Come eliminare le macchie di calcare

Il calcare

Il calcare è uno dei nemici peggiori delle casalinghe perchè si accumula velocemente ed è difficile da eliminare ma, come sempre, a tutto c'è un rimedio ed è possibile eliminare le macchie di calcare. Il calcare si forma quasi ovunque dalle piastrelle ai rubinetti, dai sanitari alla macchinetta del caffè e per eliminarlo si possono utilizzare sia i detergenti specifici sia i rimedi naturali che abbiamo in casa. All'interno di ogni abitazione ci sono prodotti naturali che possono diventare dei potenti anticalcare senza bisogno di avere a disposizione prodotti chimici che possono provocare reazioni allergiche.Seguendo la nostra guida potrete liberarvi facilmente di quelle anti estetiche macchie bianche che si formano sulle superfici di bagno e cucina.
bagno


Come pulire rubinetti, pentole e stoviglie

lavello cucina Per eliminare le macchie di calcare , soprattutto da pentole e stoviglie che poi verranno a contatto con gli alimenti, è opportuno utilizzare l'aceto al posto dei detergenti anticalcare, infatti l'aceto ha un forte potere disinfettante e riesce ad eliminare anche il calcare più ostinato.

Per eliminare il calcare dai rubinetti e dal soffione della doccia è necessario smontarli ed immergerli, per una notte intera, in un recipiente contenente aceto bianco, al mattino lavateli con il detergente abituale e rimontateli, vedrete che il calcare sarà sparito e l'acqua scenderà senza difficoltà.

Per pulire il calcare dalle pentole e dalle stoviglie vi basterà metterli in ammollo per qualche ora in una soluzione di acqua ed aceto, se in questo modo non riuscite ad eliminare tutto il calcare ripetete l'operazione fino alla completa eliminazione e poi per evitare che il calcare si riformi su questi oggetti potete aggiungere l'aceto all'acqua con cui lavate i piatti in modo da prevenirne la formazione.

Se invece avete un bollitore elettrico che non può essere immerso nell'acqua potete eliminare le incrostazioni facendo bollire al suo interno l'acqua con l'aceto.

  • pulire il calcare Il calcare è uno dei nemici peggiori delle casalinghe perché si accumula velocemente ed è difficile da eliminare ma, come sempre, a tutto c'è un rimedio ed è possibile far scomparire con poca fatica a...
  • Pulire il ferro da stiro Proprio perché il ferro da stiro è uno degli elettrodomestici più utilizzati la sua adeguata manutenzione è fondamentale per garantirne la durata nel tempo, la funzionalità, come pure le prestazioni...
  • calcare Chi predilige metodi naturali per combattere il calcare può contare su alcuni imbattibili alleati: limone e acido citrico, aceto, bicarbonato, pomodoro. Ecologici ed economici, i limoni sono una valid...
  • lavabo Il calcare è presente, purtroppo, in ogni casa e spesso rovina i nostri utensili ed i nostri elettrodomestici rendendoli inefficaci e spesso anche antiestetici. Per eliminare il calcare esistono molti...


Come pulire piastrelle e sanitari

sanitari Per eliminare le macchie di calcare dalla piastrelle del bagno e della cucina potete pulirle utilizzando uno straccio imbevuto di aceto oppure potete versarci sopra dell'acqua ossigenata a 12 volumi (quando versate l'acqua ossigenata vedrete che si formeranno delle piccole bollicine uguali a quelle che si formano con i detergenti anticalcare), poi risciacquate ed asciugate con un panno morbido.

Per pulire il water invece ci sono vari rimedi da provare, innanzitutto potete utilizzare i detergenti adatti ad eliminare il calcare, utilizzate quelli in gel in modo che aderiscano perfettamente alle pareti del wc eliminando tutte le incrostazioni, oppure versate un litro di aceto rosso caldo nel water e lasciate agire tutta la notte, al mattino spazzolate con lo spazzolone e le incrostazioni saranno sparite. Un'altra soluzione è quella di far sciogliere nel water una pastiglia per la pulizia degli apparecchi di ortodonzia, quando l'effetto della pastiglia sarà finito il fondo del vostro water sarà pulito.


Come eliminare le macchie di calcare: Come pulire gli elettrodomestici

ferro da stiro Anche molti elettrodomestici vengono attaccati dal calcare e se non si provvede spesso ad un'accurata pulizia si possono danneggiare quindi è opportuno sapere come fare ad eliminare il calcare.

Per eliminare le macchie di calcare dal ferro da stiro basta aggiungere due tappi di aceto bianco all'acqua della caldaia, aspettate dieci minuti ed accendete il ferro, fate uscire tutto il vapore fino a svuotare completamente la caldaia e vedrete che insieme al vapore usciranno delle piccole palline bianche di calcare ed anche della muffa che si sarà formata all'interno del ferro (non vi preoccupate se all'inizio sembra che tutti i tubi siano ostruiti ma continuate a cercare di far uscire il vapore fino a quando tutti i tubi saranno sgombri).

Per eliminare il calcare dalla lavatrice e togliere anche i residui di detersivo fate fare un lavaggio a vuoto a 90 °C mettendo al posto del detersivo un litro di aceto bianco (evitate di fare la centrifuga che non serve al fine di pulire la lavatrice) mentre per evitare che il calcare si formi potete aggiungere ad ogni lavaggio un cucchiaio di bicarbonato di sodio oppure di soda solvay.

Infine per eliminare il calcare dalla macchinetta del caffè elettrica occorre svuotare la vaschetta di acqua della macchinetta e riempirla con un litro di aceto bianco, togliete il braccetto ed il filtro e posizionate una vaschetta al posto delle tazzine, accendete la macchinetta ed azionate la pompa come se voleste far uscire il vapore, continuate fino a quando non sarà fuoriuscito tutto l'aceto e ripetete l'operazione. Rifate ancora due volte questa operazione con l'acqua e poi la macchinetta sarà pronta per fare il caffè.