Arredamento.it

Arredamento.it

- 13 luglio 2010

Skin soluzione ideale

Skin, il formato ultraslim del grés porcellanato di Refin, si conferma soluzione ideale per rinnovare con grande facilità pavimenti e rivestimenti.

I dati

Lo dimostra anche l’indagine condotta da GfK Eurisko, per conto di Confindustria Ceramica e Federchimica Ceramicolor, secondo la quale i formati sottili sono sempre più richiesti dai consumatori italiani che abbiano necessità di ristrutturare la casa in cui già abitano, o di nuovo acquisto, e in prevalenza per rivestire i pavimenti e le pareti di bagno e cucina.   Resistenza, formato, facilità di posa, design, made in Italy, certificazioni ambientali: questi i criteri che orientano l’acquisto del prodotto ceramico, queste le caratteristiche che rendono Skin di Ceramiche Refin un prodotto di successo.

Come una seconda pelle

Skin di ceramiche Refin, il grès porcellanato sottile e leggero a spessore 4,8 mm, possiede le caratteristiche di resistenza proprie del grès porcellanato e risulta particolarmente adatto nell’ambito delle ristrutturazioni, in quanto consente di essere agevolmente posato senza la necessità di rimuovere le piastrelle preesistenti, con notevole abbattimento di costi e tempi.   I formati Skin, pensati per facilitare il trasporto e la posa in opera del prodotto, si comportano come una vera e propria seconda pelle facile da posare, rendendo così possibile il rinnovo anche frequente di pavimenti e superfici, in ambito sia residenziale che commerciale.   Skin, leggero, pratico e maneggevole, è presente nella nuova collezione Tracce e proposto come ampliamento di gamma della serie Artech e Velvet Ground, in un’ampia serie di varianti cromatiche, anche con decorazioni, e in formati medi e grandi, inediti nel panorama dei grès porcellanato sottile: 30x60, 30x90, 60x60, 60x120, 90x90.

Sfoglia i cataloghi: