Pouf contenitori

Pouf contenitori

Non chiamateli solo complementi d'arredo. Perché i pouf contenitori, nella versione con la seduta a coperchio, o con cassetto laterale, sono veri e propri jolly del design capaci di arredare la casa in modo allegro e funzionale. Comodi poggia piedi in salotto, pratici tavolini improvvisati, o sedute aggiuntive in caso di ospiti inaspettati, si trasformano in mobili salva spazio in grado di inghiottire i più svariati oggetti di uso domestico. Non solo giocattoli e cuscini, ma anche riviste, cd e coperte. Colorati e scanzonati difensori dell'ordine, questi sgabelli contenitori permettono di stoccare con facilità persino quegli accessori che faticano ad entrare negli armadi. In camera, ad esempio, diventano degli spazi extra dove sistemare cappelli, calze e sciarpe. Fatta eccezione per la cucina dove difficilmente trovano collocazione, i pouf completano l'arredamento di ogni stanza della casa. La loro versatilità e multifunzionalità si rivela particolarmente utile in bagno dove suppliscono alla mancanza di sedute offrendo in aggiunta un vano biancheria. Ma la fantasia dei designer si è spinta oltre realizzando pouf contenenti cucce per animali domestici e pouf-trasformisti in grado di ospitare al loro interno un futon o addirittura un letto per ospiti. In foto i pouf contenitore proposti da Calligaris nella collezione Candy, in tessuto multicolore e sfoderabile.
Candy Calligaris


Pouf contenitore ecopelle

Condor Doimosalotti Disponibili in ogni forma, colore e stile, i pouf contenitori sono ormai realizzati in una moltitudine di materiali, dalla lana alla microfibra. Per scegliere il rivestimento più adatto alle nostre esigenze sarà opportuno considerare l'ambiente in cui andremo a collocarlo. Un pouf in tessuto sfoderabile, magari patchwork, si sposerà a meraviglia coi tessili della camera, mentre una struttura in rattan starà a pennello in veranda. Per quanto riguarda l'indoor, l'ecopelle rappresenta una soluzione sempre valida ed elegante: si integra facilmente in ogni contesto, classico e informale, ed è quindi giostrabile da una stanza all'altra della casa, secondo esigenza. Il pouf Condor di Doimosalotti, in foto, ne è un esempio. Grazie alla linea rettangolare, semplice e pulita, offre una comoda seduta e un ampio vano porta-oggetti. Disponibile anche in tessuto e microfibra sfoderabili deve la sua praticità alla presenza di ruote, in tinta argentata, che lo fanno scivolare facilmente da un angolo all'altro della casa. Se per ecopelle si intende per definizione un rivestimento di origine animale trattato attraverso una lavorazione a basso impatto ambientale, i vantaggi offerti da questo tipo di prodotto non sono solo ecologici. Si tratta, infatti, di un materiale di qualità che si dimostra duraturo e resistente all'usura. Ideale quindi per un oggetto che si presta ad essere strapazzato. Sempre a patto di eseguire la necessaria manutenzione con prodotti specifici. Se in casa ci sono bambini e animali si potrà optare per una vinilpelle di qualità: altrettanto resistente, ma lavabile con del semplice sapone di Marsiglia.

  • pouf contenitore Il pouf è un elemento di design ma possiamo a esso aggiungere un valore funzionale: quello di contenitore. A questo proposito molte aziende, designer e architetti si impegnano nella progettazione ...
  • pouff letto singolo Quando lo spazio a disposizione non è moltissimo, o quando semplicemente ci servono dei posti letto in più senza che questi occupino spazio inutile, la scelta perfetta è adottare un pouf letto singolo...
  • pouf mondo convenienza Il pouf è sempre stato un elemento d'arredo un po' particolare. Nato per l'appoggio dei piedi o delle gambe, oggi viene molto più utilizzato per la seduta e per questo ha assunto forme e consistenze d...
  • divano derby doimo Sono divani, poltrone e pouff esteticamente gradevoli quanto i modelli tradizionali, ma nascondono un’anima trasformista, diventando letti di emergenza. All’occorrenza infatti, con pochi gesti semplic...


Pouf contenitore Ikea

  • Kivik Ikea
  • Ektorp Ikea
  • Stocksund Ikea
Ikea dedica particolare attenzione ai pouf contenitori, inserendoli sovente nelle proprie serie coordinate. E' il caso del Poggiapiedi Kivik abbinabile alla omonima collezione di divani. Si tratta di un pouf rettangolare dalle dimensioni non troppo contenute 71x42x91, in struttura composita rivestita in un mix di tessuto similpelle e fior di pelle bovina da 1,6 mm sulle superfici più esposte all' usura. La seduta è imbottita in memory foam e sotto al sedile si apre un ampio vano portaoggetti. Il prodotto è disponibile in tre classici colori, beige, bianco e nero. Per chi preferisca il rivestimento in tessuto c'è il poggiapiedi Ektorp: 100% poliestere sfoderabile e lavabile in lavatrice. Disponendo di un'ampia gamma di fodere coordinate (dal rosso, in foto, all’azzurro) questo pouf, può essere rinnovato con facilità. Un' interessante variante è offerta, invece, dalla panca Stocksund, 49x47x144 cm, una sorta di pouf con piedini in legno di faggio massiccio in fior di pelle bovina con superficie trattata, goffrata e pigmentata in cinque colori. Data la particolare silhouette a panca, questo pouf contenitore si adatta bene in ogni stanza, dall'ingresso al soggiorno alla camera da letto e persino all'ufficio. C'è poi il cubo Bosnas in tre colori (bianco, giallo e nero) dal prezzo e dalle dimensioni contenute 36x36x36 per soli 3,62kg di peso, adatto agli spazi più ridotti. Anche in questo caso la fodera, 100% cotone, è facilmente rimovibile dalla struttura in acciaio. Ottimo anche per i bambini vista la sua grande maneggiabilità.


Pouf contenitore prezzi

Turbante Estel Dai super-economici, come il cubo Bosnas di Ikea, a quelli di lusso. Il prezzo dei pouf contenitori dipende dalla qualità dei materiali impiegati e dall'investimento fatto dal marchio sul design. Se il rivestimento in ecopelle tende a costare di più, è anche vero che si concretizza in un acquisto sicuro, capace di durare nel tempo. Soluzioni più economiche sono rappresentate dalla similpelle. Anche in quest’ ultimo caso però c'è da fare una distinzione a seconda che si tratti di un tessuto rivestito con resine poliuretano oppure di un materiale integralmente plastico più resistente all'usura, e dunque leggermente più caro. Quest'ultimo rivestimento rappresenta in genere un buon compromesso tra costo e durata. Si può comunque stare tranquilli, in commercio ci sono pouf per tutte le tasche e non sarà difficile trovarne uno con un buon rapporto qualità-prezzo. Se un budget contenuto ci consentirà di optare per i modelli più semplici, aggiungendo un po' di denaro potremo puntare ai pouf più glamour. In foto Turbante, il pouf portabottiglie di Estel in cuoio vegetale che grazie alle sue ruote nascoste diventa un vero carrello bar.