Arredamento.it

Arredamento.it

Camini Antonio Lupi per progettare il fuoco

Camini Antonio Lupi per progettare il fuoco

La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 18 febbraio 2010

Il canto del fuoco: progetto di Camini Antonio Lupi

Dalla collaborazione di Antonio Lupi con il designer Domenico de Palo ed il maestro fumista Massimo Pistolesi nasce Il canto del Fuoco, un progetto  di Camini Antonio Lupi dalle forme essenziali ed evocative e di grande semplicità d'uso. 

Energia rinnovabile per il calore di casa tua

 I Camini Antonio Lupi sono alimentati da una fonte di energia rinnovabile, il bi-etanolo, non necessita di manutenzione e di pulizia, le sue emissioni sono pulite, si accende e si spegne in qualunque momento lo si desideri. 

Un camino sartoriale per la stanza da bagno

 Il progetto del camino per la stanza da bagno nasce con l'intento di progettare il fuoco come se fosse un arredo vero e proprio. Antonio Lupi, utilizzando il know-how della progettazione dei mobili, ha ideato il camino sartoriale creato a misura per la stanza da bagno, ma che al bagno non si limita in quanto è perfetto per essere inserito in qualsiasi altro contesto della casa. La vela che entra all'interno del camino Antonio Lupi è brevettata. Con una profondità di 42 cm, è disponibile in tre larghezze: 45, 72 e 225 cm.   Il progetto Il canto del Fuoco si può integrare con il colore della parete e, una volta installato, può essere verniciato, lasciando a vista solo la bocca della vela. Il bruciatore, che può essere posizionato internamente al camino e ricoperto di sassi oppure esterno a vista, ha il regolatore d'intensità per la fiamma. Alimentato con alcool bi-etanolo, 2 litri consentono l'utilizzo del camino fino a 5 ore. Non emette pulviscolo nell'aria, non produce cenere, è meno inquinante del camino tradizionale a legna. 

Sfoglia i cataloghi: