Aiuole con sassi, oasi di creatività

Aiuola con sassi

Avere un giardino, o comunque di un’area esterna privata e adiacente alla propria casa, è indubbiamente una gran fortuna. Fortuna che si apprezza soprattutto durante la bella stagione. E allora ci si chiede in che modo abbellire la propria “oasi”, andando al di là del manto erboso, delle piante e dei fiori. O meglio: ci si interroga sul modo più adatto per valorizzare queste meravigliose espressioni di Madre Natura. Ebbene, una delle risposte più interessanti e d’effetto va senz’altro ricercata nelle aiuole. Che creano angoli suggestivi, vivacizzano le superfici con colori e creatività. Le aiuole con sassi sono le più gettonate, perché permettono di dividere e definire gli spazi e dar vita a paesaggi che meglio rispecchiano i propri gusti, la propria idea di bellezza e relax. Solitamente si utilizzano sassi piccoli, dalla forma arrotondata, oppure sassi di dimensioni maggiori e dal profilo irregolare. Molto dipende anche dallo stile del giardino, dal tipo di vegetazione presente e dalle dimensioni su cui si opera. In Italia ci sono diverse aziende specializzate nell’allestimento di aiuole; una di queste è Arboretum Vivai, operante da diversi anni nel settore florovivaistico nata dall’amore e dalla passione per le piante e la natura. Realizza aiuole personalizzate nei disegni con giochi di colore ottenuti mediante l'utilizzo di sassi, ciottoli, ghiaini colorati e piante fiorite.

Sono a bassa manutenzione grazie alla presenza di impianti di irrigazione automatizzati ad ala gocciolante.

Aiuola con sassi


Aiuole con sassi bianchi

Aiuole con sassi bianchi Aiuole con sassi: quelli bianchi conferiscono un aspetto più luminoso allo spazio esterno, per questo sono parecchio gettonati. Si possono usare i semplici ciottoli, facilmente reperibili e caratterizzati da una forma tondeggiante; oppure optare per le pietre monolitiche come quelle di onice bianco, che sono le più indicate per composizioni eleganti e raffinate. Si consigliano ghiaia chiara e rocce di grandi dimensioni, invece, per realizzare un giardino zen in stile giapponese. Sì, diciamo che i sassi bianchi risultano particolarmente adatti per aiuole e giardini dall’aspetto essenziale, moderni, con una presenza limitata di piante e un’impostazione molto ordinata. E’ una scelta d’impatto. Nella foto, un’aiuola con sassi bianchi realizzata da Bersani Giardini utilizzando parte di una composizione già presente: è uno dei servizi offerti dall’azienda stessa, che ha sede ad Arese in provincia di Milano.

  • aiuola Progettare le aiuole da giardino è semplicissimo, soprattutto nei giardini di piccole dimensioni, dove con il loro apporto valorizzano lo spazio rendendolo unico e grazioso, soprattutto se sono disegn...
  • Pianta grassa Hanno forme esotiche, sensuali, originali. A volte davvero bizzarre, imprevedibili. I colori possono essere anche molto accesi, le dimensioni risultano estremamente variabili, la presenza diventa comp...
  • Come fare un giardino da zero Come fare un giardino da zero? Nel porsi questa domanda si rischia di essere presi dal panico o quasi. Comunque, lì per lì davvero non si sa da dove cominciare. L’impresa in questione, però, è molto m...
  • armand palazzetti Oggi è possibile dare al proprio giardino, terrazzo o portico una personalità unica e particolare grazie ad Armand, Philippe e Andrée, i nuovi forni multicottura da esterno by Palazzetti, pensati per ...


Aiuole da giardino con sassi

Aiuole da giardino con sassi Tanti i modi in cui allestire le aiuole da giardino con sassi. Se questi ultimi sono di grandi dimensioni e sufficientemente piatti, per esempio, possono diventare la superficie di appoggio per i vasi oppure la superficie su cui far crescere le piante rampicanti. I sassi e le piante vanno molto d’accordo, non dimentichiamolo mai. I sassi più piccoli diventano una sorta di tappeto e decorano definite porzioni di terreno dando un tocco di vivacità – nel caso siano colorati – oppure di romanticismo (vale per quelli bianchi o, comunque, chiari). Lo ribadiamo: gli amanti dello stile minimal non possono rinunciare ai sassi bianchi e levigati; chi invece preferisce lo stile rustico ha maggiore libertà di azione per quanto riguarda sia le varietà cromatiche che le forme e le dimensioni. Ancora, gli estimatori dell’estetica country non resistono alla tentazione di creare, con i sassi, cerchi e quadrati. In tutti i casi, si tenga anche presente che con il passare del tempo i vegetali iniziano a crescere anche nei sassi stessi, creando dunque un insieme omogeneo e inserendosi perfettamente nel contesto: l’aiuola sarà ancora più bella e suggestiva. Nella foto, una realizzazione a base di sassi e pianta dell’azienda Baldecchi Marco che, se richiesto, fornisce anche impianti di irrigazione.


Aiuole con sassi, oasi di creatività: Aiuole con sassi e piante

Aiuole con sassi e piante Per la realizzazione di aiuole con sassi e piante ci si può rivolgere a ditte specializzate, ma anche ricorrere al fai da te: non è un’operazione difficile, occorre soltanto un po’ di pazienza unita a una buona dose di creatività. E il risparmio è assicurato, naturalmente. I sassi e la ghiaia si trovano “in giro”, soprattutto se si abita in zona ricche di verde (e quindi basta davvero fare una passeggiata tenendo lo sguardo verso il suolo…) oppure presso centri giardino e negozi di bricolage: un esempio per tutti, Leroy Merlin. Il primo step consiste nel decidere dove collocare le aiuole e di conseguenza quali fiori e piante scegliere: alcuni vegetali hanno bisogno di molto sole, altri non tollerano bene il caldo eccessivo, per altri ancora sono necessarie zone di semi-ombra, dunque bisogna fare attenzione. E considerare anche il tipo di terreno a disposizione. Dopo di che occorre stabilire la forma della vostra “macchia di colore”: quadrata, rettangolare, triangolare, ma anche del tutto irregolare. A questo punto si delimitano i confini, servendosi sempre di pietre e sassi oppure paletti. Si rimuove l’erbaccia, si pulisce per bene il terreno e si procede con la piantumazione e la disposizione dei sassi decorativi. Ma la regola più importante è la seguente: largo alla fantasia!