La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 01 luglio 2010

Le novità più importanti del panorama italiano del design

E' stato presentato ieri, 30 giugno 2010, alla Triennale di Milano, l'ADI Design Index 2009, il catalogo vivente delle novità più significative del design italiano.  Si tratta della decima edizione dell’annuario che raccoglie le segnalazioni dell’Osservatorio permanente del Design ADI.

La qualità e l'innovazione protagoniste all'ADI Design Index

Il volume illustra circa 140 prodotti e servizi, usciti per la prima volta sul mercato nel 2008, scelti per le loro qualità innovative e produttive. La selezione è stata, come nella tradizione, severa: dalle 12 Delegazioni territoriali di ADI Design Index 2009 la cui attenzione alle singole realtà progettuali italiane costituisce la radice dell’attività dell’Index, sono pervenute oltre 1.800 segnalazioni, con un incremento del 50 per cento rispetto all’anno precedente.

Abitare, giovani, lavoro. Ecco le tematiche dell'ADI Design

Le tradizionali Commissioni tematiche sono: Design per l’abitare, Design per l’ambiente, Design per il lavoro, Design per la persona (con 2 sottotematiche: Design per lo sport e Food Design), Visual Design, Exhibition Design, Ricerca per l’impresa, Ricerca teorica, storica, critica e progetti editoriali.   Non va dimenticata la Targa Giovani, che ha una sua propria commissione e un’autonoma pubblicazione triennale.

Le novità di quest'anno

Nel corso di quest’anno all'ADI Design Index 2009 si è deciso di dare visibilità maggiore a due nuove tematiche: il Design dei materiali e dei componenti, relativi soprattutto al campo delle finiture per l’edilizia, e al Design dei servizi, che passa dall’essere momento esclusivamente teorico a pratica progettuale finalizzata. Con questi nuovi inserimenti si è arrivati a un totale di dieci tematiche, già presenti nella selezione a partire da questa edizione.

XXII Premio Compasso d’Oro

Il decimo volume della serie, con i migliori prodotti e servizi dell’anno 2008, andrà a comporre con il precedente ADI Design Index (più quello successivo) la triade delle nostre pubblicazioni, che permetterà a una giuria internazionale, di scegliere i meritevoli di ricevere il XXII Premio Compasso d’Oro che si terrà nel primo semestre 2011.   Il design sta cambiando, insieme al mondo. Dal design del prodotto al design del processo al design del servizio l’attenzione si sta spostando dal materiale all’immateriale.  Oltre i valori formali e funzionali verso valori etici e strategici, dalla ricerca dei materiali alla ricerca sui comportamenti, dal progetto della distribuzione al progetto del consumatore. Rete, etica, senso: tre parole per riassumere la direzione dell’attività dell’ADI Design Index 2009  

ADI Design Index: punto di riferimento per il design internazionale

L’ADI Design Index 2009 riunisce e rappresenta i principali protagonisti del Sistema del Design Italiano: progettisti, imprese, distributori, scuole e università , molti esperti di design attivi nei centri di formazione e di ricerca, nelle case editrici ed inoltre scrittori, storici, critici e giornalisti, altri enti ed associazioni.   ADI è stata fondata nel 1956 a Milano su iniziativa di un gruppo di architetti, designer e imprenditori impegnati a rivoluzionare l'estetica industriale della modernità. Essa è stata e rimane protagonista e interprete di una nuova cultura del progettare, del produrre, dal distribuire e del consumare. L’ADI ha contribuito notevolmente a posizionare il design italiano e il made in Italy all’avanguardia del gusto contemporaneo, consentendo al nostro paese di acquisire una riconosciuta leadership internazionale.     ADI Design Index 2009 Milano-Bologna, Fondazione ADI per il Design Italiano, ADI Associazione per il Disegno Industriale Editrice Compositori 2010 pp. 384, € 40    

Sfoglia i cataloghi: