Arredamento.it

Arredamento.it

Modifica scale interne in muratura

Modifica scale interne in muratura

- 18 febbraio 2014

Ristrutturazione e riprogettazione di una scala interna in muratura

Dopo aver acquistato casa, una giovane coppia si trova a dover affrontare i primi lavori di ristrutturazione: la scala interna è da rivedere. La casa, stabile su due piani con sottotetto non abitabile e cantina, è caratterizzata da scale interne in muratura che collegano tutti i piani. La scala però non soddisfa i criteri di utilizzo, è quindi soggetta a riprogettazione: un’errata valutazione però porta a un rifacimento sbagliato. Il risultato è l’impossibilità di passare di sotto la volta al piano terra: è necessaria quindi una rivalutazione dei rapporti alzata e pedata. Prima foto: da sinistra stato iniziale della scala con errata esecuzione, progetto di demolizione e ricostruzione ad opera della  Industrial & Interior designer  Valentina Grilli 

modifica formale da unica rampa a rampa a L

A prima vista le scale interne in muratura apparivano con un’alzata troppo alta, e una pedata esageratamente lunga. Questo ha fatto in modo che gli ultimi cinque gradini non avessero il loro necessario spazio di realizzazione. La scala è collegamento tra piano terra e primo piano, retta, in unica rampa tra due muri, quello del salotto e quello della cucina: un’ampia finestra permetteva di avere vista sulla sala. Il lavoro della designer di interni Valentina Grilli è stato demolire la parte di muratura al di sotto dell’apertura per permettere alla scala di svoltare nel salotto ammorbidendo così la pendenza e regalandole un aspetto più luminoso e solare, ingrandendola otticamente. È stato necessario ricalcolare le alzate e le pedate in base ai gradini che si è voluto realizzare e allo spazio utilizzabile: il risultato è un collegamento esteticamente molto gradevole e funzionale che ha donato un nuovo aspetto agli spazio che lo accolgono.

Sfoglia i cataloghi: