Attaccapanni da terra, complementi di design

Attaccapanni da terra moderni

L’attaccapanni da terra è stato ideato con uno scopo ben preciso: appendere giacche e cappotti, tenerli in ordine ma averli sempre a portata di mano. Per lungo tempo è stato così, l’appendiabiti ha conservato un aspetto semplice e quasi dimesso. Poi, però, le cose sono cambiate nettamente. Il design ha puntato i suoi occhi creativi sull’appendiabiti e l’ha rinnovato, lasciando emergere tutte le sue potenzialità dal punto di vista estetico. Sempre funzionale, l’attaccapanni oggi è un complemento d’arredo che aggiunge stile all’ambiente e catalizza l’attenzione. Non più “dimesso” e collocato in qualche angolo, ma vero protagonista della casa. La sua collocazione classica coincide con l’ingresso, certo; tuttavia molti – proprio per la sua personalità – preferiscono posizionarlo nel living. Oppure in camera da letto, per sistemare facilmente gli indumenti indossati durante la giornata o quelli pronti per il giorno successivo. L’attaccapanni, ormai, è sempre materia tramite cui le aziende del settore fanno sperimentazioni. Infiniti i modelli, infinite le forme. Com’è comprensibile, il parallelismo rispetto agli alberi è un leit motiv e probabilmente non tramonterà mai. I risultati, molto spesso, sono degni di nota: nella foto ecco il noto Acate di Driade, attaccapanni in ottone nato da un'idea di Borek Sipek che gioca sul contrasto tra la finitura opaca della struttura, esile e lineare e sottile, e la finitura lucida delle foglie. “Virgulti che si abbracciano come sospinti da una passione d’amore”…

Attaccapanni da terra moderni


Attaccapanni da terra in legno

Attaccapanni da terra in legno Attaccapanni da terra: per quanto riguarda la forma, come dicevamo, il fermento creativo è pressoché continuo. E le future proposte appaiono imprevedibili. Perché si tratta anche di questo, cioè della possibilità di liberare la fantasia. Vale per i designer, i produttori e pure gli utenti finali. L’attaccapanni, infatti, può essere sì abbinato al resto dell’arredamento; ma anche smarcarsi e operare una sorta di rottura che si tramuta in valorizzazione del pezzo stesso e dell’ambiente circostante. Anche per quanto riguarda i materiali, la versatilità è massima. Acciaio, ferro, polietilene, alluminio, anche poliuretano espanso e bambù: ce n’è per tutti i gusti. Il legno, naturalmente, è il più gettonato. Sia per le sue infinite declinazioni che per la sua eleganza innata. E il design, con il legno, forma sempre un’accoppiata vincente. Una dimostrazione arriva da Game of Trust di Miniforms, in legno massello, delicato e al contempo solido. E’ composto da 3 identici elementi a forma di Y, incastrati tra loro e perfettamente in equilibrio. Ognuno supporta e contemporaneamente è supportato dagli altri, il risultato è una sorta di abbraccio che trasforma i 3 frammenti in un’unità. Si smonta e si trasporta facilmente. Oltre alla versione naturale, sono disponibili quella bianca e quelle con i terminali bianchi, neri, rossi, verdi oppure gialli.

  • complementi pallucco Un’ inclinazione naturale alla ricerca, sul doppio versante delle lampade e dei complementi d’arredo che compongono come tessere di mosaico l’insieme delle proposte per abitazioni co...
  • Edward Karim Creativando Originalità e design entrano spesso anche in un oggetto quotidiano come l'attaccapanni, il quale, negli ultimi anni non è più meramente funzionale, ma diviene accattivante, brioso e a volte ironico. P...
  • appendiabiti Piccoli o di dimensioni importanti, realizzati nei più svariati materiali e con forme che si ispirano alle ultime tendenze del design o dall’appeal scanzonato e ludico: sono gli appendiabiti, compleme...
  • Attaccapanni a muro Colorato, minimale, spazioso o di design, l'attaccapanni è uno strumento essenziale presente nelle abitazioni e spesso dato per scontato. Mano a mano che gli oggetti di design sono diventati sempre pi...


Attaccapanni da terra design

Attaccapanni da terra design L’attaccapanni da terra porta in casa il design più raffinato ed evoluto. E’ frequente l’ispirazione agli elementi naturali: alberi, appunto, ma anche piante di vario genere. E d’altra parte ci possono essere tantissime altre “muse”. I trend attuali coincidono con soluzioni essenziali e minimaliste, spesso le linee sono semplici e gli spessori ridotti. Oppure, al contrario, l’obiettivo coincide palesemente con la voglia di stupire. E allora, via libera ai colori e via libera anche alle “esagerazioni” formali. Sempre derivanti da un vero talento e da progetti assai accurati. In foto vi mostriamo Tree di Bonaldo, design Mario Mazzer. Subito riconoscibile e dotato di una grande valenza espressiva, è in polietilene colorato e grazie alla resistenza agli agenti atmosferici può essere collocato anche all’esterno. Disponibile in bianco, grigio antracite, arancio, verde, rosso, giallo, tortora o bronzo oppure in polietilene laccato lucido in bianco, nero, oro, blu, argento o viola. Si può richiedere anche nella versione con luce (Tree Light), realizzata però soltanto in bianco.


Attaccapanni da terra, complementi di design: Attaccapanni metallo

Attaccapanni metallo Insieme a quello in legno, l’attaccapanni in metallo riscuote grandi consensi e si traduce in una vastissima offerta sul mercato. Accade prima di tutto per motivi di stabilità: una variabile fondamentale, perché eventuali carenze in tal senso si tramutano subito nel rischio che gli indumenti cadano insieme all’appendiabiti stesso. E anche dal punto di vista estetico, il metallo può dare risultati molto soddisfacenti. Può essere plasmato da una creatività priva di vincoli. L’attaccapanni in metallo generalmente viene messo all’ingresso, nel disimpegno, nel living; più di rado nelle camere, dove si preferiscono altri materiali. In foto vi mostriamo un modello parecchio conosciuto ovvero Medusa di Calligaris. L’ispirazione, come si intuisce facilmente dal nome, arriva dai capelli del celebre personaggio mitologico: prima splendidi, poi sostituiti da un groviglio di serpenti. La struttura di Calligaris è in metallo e tecnopolimero. Nella parte superiore sono presenti 6 ganci di forma tentacolare; la colonna termina con un elemento decorativo della stessa finitura dei ganci. La base di appoggio in metallo di forma rotonda garantisce stabilità e solidità.