Come lavare i tappeti, ecco i segreti del mestiere

Pulizia tappeti

I nostri spazi di casa sono gradevolmente completati dalla presenza di amabili tappeti: in inverno rendono lo spazio caldo e familiare, magari comodamente seduti davanti a un camino, ci godiamo questa piacevole atmosfera; in estate possono essere tolti e posti all’aria aperta per essere sbattuti e lavati.

Dobbiamo sapere che la pulizia dei tappeti è una cosa fondamentale per una sana permanenza in una casa che ne è fornita. Infatti, possedere dei tappeti non significa solo spazio in meno da lavare quando eseguiamo il lavaggio dei pavimenti, è molto di più.

È importante sapere che i tappeti vanno lavati più o meno spesso secondo la tipologia, ma in ogni caso accumulano moltissimo sporco senza palesarlo, soprattutto nel caso in cui siano molto colorati.

Esistono differenti tipologie di tappeti, diversi in dimensioni, materiali e spessori, e secondo la tipologia ci permettono o meno di lavarli in casa.

Scopriamo insieme come lavare i tappeti e come curarli per una loro ottimale manutenzione.

 

Pulizia tappeti

Neato Robotics 945-0174 Botvac D85 Robot Aspirapolvere

Prezzo: in offerta su Amazon a: 499€
(Risparmi 100€)


Come lavare i tappeti

Come lavare i tappeti  Se abbiamo acquistato tappeti intrecciati, morbidi e flessibili, significa che quasi sicuramente possiamo lavarli in lavatrice senza problemi.

Questo facilita di molto la loro pulizia, poiché è importantissimo mantenerli sempre puliti, privi di acari e sporco residuo, per la nostre salute e per quella dei bambini che vi giocano al di sopra.

Avere, infatti, dei tappeti significa anche trattarli adeguatamente e mantenerli in ordine e ben puliti.

Per questa tipologia di tappeti è possibile effettuare lavaggi in lavatrice, sempre consigliati a freddo: per la detersione possiamo utilizzare prodotti neutri per lavatrice e al posto dell’ammorbidente possiamo utilizzare dell’aceto bianco che esalterà la morbidezza delle fibre, distendendole ed enfatizzando il profumo del detersivo utilizzato.

Un consiglio molto pratico è quello di acquistare preventivamente due tappeti da poter sostituire nel momento del lavaggio: in questo modo non saremo mai senza.

Abbiamo visto che con questa tipologia di tappeto il problema del lavaggio è risolto: come lavare invece i tappeti rigidi e di grandi dimensioni?

  • Tappeto classico con gatto seduto sopra Nato come oggetto d’uso quotidiano, oggi il tappeto riveste nelle nostre case il ruolo di un insostituibile elemento d’arredo, capace di creare atmosfere calde ed accoglienti, o preziose e...
  • donna in bikini con collana a multipil giri di perle su tappeto con fori circolari Come musica, dove si dice “tappeto”, l’insieme di quegli strumenti che, intervenendo, costituiscono la base di sottofondo che armonizza voci e strumenti solisti. Se pensiamo all’arredamento, troviamo ...
  • Tappeto a rombi Marchio storico di fama internazionale nel settore dell’antiquariato e del complemento d’arredo di lusso, Illulian tappeti ha saputo costruire negli anni un percorso di continua cresc...
  • tappeto swarovski Dalla moda al design e all’arredamento d’interni, innumerevoli creativi hano subito l’attrazione elementare verso il conduttore di ogni luce, l’effetto magico della precisione ...

Morbido Shaggy Shag Pila Moderno e Contemporaneo qualità Con pelo Tappeti - Verde Lime, Grigia Argento, Rosso Brillante, Blu, Nera, Viola Prugna, Rosa Acceso e Beige Mix - Blu, 60x110cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,64€


Lavare tappeto

Lavare tappeto Se il tappeto che abbiamo scelto per gli spazi di casa è davvero molto grosso e non può essere inserito in lavatrice si deve ricorrere a lavaggi alternativi: nei luoghi in cui eseguono lavaggi dei tappeti, una volta all’anno garantiremo una adeguata e profonda pulizia, mentre per il periodo restante, provvederemo noi alla pulitura.

Una soluzione sta nel passare con un potente aspirapolvere la superficie del tappeto con apposito accessorio, e poi effettuare un passaggio di pulitura con una scopa a vapore: in questo modo la pulitura sarà molto accurata e potremo dormire sonni tranquilli.

È fondamentale però che dopo la pulizia si lasci aerare lo spazio in cui soggiorna il tappeto, per permettere all’acqua di evaporare e evitare ristagni e muffe.

 


Come lavare i tappeti, ecco i segreti del mestiere: Come pulire un tappeto

Come pulire un tappeto Oltre ad un corretto lavaggio del tappeto, che va effettuato con regolarità, per mantenere sempre al meglio questo accessorio capace di completare l'arredo di ogni abitazione, è importante intervenire con una corretta manutenzione che prevede delle costanti operazioni di manutenzione che, se vengono messe in pratica ad intervalli regolari, preservano la bellezza originale del tappeto. esistono alcuni interessanti metodi che permettono di intervenire in modo ecologico, ottenendo dei buoni risultati. Una delle soluzioni più interessanti è quella di ricorrere all'uso del bicarbonato, un prodotto comunemente utilizzato in caso. Esso va distribuito sul tappeto, lasciando in posa per alcune ore, magari ripetendo l'operazione dove sono presenti macchie più resistenti. Per eliminarlo e pulire i tappeti, basterà utilizzare un comune aspirapolvere o una spazzola che consentirà di togliere tutti i residui.


  • tappeto ikea In Italia, non siamo molto avvezzi ad arredare le nostre abitazioni con l'impiego dei tappeti, a volte a causa di consol
    visita : tappeto ikea
  • lavare tappeto Come pulire i tappeti, in particolare quelli persiani? Detto fatto. Prima regola fondamentale, non utilizzare né l'aspir
    visita : lavare tappeto