglia di chiamare a raccolta gli amici per un brindisi, viziarsi un po’, dare il giusto valore alla convivialità, nutrire la passione per i vini e dilet...
  • Spa domestica Il bagno, divenuto oggi, uno spazio raffinato ed elegante al pari degli altri ambienti della casa, è vissuto anche come palcoscenico di benessere e di gioia, piacevole approdo per il corpo e la mente,...
  • Spa domestiche Le ultime tendenze della stanza da bagno porta a trasformare questo ambiente della casa in un piccolo centro wellness. Così la vasca idromassaggio esce timidamente dalla sala da bagno e, con strumenti...
  • Bagni moderni Le ultime tendenze legate alla stanza da bagno vogliono gli strumenti del benessere eleganti nelle forme e rigorosamente legati al digitale. Un Per le vasche idromassaggio in casa e i box multifunzion...

BTJC Tinta unita Jacquard progetto rivestimenti tappezzeria panno non tessuto 3D

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,02€


Palestra casa

Palestra casa La palestra a casa non è composta soltanto dai grandi attrezzi per i movimenti aerobici, ma anche da accessori finalizzati a svolgere un allenamento anaerobico. Stiamo parlando di bilancieri, pesi, manubri (nella foto quelli di Carnielli, colorati e rivestiti in plastica, da 1 fino a 6 kg), kettlebell, cavigliere, polsiere. E ancora palle mediche, molle, corde per saltare, estensori, bande elastiche. Anzi, diciamo che anche da soli gli accessori permettono – se usati con costanza e nel modo giusto – di mantenersi in perfetta forma. E tutti, fatti eccezione per i bilancieri, possono comodamente essere riposti in un qualsiasi vano contenitore, una cesta, anche un pouf. Un’altra dritta per ottenere buoni risultati occupando uno spazio minimo? Attaccare una barra per le trazioni – dunque per allenare soprattutto la schiena e i bicipiti -al muro oppure alla porta. Esistono diversi tipi che possono essere rimossi con facilità e utilizzati per fare pure gli esercizi a terra.


Palestra a casa: come allestirla: Palestra per casa

Palestra per casa La palestra a casa dovrebbe prevedere anche la presenza di una panca per allenare i pettorali e una panca per gli addominali. Ma se ne può comprare una sola, reclinabile e strutturata in modo da consentire di fare entrambe le cose. E poi suggeriamo l’attrezzatura per il Trx ovvero l’allenamento in sospensione, una moderna tecnica che fa parte della ginnastica funzionale. Il kit completo è composto da fasce elastiche, maniglie, un imbraco; si possono tuttavia acquistare soltanto i singoli pezzi. Tutto è in vendita - compresi i piccoli strumenti per un ancoraggio sicuro - anche online tramite il sito ufficiale degli stessi produttori, trxtraining.com, e per un work out a 360 gradi c’è soltanto bisogno di una porta e di qualche metro per muoversi. Ma veniamo alla questione economica: quanto costa attrezzare in casa propria una palestra? Ovviamente dipende dal tipo e dal numero di elementi che la costituiscono. Diciamo che per assestarsi su un ottimo livello (che si traduce, per esempio, in un tapis roulant, una panca, un set di manubri, un bilanciere, un’ellittica e un materassino) bisogna mettere in conto una spesa di circa 5-6 mila euro. Ma ne vale la pena: stiamo parlando comunque di una comodità, un lusso moderno, un modo per pensare alla propria salute. L’alternativa è… l’abbonamento in palestra!