Villa da sogno sulle colline di Pescara

Una villa da sogno

Sorge sulle colline di Pescara, è una villa da sogno progettata dall’architetto Sonia Ferretto. Un’abitazione privata, imponente ma al contempo perfettamente integrata con il paesaggio circostante. Tutti i materiali che la costituiscono sono stati scelti con gusto ed estrema attenzione; la modularità è frutto di un accurato studio che ha dato vita a un gioco di linee e spazi, un perfetto mix di solidità e leggerezza. Il volume compatto è caratterizzato da vetri che specchiano prati e cieli, marmi e legno che diventano un tutt’uno con la natura circostante. Un lussuoso progetto residenziale che si completa con le porte blindate di Oikos Venezia. La costruzione della villa è stata avviata nel 2011 e si è conclusa nel 2013; la facciata principale, arretrata rispetto allo spazio perimetrale, è anticipata da un’ampia e lunga terrazza che funge da porticato e si estende al piano superiore. I pilastri sono collocati asimmetricamente e, insieme alle scelte di arredo, scandiscono armoniosamente la ritmicità.
Una villa da sogno

Snowdrops nel vaso come Murale, Formato: 200x90cm, telaio della porta, adesivi porta, porta decorazione, autoadesivi del portello

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,95€


Villa dei sogni

Villa dei sogni Fra le caratteristiche di questa villa da sogno c’è l’importante terrazza che ne costituisce anche la facciata panoramica. La struttura pare volersi sporgere per aprirsi verso l’esterno, l’esposizione è infatti accentuata proprio all’altezza della piscina. Anche le vetrate sono protagoniste, installate per catturare la luce e donare agli interni della villa una visuale strategica, che consente cioè di godere a 360 gradi del benessere e della tranquillità derivanti dalla presenza delle colline di Pescara. E’ un’abitazione in perfetta comunione con il contesto in cui sorge, che dialoga costantemente con gli spazi naturali circostanti e allo stesso tempo è resa solida e sicura pure grazie alle porte Oikos. E a proposito di porte: l’ingresso principale è impreziosito da Synua, la blindata a bilico per grandi dimensioni che consente numerose possibilità di personalizzazione. Qui è stata scelta la versione a otto settori nell’elegante rivestimento in rovere wengé, ulteriormente valorizzato dalla presenza di un settore in acciaio. Il doppio fianco luce contribuisce a conferire luce e spaziosità all’ambiente, creando anche continuità con le enormi vetrate laterali.


  • bagno memento villeroy boch Memento è la collezione Premium di per il bagno Villeroy Boch più venduta di sempre. Le sue forme minimaliste e senza tempo cedono al fascino della sottrazione di qualsiasi elemento superfluo, dimostr...
  • casa in legno moderna Quando si parla di case in legno non si devono intendere solo le caratteristiche abitazioni montane e neppure le sole case prefabbricate perché il legno è un materiale molto duttile e si presta anche ...
  • homeway casa vacanze Con la crisi il mercato delle vacanze ha cambiato faccia.Famiglie, gruppi sostenuti di persone, giovani in viaggio cercano sempre più case in affitto anche per brevi periodi rispetto alla sosta in...
  • Collezione Farmhouse Touch Villeroy & Boch Con la nuova collezione per la tavola Farmhouse Touch Villeroy & Boch interpreta, attraverso la purezza della ceramica, un’esigenza molto sentita al giorno d’oggi che consiste nel bisogno di ritrovare...

3D brick-come PVC progetto retrò del mattone moderno modello decorazione soggiorno carta da parati carta da parati sfondo , 69141

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28€


Villa da sogno sulle colline di Pescara: Ville da sogno

Ville da sogno Quest’abitazione situata sulle colline di Pescara entra a pieno diritto nell’elenco delle ville da sogno italiane. I proprietari hanno scelto di far installare le porte blindate Oikos, per sentirsi più sicuri nel loro lussuoso “nido”. La porta di ingresso Synua, come tutte le altre firmate Oikos, consente un diverso rivestimento tra interno ed esterno così da assecondare qualsiasi esigenza in termini di materiali e colori. Al rovere wengè dell’esterno qui si contrappone il laccato bianco dell’interno, in perfetta armonia con la scelta degli arredi e degli allestimenti, ma anche con la luminosità del panorama esterno. Oltre a quello principale che dà sulla terrazza del primo piano, vi è un secondo accesso blindato al piano terra. E’ ancora il rovere wengè il rivestimento prescelto, ma questa volta la funzione di arredo e protezione viene affidata a una Tekno in dieci settori, di cui uno in acciaio. Stessa scelta di porta di sicurezza e rivestimento anche in camera da letto, con un’identica Tekno in rovere wengè.