Yogurtiera

Gli elettrodomestici di casa

All'interno di un ambiente domestico si possono scegliere moltissimi elettrodomestici, grandi e piccoli, che permettono di svolgere in autonomia diversi tipi di operazioni.

La cucina è (o forse era) il regno incontrastato delle donne, ma al giorno d'oggi sempre più spesso anche gli uomini amano cimentarsi tra i fornelli.

Le moderne tecnologie mettono a disposizione moltissimi piccoli attrezzi che possono servire per condurre uno stile di vita più sano ed equilibrato, e anche per risparmiare sulla spesa alimentare.

Ad esempio, un cibo molto importante nell'alimentazione di tutta la famiglia è lo yogurt. Si tratta di un derivato del latte che contiene i cosiddetti "fermenti lattici", che sono indispensabili per il benessere della flora intestinale.

Inoltre contiene anche il calcio, necessario per i più piccoli, ma anche per gli anziani e per le donne in menopausa.

In commercio ne esistono moltissimi tipi diversi, ma spesso i prodotti industriali hanno anche al loro interno conservanti, o altre sostanze che compromettono la naturalità del prodotto, e quindi il suo effetto positivi e benefici per il nostro organismo.

Perchè, allora, non pensare di fare lo yogurt in casa? La possibilità c'è, grazie ad un originale elettrodomestico, poco conosciuto ma molto utile e semplice da usare: la yogurtiera.

yogurtiera

AmazonBasics - Yogurtiera con timer e 7 barattoli

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,99€


La yogurtiera e il suo utilizzo

yogurt cereali La yogurtiera, in linea di massima, si presenta come un contenitore, dotato di un coperchio in plastica o vetro, quindi trasparente, al cui interno si trovano dei vasetti nei quali preparare lo yogurt.

Il procedimento è semplice, così come gli ingredienti necessari per la sua preparazione, ed intuitivo. Infatti, servono solo il latte e dello yogurt fresco, meglio se quello greco, o i fermenti lattici che si trovano in farmacia.

Il latte deve essere scaldato e miscelato con ii fermenti o lo yogurt già pronto, ed eventuali altri aromi che si desidera aggiungere. Infatti si possono fare tutte le varietà di yogurt che si trovano anche in commercio. Successivamente si devono riempire i vasetti, metterli nella yogurtiera, e lei farà il resto da sola!

Tempi e dosi sono sempre indicati nei ricettari allegati all'acquisto della yogurtiera, quindi si tratta di un'operazione che può fare davvero chiunque. Si tratta solo di avere a disposizione un piano di appoggio su cui posizionare il macchinario. Il tempo necessario per la preparazione è di alcune ore.

Queste sono le informazioni di base: ma bisogna sapere anche che in commercio ci sono molti tipi diversi di yogurtiera tra le quali è possibile scegliere quella con le caratteristiche più adatte alle proprie esigenze.

  • Yogurtiera Moulinex Fare lo yogurt è un’attività che appassiona molti utenti. Moulinex propone diversi modelli di macchine per preparare lo yogurt in casa. La yogurtiera Moulinex YG2315 ad esempio è un articolo di fasci...
  • yogurtiera Girmi Tutti pazzi per lo yogurt fatto in casa: il brand Girmi propone interessanti modelli per preparare da sé questo importante alimento. La yogurtiera Girmi JC 70 è un prodotto con un costo abbordabile, s...
  • Gelatiera Simac La gelatiera Simac da molto tempo è sinonimo di buon gelato fatto in casa: in particolare grazie al ricettario in dotazione, è possibile approntare qualsiasi tipo di ice-cream con una certa facilità. ...

Ariete Yogurella Yogurtiera Compatta

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15€
(Risparmi 7€)


Yogurtiera: Come scegliere la yogurtiera

yogurt Nella scelta della yogurtiera da acquistare ci sono molti diversi fattori da tenere presenti.

Il primo, non trascurabile, è il prezzo. Non si tratta, in linea di massima, di un elettrodomestico molto costoso, ma ci sono diverse fasce di prezzo a seconda delle dimensioni e del grado di sofisticazione della tecnologia stessa.

Infatti esistono anche yogurtiere in grado di produrre non solo yogurt, ma anche formaggi freschi. Se si ha un budget ridotto, meglio scegliere un prodotto più semplice.

Ma non bisogna dimenticare un altro fattore importante, che è la quantità di yogurt che si ha intenzione di produrre. Se infatti in famiglia se ne fa un grande consumo, o se si è in molti, bisognerà scegliere un modello che contenga il maggior numero di vasetti possibile.

Alcuni modelli poi hanno un display elettronico per la programmazione: se la macchina deve essere usata da persone anziane, o con poca dimestichezza con la tecnologia, sarà meglio evitare questo tipo di elettrodomestico.

La scelta per l'acquisto va calibrata anche in base alla frequenza di utilizzo: se la si usa molto spesso, è bene acquistare un modello solido e robusto, spendendo anche una cifra un po' più alta, perchè un modello semplice ed economico potrebbe essere di scarsa qualità, e finiriebbe con il rompersi facilmente. Se invece si pensa di utilizzare la yogurtiera solo una volta ogni tanto, si potrà preferire un modello più basilare.

Oltre al modello con i vasetti, esiste anche quello a caraffa. anche in questo caso, la preferenza tra l'uno e l'altro può essere data in base alle esigenze personali.

Per l'acquisto, se non si riesce facilmente a trovare la yogurtiera nei negozi di elettrodomestici, ci si può rivolgere agli store on line, che mettono a disposizione molti modelli di marche diverse a prezzi convenienti.

Valutare l'acquisto di una yogurtiera è una scelta che fa bene al portafoglio, perchè permette di risparmiare, e alla salute, perchè permette di assumere un prodotto più fresco e genuino di quello che si acquisterebbe al supermercato.

 

Prima Foto: Bulgarian yogurt, Ned Jelyazkov