La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 20 marzo 2015

Tavoli da giardino in ferro battuto

Cosa significa optare per un complemento in ferro battuto, il cui fascino è da sempre intramontabile? Scegliere il ferro battuto è una decisione orientata alla qualità, sia per le caratteristiche del materiale stesso tra cui la resistenza, sia per la valenza estetica e artistica acquisita dai complementi d’arredo realizzati in questo materiale. I tavoli da giardino in ferro battuto sono sempre molto graditi dagli utenti, spesso affascinati proprio dalla lavorazione di questo metallo, la quale certamente non si improvvisa. In effetti, i tavoli migliori racchiudono l'arte di lavorare il ferro, che è sovente un prezioso tesoro familiare tramandato minuziosamente da padre in figlio con i segreti di un mestiere antico.
 Ovviamente esistono anche produzioni industriali, meno preziose rispetto a quelle artigianali, ma ugualmente molto apprezzate. Molto spesso il piano d’appoggio di questi splendidi tavoli è in travertino. In foto, tavolo da giardino rotondo da esterno, Castellano, collezione Genesi di Talenti, con base in ferro battuto e piano in travertino con inserti in terracotta fatta a mano. Questo complemento è stato realizzato interamente in Italia.

Tavoli in ferro da giardino

Gli impieghi del ferro battuto nell'arredo-design sono numerosi, sia all’esterno sia all’interno delle abitazioni. Nelle aree outdoor viene utilizzato nella realizzazione di tavoli da giardino in ferro, sedie, tavole e gazebi come pure ringhiere, cancelli ed inferriate. Il ferro battuto è talmente elegante che unisce antico e moderno. Caratteristica comune di sedie, tavoli e complementi in questo materiale è l’eleganza poiché sovente al ferro vengono conferite forme stilizzate raffiguranti oggetti e simboli le quali possono essere considerate vere opere d'arte. È anche per questa ragione che i tempi di realizzazione di un complemento in ferro battuto sono abbastanza lunghi e ciò ovviamente influisce sui costi. Capita a volte che le lavorazioni vengano eseguite su committenza ed hanno il carattere proprio di opere uniche ed irripetibili. In foto, Iron Jellyfish della collezione Décor di Euro-Fer è un tavolo rotondo in ferro battuto.

Tavoli in ferro da giardino

Ma quali sono i plus dei tavoli da giardino in ferro? Tra i principali vantaggi di un complemento costruito in ferro battuto, sia che si tratti di un'opera esterna o interna, figura sicuramente la durata: infatti esso subisce solo minimamente l’usura delle intemperie, al contrario del legno, che necessita di una costante manutenzione. Altro beneficio è l’estetica e il valore aggiunto all’interno ed all’esterno delle abitazioni. Nel caso in cui si acquisti un tavolo già lavorato, tra gli svantaggi spiccano i tempi di consegna, piuttosto lunghi. I tempi di lavorazione del ferro implicano anche un aumento del prezzo e naturalmente in caso di danno anche i tempi di manutenzione sono alquanto lunghi e costosi. Ma di solito il ferro battuto non necessita di cure davvero speciali. In foto, Giunone di Talenti. Si tratta di un tavolo rettangolare da esterno con base in ferro battuto. Presenta un piano in travertino con inserti in marmo bianco Carrara, travertino giallo e marmo verde Guatemala. Disponibile anche rotondo e quadrato. Realizzato interamente in Italia. A cura di Elena Marzorati

Sfoglia i cataloghi: