Arredamento.it

Arredamento.it

Cappa isola, cappe aspiranti moderne

Cappa isola, cappe aspiranti moderne

La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 21 ottobre 2015

Cappa cucina a isola

L'arredo di ogni casa si compone allo stesso tempo di oggetti che hanno uno scopo puramente estetico, insieme ad oggetti che invece hanno una funzione ben precisa: ma non si pensa spesso che le due cose possono, in realtà, anche coincidere. Vale a dire che non necessariamente ciò che ha uno scopo ben preciso, debba essere solo e soltanto un elemento necessario: esso può diventare anche un pezzo dell'arredo, abbellire con gusto una stanza, e contribuire a migliorare l'aspetto complessivo di una casa. Il primo ambiente che può venire in mente è la cucina: quasi tutto ciò che la compone infatti ha principalmente uno scopo pratico, dal frigorifero, al piano cottura, fino ad arrivare alla cappa aspirante. Quest'ultima, ha un'utilità fondamentale, in particolar modo nelle case moderne. Infatti gli appartamenti spesso sono molto piccoli, e creano un ristagno di cattivi odori molto sgradevole, specie quando si hanno degli ospiti. La cappa aspirante dunque assolve ad un compito fondamentale e imprescindibile, ma spesso sembra che debba essere nascosta, perchè poco gradevole a vedersi. In realtà, in commercio esistono molte cappe dal design innovativo, che diventano a loro volta dei pezzi di arredo, e servono a rendere ancora più bella la nostra cucina. I modelli di cappa isola, possono diventare il centro focale dell'ambiente. In foto: esempio di cappa isola proposto da Valcucine.

Cappa isola per cucina

La cappa aspirante, elemento fondamentale per eliminare gli odori prodotti durante le operazioni necessarie a cucina, di solito è incassata all'interno di uno spazio nascosto o inclusa all'interno di una cucina componibile; quando invece è a vista, e si trova magari al centro del piano di lavoro, soprattutto nel caso in cui la composizione della cucina sia open space con i fuochi sistemati al centro della stanza, si chiama cappa ad isola. Il suo scopo è esattamente lo stesso delle tradizionali cappe: ma in più essa presenta linee eleganti, ed è frequentemente realizzata con materiali di pregio, tale da essere anche molto piacevole a vedersi. Moltissimi dei più noti marchi produttori di elettrodomestici mettono a disposizione dei clienti un vasto assortimento di cappe aspiranti ad isola, che diventano un elemento aggiuntivo per allestire una cucina funzionale e di design. In foto: modello Nabucco Airone.

Cappa isola filtrante

Il primo aspetto da prendere in considerazione, quando si deve valutare l'acquisto di una cappa ad isola, è comunque quello relativo alle sue prestazioni tecniche. Ci si deve informare circa la potenza di aspirazione, l'illuminazione, e le velocità che mette a disposizione, ma soprattutto la tipologia di filtri che utilizza. In base alle necessità della casa, e del tipo di cucina che si è soliti effettuare, si potrà valutare al meglio il tipo di potenza di cui si ha bisogno. Ma, indipendentemente da questo, è molto importante per tutti avere un filtro antigrasso che sia in grado di mandare via il cattivo odore senza restituirlo indietro, e che non necessiti di eccessiva manutenzione. Molte cappe dispongono attualmente di illuminazione a led: questo consente un risparmio energetico e anche una maggior chiarezza di visione del piano di lavoro. Molte altre invece hanno fari alogeni. In foto: Cappa Tecnowind linea Uniqa Borea.

Cappe per isola

Per quanto riguarda invece l'aspetto puramente estetico di una cappa isola, le diverse tipologie di modelli che si possono trovare in commercio consentono davvero di poter trovare quello più adatto al tipo di cucina che si possiede. Se ne trovano infatti dalle linee molto moderne, realizzati con acciaio e con il pannello inferiore in vetro; oppure di colore nero, per abbinarsi bene a cucine moderne. In realtà però queste tipologie di cappa sono in genere facili da adattare ad ogni tipo di arredo, perchè hanno linee pulite e minimali, discrete ma allo stesso tempo eleganti. Non mancano però anche modelli più audaci, dalle linee squadrate che si adattano ad un arredo contemporaneo e avveniristico, oppure dalle linee più tonde e morbide, per cucine dallo stile più tradizionale. La cappa ad isola è comunque una scelta impegnativa per la composizione della propria cucina, in quanto implica anche la costruzione di un impianto adeguato; ma ripaga sia in termini di funzionalità che di estetica, perchè conferisce all'ambiente un tocco di eleganza e di originalità che difficilmente si possono ottenere con qualunque altra soluzione di arredo. In foto: modello Kono di Elmar.

Sfoglia i cataloghi: