La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 18 maggio 2015

Una luce alternativa

Parlare di applique significa avere punti luce differenti dai classici centro volta, ma preferire invece una luce laterale, che crei un affetto illuminotecnico davvero molto diverso da quello che comunemente si osserva nelle case. Avere una luce da applique significa preferire soluzioni illuminanti che creino un’atmosfera morbida e calda, che si staglia sulle pareti addolcendo gli spazi e creando ombre morbide e spesso tanto sfumate poiché la luce è in genere indiretta e punta verso l’alto. Esistono poi applique più tecniche che permettono un’illuminazione sia da sotto sia da sopra, creando effetti geometrici molto particolari. Un valido consiglio acquisto applique è di preferire apparecchi che siano rapportati in caratteristiche con lo spazio che li accoglierà permettendo una buona e sufficiente illuminazione. 

Le applique economiche

Quando i fondi non permettono grandi spese esiste la possibilità di propendere verso applique caratterizzate da costi inferiori, valutando però attentamente che esse siano comunque caratterizzate dal marchio CE come comunità europea e non come China Exported. Questo è davvero fondamentale poiché gli apparecchi illuminanti devono essere sicuri e certificati, perché se progettati e prodotti con materiale non idoneo potrebbero causare danni e prendere anche fuoco. Tanti i modelli in commercio per i prodotti economici, che possono essere costituiti da differenti materiali, forme e tipologie. Un buon consiglio acquisto applique è unicamente una scelta ponderata riguardo alla sicurezza, per sbizzarrirsi con tranquillità nello stile e nel colore. 

Sfoglia i cataloghi: