Pulizie domestiche, come organizzarsi

Diversi stili di pulizia

Le pulizie domestiche si possono suddividere in due categorie principali: la prima è quella della pulizia profonda in cui non ci si lascia scappar via niente, neanche la parte superiore dell'armadio di cui di solito nessuno va a supervisionare il contenuto; la seconda è la pulizia superficiale, quella che si fa tutti i giorni, o più volte al giorno, dei settori più a rischio dell'ambiente domestico, come la cucina o il bagno.

Questi sono i due poli opposti fra cui tutti ci muoviamo nelle nostre sessioni di pulizia. Ma indovinate chi ha studiato più a fondo le abitudini di pulizia delle famiglie, nella speranza di dare la risposta più completa e funzionale ai bisogni delle donne (perché diciamolo, sono loro che si occupano ancor oggi maggiormente della casa).

Pensate che sia la Folletto a fare queste ricerche approfondite? E invece no! Sono quelli della Swiffer che hanno svolto le ricerche più accurate e hanno scoperto le cose più "impressionanti" su come la pulizia di casa viene comunemente vista.

pulizie di casa


Che farsene di una casa "veramente pulita"?

Swiffer Agli italiani infatti, come risulta dalle ricerche della Swiffer, non importa niente di avere una casa "veramente pulita". Questo sembra infatti un ideale di pulizia irraggiungibile, alla famiglia media, un obiettivo che richiede uno sforzo troppo dispendioso. L'uomo comune si accontenta di avere una casa che "sembri pulita" a coloro che vengono da fuori.

La Swiffer ha ovviamente fatto la sua fortuna, producendo di fatto prodotti per le pulizie domestiche che contribuiscono a togliere lo sporco più evidente: la polvere dai materiali plastici e dagli schermi televisivi, i resti di cibo dal pavimento e la polvere da scaffali e librerie. Insomma tutti tipi di pulizia che richiedono poco tempo, poca fatica, e tolgono soprattutto il pensiero dello sporco, più che agire "in profondità", come miravano a fare le casalinghe di una volta.

  • pulire la cucina Talvolta chi non è abituato alle pulizie di casa pensa erroneamente che tenere in ordine la cucina e pulirla significhi solo lavare i piatti, sparecchiare o al massimo avviare la lavastoviglie. Le cos...
  • Il divano è uno degli arredi della nostra casa che si macchia più frequentemente dato che si utilizza tutti i giorni e anche i bambini spesso ci passano ore sopra a giocarci. Per mantene...
  • attrezzi pulizia La casa in cui viviamo va mantenuta pulita ed in ordine, questo sembra un lavoro noioso e lungo ma seguendo dei piccoli accorgimenti, potete riuscire a far brillare la vostra casa in pochi minuti e se...
  • pulire il calcare Il calcare è uno dei nemici peggiori delle casalinghe perché si accumula velocemente ed è difficile da eliminare ma, come sempre, a tutto c'è un rimedio ed è possibile far scomparire con poca fatica a...


La filosofia della donna delle pulizie

detersivo venduto sfuso Siamo di fronte ad un cambiamento epocale? No, stanno semplicemente proliferando le abitudini che una volta erano relegate a coloro che non avevano cura della casa, e ovviamente c'è sempre qualcuno che se ne approfitta, come in questo caso la Swiffer. Tutto questo alle spalle di aziende come la Folletto, che vorrebbero venderci la soluzione immediata a ogni problema per le pulizie domestiche.

Meglio fare il giusto raggiungendo un obiettivo soddisfacente piuttosto che fare tanto, sapendo che poi si dovrà tornare al lavoro entro poco. Ma queste sono le filosofie di pulizia della casa di chi può permettersi una donna delle pulizie, per tutto quello che va oltre lo spolverare e il lavare i piatti. Chi invece fa le pulizie in modo un po’ più serio si ritroverà con il problema di usare uno straccio o il mocio Vileda, di servirsi un detersivo disinfettante e un detergente specifico per i mobili di legno e per i pavimenti.


Pulizie domestiche, come organizzarsi: Detersivi ecologici

Eco Friendly Se siete voi a dover fare le pulizie più faticose in casa allora non ci saranno scappatoie, come lo Swiffer Duster, e vi assicuro che anche la Folletto potrà fare ben poco per rendere il vostro lavoro più piacevole.

Un consiglio utile che vi si può dare è di usare prodotti ecologici. Sì perché purtroppo i detergenti, che noi immettiamo senza tanti pensieri nelle tubature, spesso contengono agenti tossici e i contenitori che utilizziamo per trasportarli sono ancora più difficili da riciclare nell'ambiente. Per questo molte catene di supermercati hanno cominciato a vendere i detersivi al litro, riempiendo bottiglie che vengono vendute a parte e possono essere riutilizzate. Oppure ci sono marche come la Emulsio, che vende le ricariche per le proprie bottiglie di prodotto. Si tratta di contenitori di detergenti concentrati che si possono riversare nella vecchia bottiglia e diluire con acqua.