Come progettare un giardino al meglio

Progettare giardini: problematiche

Quando arriva la bella stagione, cresce la voglia di stare all’aperto; è importante che il giardino, grande o piccolo che sia, venga progettato attentamente, per vivere e utilizzare al meglio gli spazi verdi.

In primo luogo sono da considerare le attitudini del proprietario, se ama il giardino e ama occuparsi delle piante, o se semplicemente, adora godersi gli spazi aperti ma non ha il cosìddetto “pollice verde”; questa prima riflessione aiuta a calibrare quanto grandi e quanto variegati debbano essere gli spazi lasciati a verde e quelli pavimentati.

Inoltre bisogna considerare non solo l’aspetto vegetazionale, cioè legato alle piante, ma anche quello funzionale, cioè le attività (come mangiare, rilassarsi, prendere il sole, giocare etc… ) che vi si andranno a svolgere.

Un ruolo fondamentale nel progetto del giardino giocano in ogni caso, la forma e le dimensioni ma, soprattutto il suo orientamento per via delle piante e degli arbusti da seminare o mettere a dimora.

Un buon progetto è sicuramente necessario per valorizzare ogni tipo di giardino; un progetto pensato spesso aiuta a risolvere problematiche frequenti come un giardino dalla forma irregolare, lungo e stretto ad esempio, un giardino con un’esposizione non ottimale o dalla pendenza troppo accentuata. Il progettista infatti, con l’inserimento di elementi quali percorsi, gradini,sedute, schermi, illuminazione e con una conoscenza approfondita delle specie vegetali, può risolvere in maniera brillante situazioni particolari.

In foto: un giardino contemporaneo, con sedute che sfruttano le aiuole in muratura

come progettare un giardino

Intsun Lampada LED 4W Lampada da Tavolo a LED con RGB Lampada di Illuminazione d'atmosfera, Lampada da Lettura, Lampada da Camera da Letto, Lampada di protezione degli occhi scrivania 3 Luminosità sensibile al tocco di controllo Dimmer Lampada da tavolo con calendario, temperatura Sveglia Funzione e 256 Living colori che cambiano la lampada di umore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,99€
(Risparmi 28€)


Come fare un giardino

Come fare un giardino Quando si progetta un giardino, bisogna innanzitutto individuare le aree o zone funzionali che si vogliono realizzare:

• un'area pubblica;

• una zona living all'aperto;

• una zona servizi.

Lo spazio chiamato “pubblico” è nello specifico, quella parte del giardino visibile dalla strada e il cui ingresso ne costituisce il biglietto da visita.

Sono molto importanti nella progettazione i sentieri e i percorsi pedonali che accompagnano l'ospite all’interno del giardino; morbide curve modellate sul terreno e cambiamenti di quota possono renderli più interessanti, così come un’adeguata larghezza che permetta a due persone di camminare fianco a fianco più comodi.

Quando possibile, per creare un effetto scenografico, la casa dovrebbe essere inquadrata dagli alberi, utilizzando arbusti o piccoli cespugli per mascherare angoli o confini sgradevoli.

La zona living all'aperto sarà progettata per l'intrattenimento e ed il relax all’aperto di chi ne usufruisce.

Sarebbe opportuno che questa zona fosse ricavata vicino alla cucina o al soggiorno per divenire il suo naturale prolungamento all’aperto; siepi e schermi aiuteranno a garantirne la privacy verso l’esterno. Per la pavimentazione, sono ideali i materiali resistenti anche alle intemperie come mattoni, cemento o lastre di pietra naturale, oppure un deck in legno ma sopraelevato per evitare deterioramento.

In questa zona troveranno posto sedute e tavoli, con ombrelloni o tende per avere ombra anche in estate. A completare, una illuminazione pensata, che valorizzi spazi e verde.

Infine, l’area di servizio, posta se possibile in posizione nascosta rispetto al resto, dove trovano posto i bidoni della spazzatura, la compostiera, lo stendibiancheria e l'orto.

In foto: siepi e arbusti, oltre a decorare, definiscono i volumi di un giardino


  • progetto giardino Verande, portici e pergolati sono dei veri e propri “filtri” tra l’interno e l’esterno, tra la casa ed il giardino; zone riparate che “allargano” l’orizzonte domestico, vivibili in tutte le stagioni d...
  • Progetto giardino Come progettare un giardino. Ce lo domandiamo spesso, soprattutto quando desideriamo cambiare il suo stile o abbiamo traslocato da poco e dobbiamo arredarlo completamente. Ci sono molti modi per farl...
  • rose in giardino Una profusione di fori, piante, colori e fogliame può diventare protagonista tutto l'anno del giardino di casa, angolo naturale che può assumere un aspetto più selvaggio, classico o eclettico, in line...
  • piccoli giardini Spesso si sottovalutano gli spazi di dimensioni ridotte, ma si deve sapere che anche un piccolo spazio ha le sue potenzialità: il segreto sta nel saperlo fare apparire più grande di quanto non sia e s...

CACTUS Artificiale MEXICO Special Finish H.228 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 173,99€


Progetto giardino

Progetto giardino Qualche temo fa è stato richiesto al nostro studio di progettare un giardino urbano privato dalla forma inconsueta.

Le richieste dei padroni di casa rispecchiavano bisogni e desideri di ogni membro della famiglia, genitori e figli; ciò ci ha portato a ragionare in primo luogo per funzioni, individuando in pianta aree tematiche ben definite, legate al mangiare, rilassarsi, dedicarsi al gioco ed allo sport ed infine esercitare il proprio olfatto.

Nella scelta delle essenze e delle specie verdi, secondo l'orientamento e l'esposizione del giardino, abbiamo scelto piante semplici da curare, caratterizzate nei petali dei fiori e nel fogliame da sfumature di argento, azzurro e lilla in primo piano e tinte blu e viola sullo sfondo.

Abbiamo così creato un percorso pedonale che dall'ingresso si snoda attraverso il giardino, accostando per le bordure Senecio Cineraria, Nepeta per Faassenii e Iris Barbata, con alcuni punti di accesso segnalati da cespugli più alti di Hindrangea Blu.

Vicino la cucina, è stato creato un piccolo Giardino dei Semplici, dove gli steli flessuosi e profumati della Lavanda fanno da sfondo con i cespugli di Rosmarino e davanti, a digradare le erbe edibili mediterranee Salvia, Erba Cipollina, Timo ed Origano.

Per ingentilire il muro di cinta, abbiamo deciso di rivestirlo con una siepe di Rincosperma Jasminoides, una specie molto profumata e resistente.

Infine, in un angolo riparato del giardino, vicino alberi di arancio e limone già presenti, sullo sfondo di alcuni cespugli di Rose rampicanti, abbiamo inserito una panchina in ghisa, per creare un’atmosfera romantica e sognate, dove dedicarsi alla lettura e rilassarsi, circondati da piccoli cespugli di Iris Barbata e Nepeta per Faassenii.

In foto: un esempio di progetto di giardino realizzato da CAFElab studio


Come progettare un giardino al meglio: Software progettazione giardini

Software progettazione giardini Un sito molto interessante è quello di Gardena, che offre la possibilità di utilizzare un software gratuito online per il disegno dei giardini.

Il sofware, molto intuitivo anche per i non addetti ai lavori, permette di inserire materiali e piante, nonché di progettare un sistema di irrigazione; per salvare il disegno realizzato basta registrarsi ed inserire username e password.

Inoltre sul sito, nella sezione Il mio giardino, c’è la possibilità di consultare alcuni progetti realizzati da professioni, da cui trarre spunto ed ispirazione.