Arredamento.it

Arredamento.it

Comodini economici: riutilizzare e riadattare per la scelta del comodino

Comodini economici: riutilizzare e riadattare per la scelta del comodino

- 18 aprile 2014

Come scegliere i comodini economici

Partiamo dal presupposto che la scelta di un comodino deve essere innanzitutto funzionale: quest’arredo dalle ridotte dimensioni deve supportarci durante la notte, deve permettere di accogliere tutto il necessario all’addormentamento e al sonno. Per scegliere i comodini è importante partire da una scelta stilistica, formale, dimensionale con un occhio di riguardo al budget. Se necessita scegliere comodini economici, è possibile valutare differenti opzioni: sarà sufficiente una piccola mensola affiancata alla testiera del letto per assolvere la sua funzione.

Trasporre e riutilizzare per realizzare comodini economici

Per realizzare comodini economici è possibile utilizzare arredi semplici come piccoli tavolini low cost, e adattarli allo spazio notte: con una spesa davvero ridotta sarà possibile richiamare il materiale, lo stile o il colore predominante nell’ambiente notte, creando così una continuità tra gli arredi. In alternativa all’acquisto low cost è possibile utilizzare vecchi arredi particolari e anche eccentrici, modificandoli e riadattandoli alla funzione. In questo modo si avrà la possibilità di caratterizzarli di stile personale per inserirli in uno spazio unico e molto intimo, proprio come la camera da letto. Piccoli tavolini da salotto, cassettiere di dimensioni ridotte, bauli o cassepanche: ogni mobile può adattarsi a questo scopo se ripensato e rivalutato dal punto di vista stilistico e funzionale.

Sfoglia i cataloghi: