Come pulire il gres porcellanato, guida alla pulizia delle superfici dure

Come pulire il gres porcellanato: la pulizia dopo la posa

Il gres porcellanato è un materiale estremamente duro grazie al processo di realizzazione per sinterizzazione che lo rende molto resistente e di conseguenza molto facile da pulire.

Appena posato, il rivestimento in gres porcellanato può essere pulito con un generatore di vapore per eliminare il materiale calcareo di fuga in eccesso.

Come pulire il gres porcellanato in seguito, è semplice: un panno inumidito con acqua e aceto, oppure semplice sapone di marsiglia può bastare per eliminare gli accumuli di polvere.

Se invece è presente deposito di grasso o unto è possibile intervenire con acqua bollente e aceto per una pulizia sostenibile, ma sono consentiti anche l'impiego di detergenti molto aggressivi senza che si deteriori la superficie.

Come pulire il gres porcellanato: la pulizia dopo la posa


Come pulire il gres porcellanato, guida alla pulizia delle superfici dure: Come pulire il gres porcellanato

come pulire il gres porcellanato Le piastrelle in gres porcellanato in ogni ambiente di casa possono essere puliti alla perfezione con un generatore di vapore, che igienizzerà le superfici eliminando ogni traccia di grasso.

Un consiglio per come pulire il gres porcellanato se non si dispone di un generatore di vapore è l’impiego di un secchio con acqua molto bollente, detergente per pavimenti, o anche solo aceto con una o due gocce di detergente per piatti.

Il risultato sarà un pavimento e superfici verticali perfettamente pulite e profumate, che non presenteranno alcuna traccia di unto o grasso se in cucina, come alcuna traccia di odore in altro posto di casa.

Prima foto: Piastrelle pavimento in gres porcellanato Nouveau e mosaico Spring di Supergres