Idee e consigli per ristrutturare casa

La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 13 maggio 2015

Consigli per come ristrutturare casa

Quando si parla di come ristrutturare casa, bisogna considerare tutte le variabili possibili perché ogni opera di ristrutturazione è a se e differente. Ristrutturare casa può essere in modo totale, parziale o ancora meno ma tutto dipende dallo stato iniziale e dal risultato che vogliamo ottenere alla fine. In una casa in cui la ristrutturazione è totale, necessiteremo di interventi molto più importanti, come rifacimento di solai e murature divisorie, mentre in spazi in cui la suddivisione è gia stata effettuata, e la ristrutturazione consiste unicamente nel rimettere a posto l’intonaco e le parti meno nuove, l’intervento sarà meno invasivo. Vediamo nello specifico come ristrutturare casa in entrambi i casi. 

Come ristrutturare casa da zero

Quando non abbiamo idea di come ristrutturare casa, in primo luogo affidiamoci a chi ne sa più di noi: questo poi diventa necessario e vincolante nel caso in cui ci siano da rifare solai e scale che rientrano nella parte strutturale della progettazione, che necessita quindi di un professionista come un architetto, ad esempio. In primo luogo la realizzazione di solai e suddivisione interna degli spazi, che faremo su misura per noi e in base alle nostre esigenze: stanze da letto e spazio living, in genere, funzionano bene se distinte tra loro e raggruppate, connesse però da uno spazio comune divisorio come un disimpegno o piccolo corridoio. Lo spazio living potrà godere di soluzione open space oppure due zone distinte cucina e salotto. Sicuramente chi ci aiuterà saprà per certo come ristrutturare casa senza farci avere alcun problema di sorta. 

Come ristrutturare una casa gia abitata in precedenza

Siamo arrivati al momento delle chiavi in mano, e la nostra casa è totalmente da rimettere a posto: non sono tantissimi e onerosi i lavori da fare, ma piccoli e necessari. Qualche muro scrostato, macchie di muffa e muri scuri in alto negli angoli, qualche piastrella rotta da sostituire, gli infissi che non vanno molto bene, le porte.. Insomma, vediamo come ristrutturare casa anche quando non è necessario mettere mano alla parte strutturale. Cominciamo con il valutare se i muri sono da dipingere o se rifare piccole parti d’intonaco: lo scopriremo valutando gli annerimenti, le eventuali muffe e i rigonfiamenti se ci sono. In questi casi è bene valutare se i muri sono umidi o no, e agire di conseguenza. Appurato il buono stato dei muri, basterà una bella imbiancata, la sostituzione di una o due eventuali piastrelle crepate, e la sostituzione degli infissi e delle porte per entrare all’interno e goderci la nostra nuova casa totalmente ristrutturata. 

Sfoglia i cataloghi: