Ceramiche bagno

Ceramica bagno

ll bagno è indubbiamente uno degli ambienti maggiormente utilizzati all’interno di un’abitazione, sul quale si focalizza l’attenzione in riferimento alla cura di materiali e finiture. Per questo ambiente, la ceramica, per via delle sue proprietà tra cui durezza, rigidità e inerzia è uno dei materiali più apprezzati e utilizzati. Le piastrelle ceramiche bagno sono lastre di vario formato e di dimensioni variabili - i lati della lunghezza variano da pochi centimetri a un metro e oltre, con spessori da 5 a oltre 25 mm - ricavate da impasti di argilla, sabbia e altre sostanze naturali cotte a temperatura elevata. Questo impasto di materiali definisce la natura ceramica delle piastrelle. Manufatto molto antico, la ceramica è ancora oggi utilizzata nelle più avanzate e moderne applicazioni. Molte imprese italiane eccellono nella produzione di questo rivestimento: per il bagno, sono disponibili collezioni davvero per tutti i gusti.

In foto: Desert di Fap Ceramiche, piastrelle effetto pietra che prende vita in un progetto dall'estremo rigore architettonico. La collezione è completa ed è proposta sia come rivestimento in pasta bianca che pavimento in gres porcellanato multiformato. Superfici matt e brillanti con relative strutture 3D.

Ceramica bagno


Ceramiche per bagno

Ceramiche per bagno La durezza che ha origine dalle reazioni che hanno luogo durante la cottura, conferisce una struttura compatta e un’elevata coesione interna alle ceramiche bagno, mentre la natura dei legami chimici rende questa piastrella dotata di un’eccellente resistenza alla rottura. Queste mattonelle sono capaci di sopportare carichi elevati: non si deformano e non si piegano e sono pertanto rigide. Non dimentichiamo che le indiscutibili qualità delle piastrelle ceramiche bagno, in particolare in termini di resistenza meccanica e chimica, vengono esplicate e valorizzate appieno solo se la piastrellatura – il pavimento o la parete piastrellata – sono stati progettati e realizzati correttamente. Occorre dunque ricorrere a un tecnico e a un posatore di fiducia.

Nell’immagine, Makò di Lea Ceramiche è il lino in gres smaltato che riproduce fedelmente la trama dei tessili più preziosi. E’ realizzato su impasto colorato e serigrafato attraverso la tecnologia FULL HD, con sequenze di applicazioni diverse per spessore, consistenza, opacità, lucentezza che si intersecano e si sovrappongono in modo perfettamente regolare. Makò è disponibile in cinque formati, cinque colori combinabili tra loro ed è completata da numerosi decorazioni e pezzi speciali. In foto è presentata un’ambientazione nel colore Java scuro.


  • pulire bagno Il bagno è il luogo della casa che maggiormente deve essere pulito ed igienizzato tutti i giorni dato che viene utilizzato in ogni momento da tutti i componenti della famiglia. Per pulirlo bene ed in ...
  • Pulire le fughe del pavimento La fuga è quello spazio che intercorre tra una mattonella e l'altra ed è necessaria per conferire elasticità al pavimento e, spesso, anche per migliorarne l'estetica. Le fughe, generalmente, vengono r...
  • Il primo passo per far brillare le tue piastrelle Le piastrelle si trovano in tutte le case e, generalmente, rivestono le pareti di bagno e cucina. Inoltre costituiscono il nostro pavimento, quindi è importante che siano sempre pulite e perfette. Man...
  • Metodi tradizionali per pulire le fughe Pulire le fughe dei pavimenti non è sempre facile come sembrerebbe. I normali detergenti che si passano in terra, al fine di rimuovere polvere e altri tipi di sporco, infatti, spesso non hanno effetto...


Marazzi ceramiche bagno

ceramiche bagno Un’altra proprietà connessa con la natura ceramica delle piastrelle è la fragilità, che identifica il comportamento nei confronti degli urti. Moderatamente resistente agli urti, le piastrelle ceramiche bagno non si deformano, a differenza dei materiali duttili. Inoltre l’elevata temperatura del processo di produzione della ceramica genera un composto stabile con una tendenza quasi nulla a reagire con altre sostanze. I prodotti ceramici sono quindi inerti, cioè insolubili e inalterabili a contatto con l’acqua e con la maggior parte delle sostanze chimiche. Ecco perché sono particolarmente indicate per il bagno.

Tra i maggiori produttori di ceramiche bagno spicca Marazzi Ceramiche, che propone un numero davvero elevato e di qualità di collezioni e soluzioni per il bagno, come Colourline (nell’immagine), una collezione di rivestimenti ricca di colori e decorazioni coordinate, pensate per la personalizzazione dell’ambiente bagno. Disponibile in sette colori, nell’unico formato 22x66,2 cm, la serie Colourline è realizzata in pasta bianca e ricorda il fascino di tessuti raffinati.


Ceramiche bagno maioliche

Ceramiche bagno maioliche Nei paragrafi precedenti l’attenzione si è focalizzata in modo particolare su quelli che sono gli aspetti positivi delle ceramiche per il bagno dal punto di vista della durezza, della rigidità, della resistenza all’umidità e agli agenti che potrebbero danneggiarne la struttura. Queste proprietà rendono la ceramica un elemento perfetto per i rivestimenti, imprescindibile soprattutto all’interno di un ambiente “vissuto” e messo quotidianamente a dure prova come il bagno: al suo interno pavimenti e pareti vivono a stretto contatto con acqua e tassi di umidità superiori rispetto agli altri ambienti della casa e per questo motivo è necessario che siano ricoperte con i rivestimenti più adatti a sopportare questi agenti. Al di là della componente pratica, la ceramica sa esaltarsi anche dal punto di vista delle decorazioni. Lastre e piastrelle per pavimenti e rivestimenti possono donare all’ambiente uno stile particolare e un’identità forte: in bagno non andiamo solo alla ricerca della semplice e mera funzionalità, ma anche di un impatto estetico gradevole e originale, che trasformi l’ambiente da semplice stanza di servizio a luogo dotato di una propria ragione d’esistere, che possa rivaleggiare in fatto di look e design con gli altri ambienti della casa che nell’opinione comune riconosciuti come le colonne portanti dello stile di un’abitazione. Da questo punto di vista, soprattutto negli ultimi anni, si è capito che il bagno non debba avere nulla da invidiare e che debba essere trattato – parlando di look e design – con la stessa dignità di un salotto, di una cucina o di una camera da letto.

Prendendo le mosse dalla convinzione di fare del bagno una zona pienamente inserita nei concetti di decorazione e design che caratterizzano le zone più “nobili” della casa, Ragno presenta A_Mano, una collezione di ceramiche ispirata alle maioliche che propone un incontro fra tradizione e design, capace di evolvere e rielaborare il tema della decorazione senza scordarsi delle proprie origini: si guarda con convinzione al futuro, ma non ci si dimentica del proprio passato. I colori neutri giocano con la regolarità delle forme e la brillantezza dello smalto; in questo modo queste superfici – che già si distinguono per le elevate prestazioni tecniche – giovano anche di un fascino decorativo inedito, che permette loro di essere utilizzate sia come pavimento che come rivestimento. Dal punto di vista delle dimensioni, il formato 20x20 centimetri trova la sua collocazione ideale all’interno dei bagni (ma anche delle cucine), all’interno dei quali le forme semplici e lineari dai contorni puliti si esaltano sia nel caso rivestano intere pareti, sia nel caso vengano utilizzate per delimitare zone più ridotte. All’interno della collezione troviamo un mix di dodici elementi decorativi e di due motivi modulari, declinati in tre varianti di colore abbinabili alle tinte unite.


Ceramiche bagno decori

Ceramiche bagno decori La strada maestra delle ceramiche per bagno con motivi decorativi è anche quella seguita da Piemme, storica azienda modenese specializzata nella produzione di pavimenti e rivestimenti ceramici. I moderni impianti di produzione sfornano ogni anno più di 7 milioni di metri quadrati di grès porcellanato, per una vasta gamma di pavimenti e rivestimenti ceramici fra i quali spicca anche un linea firmata da Valentino, brand d’alta moda famoso in tutto il mondo e per il quale Ceramiche Piemme è licenziataria esclusiva dal 1977 per quel che riguarda il settore della ceramica. Nei 7 milioni di metri quadrati prodotti annualmente rientra anche la nuova collezione Bit&Pieces, disegnata per Ceramiche Piemme da Gordon Guillaumier. Il gioco di geometrie e decori sulle pavimentazioni è condizione necessaria – e in alcuni casi sufficiente - per la valorizzazione di un ambiente. Ci sono pochi altri elementi che possono vantare una capacità simile di caratterizzazione all’interno di una stanza. Nonostante per un certo periodo le ceramiche decorative abbiano fatto parte di un tendenza che è andata in vistoso calo a causa della crescita dei costi di posa e dei materiali, negli ultimi anni essa ha trovato un nuovo impulso grazie all’evoluzione tecnologica, che fra i suoi vari meriti ha avuto anche quello di rivoluzionare profondamente la lavorazione delle piastrelle in grès porcellanato, permettendo di progettare i rivestimenti integrando fondi e decori per dar vita a veri e propri disegni, inserti e tappeti ceramici. Senza questa nuova ondata rivitalizzante non avrebbe visto probabilmente la luce la già citata collezione Bit&Pieces, che accosta fondi monocromatici a decori che riproducono tozzetti di legno inseriti nella graniglia, vere e proprie “palladiane lignee” tanto originali nel concetto quando semplici da posare.


Ceramiche bagno colori

Ceramiche bagno colori Dagli eleganti e raffinati disegni di decorazioni e maioliche, passiamo ora alla forza dirompente e vivacizzante del colore, chiamato a dar vita alle ceramiche del bagno e a regalare ad esse una personalità e un’espressività impareggiabile. Come le varianti cromatiche della tavolozza di un pittore sanno animare la monocromia di una tela immacolata e dare spessore a un disegno in bianco e nero, lo stesso effetto “rivitalizzante” si può ottenere pensando a pavimenti e rivestimenti in ceramica del proprio bagno che vedano nel colore il principale – o assoluto – protagonista. È proprio seguendo questa convinzione che Fap Ceramiche presenta la sua nuova proposta Color Line, una linea tutta fondata sul ruolo progettuale del colore, vero fulcro di sviluppo della collezione. Color Line è caratterizzata dalla sua grande energia cromatica (di fatto, già il nome è di per sé una vera e propria dichiarazione d’intenti) e da una straordinaria forza espressiva, frutto di una conoscenza sapiente e profonda delle tecniche produttive e dell’animo trendsetter che da sempre contraddistinguono un brand che sa come lavorare la materia prima e soprattutto come stabilire e promuovere le nuove tendenze (anziché limitarsi a seguirle). Color Line propone rivestimenti in pasta bianca, nell’originale formato 25x75 centimetri: essi sono tutti caratterizzati da un mood contemporaneo ed essenziale, che riesce a rappresentare al meglio all’interno della propria gamma cromatica i concetti di glamour e tendenza. I sei colori traggono tutti ispirazione dal mondo naturale: le tonalità più intense ed eleganti sono quelle Avio, Salvia e Marsala, mentre per chi fosse alla ricerca di sfumature più leggere e sofisticate ci sono Beige, Ghiaccio e Perla.

Gli scenografici giochi cromatici e luminosi espressi da Color Line all’interno degli ambienti in cui la ceramica viene posata fanno esplodere le potenzialità materiche e il colore della collezione su tutta la superficie della stanza, appagando non solo la sensazione visiva, più immediata e impattante, ma anche quella tattile. La ricerca che sta alla base di Color Line è perfettamente in linea con i trend attuali dell’interior design e si caratterizza perfettamente come una proposta ricercata, sofisticata ed elegante, perfettamente calata nella realtà contemporanea. Il panorama dell’offerta è completato dalle tonalità di Color Now Floor, rivestimento in grès porcellanato per pavimenti (60x60 centimetri) proposto in quattro varianti Perla, Fango, Avio e Beige, ideali per chi fosse alla ricerca di un effetto resina a pavimento. Infine, per tutti coloro che vogliano definire il proprio spazio abitativo nei minimi dettagli, Fap Ceramiche propone un’ampia offerta di decori. Deco, ad esempio, è una vera e propria sinfonia visiva e geometrica di righe longitudinali, diagonali e spinate, che si susseguono creando una texture contemporanea ed espressiva tutta giocata su toni freddi dei grigi e tortora. La struttura Rope si ispira invece alla tridimensionalità materica e crea spazi di grande impatto estetico senza perdere di vista la sua innata delicatezza decorativa di fondo. Color Line si declina inoltre in una vasta gamma di mosaici (Round Mosaico, Round Deco e Round Silver Copper), tutti disponibili nel formato da 29,5x32,5 centimetri e costituiti da tessere di piccola forma circolare in grado di donare alla composizione un effetto morbido ed elegante. Si segnalano, da ultime, le collezioni Micromosaico (caratterizzato da microtessere quadrate), Micromosaico Dot (per un effetto di grande dinamismo alla parete) e Micromosaico Deco; tutte queste varianti sono presentate nel formato quadrato 30,5x30,5 centimetri.


Ceramiche bagno originali

Ceramiche bagno originali Per chi volesse fare un passo ancora più deciso verso decorazioni e fantasie originali ed eclettiche, esistono diverse soluzioni per le ceramiche del proprio bagno audaci e di carattere, che si distaccano dai classici standard sia dal punto di vista del design che degli accostamenti cromatici. Se l’obiettivo è quello di regalarsi un bagno dalla forte personalità e capace di stupire – positivamente, si intende – ogni ospite che dovesse avere la fortuna di posarci gli occhi sopra, la strada da seguire è senza dubbio quella di una calcolata follia, che sappia flirtare con soluzioni anche “estreme” senza però perdere mai la bussola e rischiare di trasformare il bagno in un’accozzaglia caotica senza arte né parte. Nel campo delle soluzioni originali e di sicuro impatto si inserisce la collezione Palissandro di Rondine ceramiche, che si ispira alle ipnotiche venature dell’omonima e prestigiosa pietra marmorea: siamo di fronte a un materiale dall’impatto visivo senza eguali, riprodotto fedelmente attraverso il grès porcellanato e capace di donare all’ambiente uno stile affascinante e sorprendente. La serie di piastrelle presenta un’ampia varietà per quel che riguarda formati e strutture. In particolar modo le varianti fra cui scegliere sono quelle 30,5x60,5 centimetri, 30x60 centimetri, 60x120 centimetri e 30x120 centimetri, tutte disponibili anche nelle versione lappate. Le possibilità cromatiche con le quali combinarle sono invece cinque: Azul, White, Light Grey, Natural e Dark.

Le qualità estetiche della collezione Palissandro si estendono anche alla possibilità di essere abbinate a diverse essenze del grès porcellanato, rimanendo sempre all’interno dell’offerta di Rondine Ceramica. La variante Light Grey che è possibile ammirare in foto unisce il proprio fascino derivante dal marmo venato alla superficie Strong della serie Greenwood effetto legno (in questo caso nella variante nera e con formato 24x120 centimetri) con cui è rivestito il pavimento. Il risultato è quello di un connubio perfetto per soluzioni di grande pregio, originali e inedite per quel che riguarda la valorizzazione estetica del proprio bagno attraverso l’utilizzo di ceramiche