Come progettare un giardino

Progetto giardino

Come progettare un giardino. Ce lo domandiamo spesso, soprattutto quando desideriamo cambiare il suo stile o abbiamo traslocato da poco e dobbiamo arredarlo completamente. Ci sono molti modi per farlo, tutto dipende da quelli che sono i nostri gusti e le nostre capacità. Ci sono due cose da fare: affidarsi a un esperto o fare da soli, scelta che comporta tempo, precisione e fatica se non è il nostro mestiere. La prima cosa per iniziare a progettare un giardino, in ogni caso, è controllare le misure correttamente, per capire cosa si potrebbe inserire - qui ci riferiamo ai complementi d'arredo, non alle piante - nello spazio che abbiamo a disposizione. Poi procederemo alla realizzazione del disegno che se ne siamo capaci faremo da soli, ma se così non fosse dovremo farci aiutare da un esperto. Butteremo su carta tutto quello che vorremmo nel giardino, quindi tavoli, sedie, divanetti, piante (qui sì, vanno menzionate) e qualsiasi altro dettaglio che abbiamo in mente. In questa fase è necessario mettere ogni cosa. Il passo successivo sarà la realizzazione concreta del disegno, cioè del progetto.
Progetto giardino


Progettare il giardino

Idea di arredamento giardino Tra le possibilità di realizzare un giardino c'è anche quella di affidarci alle nostre capacità e farlo da soli. Come progettare un giardino da soli? L'operazione non è semplice, ma nemmeno troppo complessa. Le regole sono: attenzione, precisione, manualità, creatività. Insomma quello che serve per qualsiasi tipo di lavoro fai da te. Del resto, se abbiamo deciso di realizzare l'arredamento del nostro giardino da soli significa che un pizzico di doti creative le abbiamo. Controlliamo precisamente le misure dello spazio che abbiamo a disposizione, così da avere ben chiaro quali e quante piante inserire, ma soprattutto come sfruttare al meglio gli spazi da arredare e in cui posizionare i complementi d'arredo (sedie, tavoli, divanetti...). Dobbiamo fare attenzione a quello che è lo spazio funzionale, quello realmente utilizzabile per le nostre attività. Se desideriamo uno spazio relax con divani e gazebo, ma anche uno spazio per i nostri esercizi fisici e i pasti dobbiamo sapere se c'è spazio per farlo. Ecco perché è fondamentale buttare giù un disegno (precisamente il progetto) in cui utilizzando le misure inseriremo quello che abbiamo pensato.

  • progetto giardino Verande, portici e pergolati sono dei veri e propri “filtri” tra l’interno e l’esterno, tra la casa ed il giardino; zone riparate che “allargano” l’orizzonte domestico, vivibili in tutte le stagioni d...
  • come progettare un giardino Quando arriva la bella stagione, cresce la voglia di stare all’aperto; è importante che il giardino, grande o piccolo che sia, venga progettato attentamente, per vivere e utilizzare al meglio gli spaz...
  • rose in giardino Una profusione di fori, piante, colori e fogliame può diventare protagonista tutto l'anno del giardino di casa, angolo naturale che può assumere un aspetto più selvaggio, classico o eclettico, in line...


Progettare un giardino fai da te

Un piccolo orto Progettare un giardino fai da te è possibile, basta soltanto seguire alcune regole. Se il fai da te non è un nemico e se amiamo tutto ciò che è creatività, un'operazione simile può darci soltanto carica e buonumore. Ingredienti fondamentali per un ottimo risultato finale. Per prima cosa dobbiamo dire che progettare un giardino è importante perché è una delle zone più in vista della nostra casa ed è solitamente anche il primo spazio in cui chi ci viene a trovare mette piede. Ecco perché rispecchierà lo stile interno e trasmetterà il nostro amore per la casa e la cura delle piante. Non dimentichiamo che, indipendentemente dalle dimensioni, nel giardino possiamo ritagliare uno spazio per il nostro piccolo orto che cureremo ogni giorno con passione. Quando andremo a disegnare il progetto su carta dovremo fare attenzione a tenere presenti i pozzetti, le tubature, i cavi elettrici e telefonici, per essere certi di non creare problemi una volta iniziati i lavori. Per realizzare un giardino dobbiamo conoscere tutte le norme vigenti (basta recarsi nell'ufficio apposito del nostro Comune) per evitare problemi di ordine giuridico.


Come progettare un giardino: Arredare il giardino

arredare giardino Arredare il giardino è un'attività a cui ci dedichiamo volentieri perché ci rilassa e ci diverte. Se abbiamo la giusta dose di creatività e fantasia riusciremo a realizzare qualcosa di bello, ma anche funzionale. Ricordiamo, infatti, che un giardino oltre ad essere bello, deve anche essere utile per lo svolgimento delle nostre attività e interessi. Spesso sottovalutiamo la funzione di relax che ci regala questo ambiente esterno che ci permette di rilassarci all'ombra di un gazebo o di un albero magari leggendo un buon libro o ascoltando la nostra musica preferita. Ma un giardino è una zona perfetta anche per le nostre cene estive con gli amici, per i giochi dei nostri bambini, per la nostra passione del giardinaggio e dell'orto. Per questi e per altri motivi è consigliabile progettare un giardino che si leghi perfettamente ai nostri desideri e gusti per sfruttare al meglio le sue potenzialità.