Piccoli giardini: come realizzare piccoli spazi verdi

Come pensare e progettare i piccoli giardini

Spesso si sottovalutano gli spazi di dimensioni ridotte, ma si deve sapere che anche un piccolo spazio ha le sue potenzialità: il segreto sta nel saperlo fare apparire più grande di quanto non sia e sapere armonizzare tra loro le presenze verdi e colorate.

Giochi di prospettive, proporzioni, colori in tinta e contrasti potranno aiutare ad allargare le visuali e rendere un piacevole senso di benessere.

In primo luogo è importante pianificare per bene la disposizione delle piante, anche da piccole: è fondamentale che queste abbiano lo spazio necessario per crescere e potersi sviluppare in tutta la loro essenza.

È possibile inoltre definire fisicamente i piccoli giardini con una rete o altri sistemi di cinzione per renderlo gradevole e completo alla vista.

piccoli giardini

ROTOLO 25mt RECINZIONE RETE METALLICA ZINCATA PLASTIFICATA - MAGLIA:mm75X50 -DIAMETRO FILO:mm2,2 - ALTEZZA RETE: 100 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 56€


Piccoli giardini: tipologie e piante

giardinaggio fiori Esiste la possibilità di scelta di differenti tipologie di strutturazione dei giardini a partire da quelli classici esposti al sole, caratterizzati da piante, fiori e arbusti, fino alle tipologie più disparate, in base alle caratteristiche del terreno e della collocazione.

Nel caso in cui il terreno sia poco esposto al sole o in ombra totale è possibile creare dei giardini d’ombra: ideali per queste realizzazioni sono ad esempio l’ortensia, la begonia, i gerani e il bellissimo anemone.

Se esiste la possibilità di inserire uno specchio d’acqua si può creare un giardino acquatico: in questo modo sui bordi e sulla terraferma avremo fioriture ed esplosioni di colori, mentre a filo d’acqua splendide ninfee svolgono la doppia funzione, estetica e di filtraggio e purificazione delle acque, rendendo il tutto naturale e molto intimo. E' inoltre possibile la creazione di piccole aiuole decorative, con sassi bianchi o colorati.

  • piccoli giardini Realizzare un bel giardino è una scelta che deve essere fatta e laboriosamente valutata: impiegare sistemi di architettura giardini e progettazioni adeguate anche nel piccolo, soddisfaranno sen...
  • vasetti di piante Classiche, a forma geometrica o fantasiosa? Stiamo parlando di arte topiaria, la tecnica per modellare bossi, siepi e arbusti.  E se per la maggior parte delle persone può sembrare di...
  • orto in città Al contrario di quanto si potrebbe credere, avere un orto urbano non implica necessariamente grandi abilità né particolari condizioni.Tutto quel che serve davvero è disporre di un terrazzo, o più ...

Whirlpool - Vasca da bagno Luxus, 140 x 140 cm Vasca idromassaggio Jacuzzi.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 1699€


Arredare piccoli giardini

Arredare piccoli giardini Ikea Quando siamo costretti a fare i conti con piccoli giardini il trucco è valorizzare ogni angolo e creare un gioco di prospettive. Non solo con le piante, che dovranno essere disposte con attenzione, in modo da dare profondità all’ambiente, ma anche con gli arredi. Scegliendo gli accessori giusti, infatti, anche il più piccolo dei giardini potrà rivelarsi estremamente confortevole. Un tavolino alto abbinato a uno sgabello, una panca contenitore con spalliera, ad esempio, potranno fare al caso nostro. Basta poco infatti per realizzare uno spazio vivibile. Un ombrellone richiudibile affiancato ad uno sdraio prendisole, e il gioco è fatto. Le soluzioni, anche chiavi in mano, non mancano. Ikea dedica, ad esempio, una serie di arredi pensati ad hoc per i piccoli spazi verdi. Nell'ambiente in foto, ricavato all'esterno di una rimessa, si notano mobili dalle piccole dimensioni. Il tavolino misura appena 80x62cm. Al posto dello sdraio è stata sistemata una spiaggina dalle misure più contenute, appena53x99cm, e un piccolo ombrellone richiudibile. I vasi Socker, in linea con l'atmosfera country donano un tocco di personalità e all'occorrenza possono essere riposti inserendoli uno nell'altro. Basta poco insomma per arredare un piccolo giardino pienamente godibile.


Realizzare un piccolo giardino

Realizzare un piccolo giardino Leroy Merlin Sembrerebbe più facile a dirsi che a farsi, invece, con le mosse giuste la creazione di piccoli giardini può rivelarsi un gioco divertente. Senza dover rinunciare a piante o decorazioni, ma selezionando con cura ogni elemento. Un primo passo è costituito dallo studio dello spazio attraverso la realizzazione di una piccola cartina sulla quale andremo a predisporre idealmente le nostre piante in terra e in vaso, nonché i nostri arredi, tavoli, panche o fontane. Sarà importante tenere conto della periodicità delle fioriture così da avere almeno una o due piante fiorite per ogni stagione. Dovremo poi prestare un’attenzione particolare ai colori dei fiori. Se lo spazio è ristretto meglio optare per le tonalità meno decise. Una regola che vale anche per i sempreverdi. Creare un viottolo potrebbe aiutare a dare profondità allo spazio, a patto che sia delle giuste dimensioni. Un altro trucco per creare un ambiente rilassante è quello inserire una piccola fontana a getto continuo che richiamerà uccelli e farfalle. Infine, se lo spazio è davvero molto piccolo potremo sfruttare la verticalità, inserendo portavasi a colonna e spalliere su cui far arrampicare arbusti in modo da ricavare un po' di privacy. Sarà importante utilizzare solamente piccole conche, magari con fiori ricadenti, evitando invece oggetti e decori di grandi dimensioni. Più piccolo è lo spazio, più attenzione andrà dedicata all’armonia di ogni elemento con il tutto. In foto giardino allestito da Leroy Merlin.


Piccoli giardini di casa

Piccoli giardini di casa Possono essere acquatici, rocciosi, pensili oppure fruttiferi. Non c'è limite alla fantasia quado si vuole allestire un piccolo giardino nell'area di pertinenza della propria casa. E' vero, spesso ci si deve accontentare di confini un poco ristretti, ma avere uno spazio verde, soprattutto in città, rappresenta un privilegio da non sottovalutare. Perché proprio lì, in pochi metri quadrati di terreno possiamo realizzare il nostro parco in miniatura, senza dover ricorrere ai bonsai. Potremo scegliere piante naturalmente piccole oppure arbusti da potare con regolarità. Il giardino roccioso offre in genere una buona alternativa al giardino classico perché, una volta sistemate le rocce, la manutenzione non richiede grandi opere, mentre l’effetto scenografico è assicurato, specialmente se accompagnato dalla giusta illuminazione. Per chi ama la vita acquatica, sarà possibile inserire un mini pond con tanto di ninfee e pesci rossi. In commercio esistono kit pronti all'uso con pompa a ciclo continuo, anche solare, in grado di ossigenare l'acqua per i nostri ospiti. Infine, è di gran tendenza negli ultimi anni la realizzazione di giardini mangerecci con ortaggi coltivati in piccoli rettangoli di terreno o addirittura fuori terra in conche e cassette. Anche in quest'ultimo caso non dovremo rinunciare all'aspetto decorativo, grazie ai colori degli ortaggi capaci di far concorrenza a quelli dei più bei fiori.


Piccoli giardini: come realizzare piccoli spazi verdi: Progetti di giardini piccoli

Progetti di <em>giardini piccoli</em> Verde Idea Progetto Talvolta, se non si è appassionati di progettazioni o non si ha molto tempo da dedicare al giardinaggio può essere utile ricorrere al consiglio di professionisti. E' il caso di spazi particolarmente difficili da gestire, magari a causa della conformazione del terreno su più livelli o per la presenza di rocce naturali che rendono inospitale l’ambiente ad un certo tipo di vegetazione. In tutti questi casi, un architetto di esterni o un progettista del verde saprà fornirci la soluzione più idonea per realizzare il nostro piccolo giardino. Esistono compagnie specializzate in questo tipo di attività che attraverso il proprio sito web offrono preventivi anche on line. In genere, ogni vivaista di medie dimensioni si avvale di una figura in grado di consigliare l'acquisto delle piante più adatte. Per quanto riguarda i costi, non sempre vale la regola più piccolo, meno caro. A fare la differenza sarà la complessità del progetto che si vuole realizzare, il costo delle piante, più o meno pregiate, e quello degli arredi da inserire. Un buon modo per iniziare è mettere poche cose, partendo dalle più necessarie, che faranno da base per eventuali aggiunte. In foto una realizzazione Verde Idea.