Scegliere gli elettrodomestici per la cucina

Elettrodomestici principali

Quando si acquista una nuova cucina bisogna prestare molta attenzione a come scegliere gli elettrodomestici che ne faranno parte. Gli elettrodomestici sono indispensabili dato che ci aiuteranno a svolgere meglio e più velocemente tutti i compiti giornalieri quindi è importante sceglierli con attenzione e soprattutto preferendo quelli che rispettano le nostre esigenze.

 

Gli elettrodomestici da poter scegliere per la propria cucina sono davvero tantissimi ma ce ne sono alcuni che sono indispensabili e che vanno inseriti all'interno dei mobili proprio perché fanno parte della "struttura" della cucina.

 

piano cottura induzione

Dolce Gusto KP100BKBA Macchina per Caffè Espresso e Altre Bevande, Antracite

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49,9€
(Risparmi 20€)


Piano cottura

piano cottura ad induzione Il piano cottura è la parte centrale della cucina dato che ci aiuta a cuocere i cibi: ne esistono di tanti materiali e tipi di alimentazione differente e ognuno ha le sue caratteristiche specifiche.

 

Gas: I piani di cottura a gas rispondono velocemente ai comandi e si riscaldano velocemente, devono avere una valvola di sicurezza contro la fuoriuscita del gas.

Vetroceramica: questo tipo di piano cottura è molto facile da pulire dato che è realizzato in vetro temperato ed assicura una distribuzione omogenea del calore su tutta la superficie, ne esistono anche dei tipi automatici che regolano il calore in base alla pentola.

 

Induzione: questo è il tipo di piano cottura più veloce ed efficiente dato che impiega la metà del tempo a riscaldare le pentole, utilizzandolo riuscirete a risparmiare circa il 40% di energia rispetto ai piani cottura tradizionali. Anche il funzionamento è molto pratico infatti la zona ad induzione rileva la misura della pentola utilizzata e regola il calore automaticamente.

 

Esiste anche la possibilità di creare dei piani cottura combinati in pratica potere scegliere le varie soluzioni che più vi sembrano efficienti e combinarli tra di loro.

Sistema di areazione: in genere il sistema di areazione più utilizzato in cucina è la cappa. Questo elettrodomestico spesso passa inosservato ma è molto importante per eliminare i cattivi odori ed i fumi prodotti in cucina, per sceglierlo bene dovete abbinarlo al tipo di piano cottura, sia per la dimensione sia per la potenza di areazione.

  

 

  • forno siemens Estremamente funzionali, altamente tecnologici, decisamente pratici. Così devono essere oggi gli elettrodomestici che presenti in cucina, che assolvono al compito di facilitare le operazioni quotidian...
  • piano cottura Whirlpool elettrodomestici Whirlpool elettrodomestici: sempre in prima linea in fatto di innovazione nell’ambito degli elettrodomestici, Whirlpool presenta una nuova generazione di elettrodomestici della gamma Green Gener...
  • cucine tecnologiche Nell’ambiente della casa laboratorio del fare per eccellenza qual è la cucina, la parola d’ordine è razionalità. Qui la tecnologia incontra il design, per dare vita a ...
  • Famiglia in cucina L’arena sociale si è spostata dentro le mura di casa. E di conseguenza la cucina ha acquisito un ruolo centrale, diventando una sorta di palcoscenico teatrale, una “piazza domestica” in cui si esprime...

Ariete 00C073300AR0 Party Grill Barbecue Elettrico

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,9€
(Risparmi 5,1€)


Frigorifero e forno

frigorifero Scegliere gli elettrodomestici per la cucina significa dotarsi anche di un forno, che è uno degli elettrodomestici principali della cucina. In genere hanno una misura standard di 60 cm ma ne esistono anche modelli da 45 e 90 cm, sceglietelo sempre in base alle vostre esigenze. Alcuni forni hanno delle funzioni particolari che è bene conoscere e valutare prima della scelta.

Ventilazione: con questa funzione si possono cuocere vari tipi di alimenti senza che si confondano i sapori e gli odori dei cibi. 

Vapore: ultimamente esistono anche dei forni che permettono la cottura a vapore dei cibi.

Funzione pirolitica: questo tipo di forno arriva ad una temperatura di 400°C per bruciare i residui di cibo al suo interno e rendere semplicissima la pulizia dato che basta solo passare uno straccio umido.

 

Il frigorifero è un elettrodomestico che può anche essere scelto a libera istallazione cioè non compreso nella struttura dei mobili. Serve a conservare a lungo gli alimenti e spesso comprende anche una parte adibita a congelatore. Se ne scegliete uno con il congelatore controllate che abbia due motori separati oppure i controlli delle temperatura separati (vi saranno utili quando dovete pulirli).

 

 


Scegliere gli elettrodomestici per la cucina: Lavastoviglie ed elettrodomestici secondari

lavastoviglie Questo è l'ultimo elettrodomestico entrato nelle nostre case e serve per lavare piatti è stoviglie. Ne esistono di vari modelli e grandezze, per sceglierlo bene tenete conto della quantità di stoviglie che lavate ogni giorno.

Oltre a scegliere gli elettrodomestici principali della nostra cucina esistono tutta una serie di altri elettrodomestici che ci aiutano nella vita di tutti i giorni.

Il microonde ed il fornetto (un forno piccolo per scaldare il pane) sono molto utili in cucina, in particolare il microonde che in alcuni casi può sostituire l'uso del classico forno per la preparazione veloce dei cibi.

 

Se amate il caffè del bar non potete assolutamente rinunciare ad una buona macchina per il caffè (ne esistono tanti tipi da scegliere in base al proprio gusto), è indispensabile anche un robot da cucina che vi sarà utile per tagliare, affettare, sminuzzare ed impastare gli alimenti (esistono anche robot da cucina che cuociono i cibi). Anche le friggitrici e le bistecchiere elettriche sono molto utili in cucina così come tanti altri elettrodomestici che ci accompagnano tutti i giorni.