Consigli per la scelta dell'idropittura lavabile

Come scegliere la tinta per le pareti di casa

Quando si deve scegliere il colore più adatto per le pareti della propria casa, ovviamente il primo pensiero va alla tinta da prediligere, ma spesso non si considera quanto sia importante scegliere anche il tipo di vernice più adatta per ottenere il risultato desiderato.

Tra le varie tipologie di colore per pareti che esistono in commercio, una delle più diffuse e delle più pratiche da usare è l'idropittura lavabile. Si tratta di una pittura a base d'acqua, che presenta il grande vantaggio di non scolorire nel tempo, anzi, di poter essere facilmente ravvivata, tornando a splendere proprio come nel primo momento in cui è stata stesa.

Lavabile non vuol dire però che si possa smacchiare, se si sporca in qualche modo: solo che gli accumuli usuali all'interno di una casa, come la polvere, o la patina creata da termosifoni e riscaldamento, possono essere rimossi con facilità, semplicemente passando una spugna inumidita. Viceversa si tratta di un tipo di tintura che non è adatta agli ambienti esterni, perché il sole e gli agenti atmosferici possono rovinarla: si consiglia dunque di usarla solo per gli interni.

Come scegliere la tinta per le pareti di casa


Consigli per la scelta dell'idropittura lavabile: Informazioni utili sull'idropittura lavabile per pareti

Informazioni utili sull'idropittura lavabile per pareti L'idropittura lavabile è facile da trovare in commercio: ne esistono di varie marche, con caratteristiche differenti, visto che con la ricerca anche la composizione si è andata perfezionando nel tempo, per creare colori sempre più pieni e pastosi, e soprattutto pitture che resistono bene al passare degli anni.

Naturalmente, per l'acquisto e la stesura ci si può rivolgere ad un imbianchino professionista, ma nel caso dell'idropittura la sua consistenza è tale da permettere anche di poter pensare di fare un lavoro in autonomia. Infatti il suo utilizzo è davvero molto semplice: si diluisce con un po' d'acqua, e poi si può passare sulle superfici più ampie con un rullo, e nei punti più dettagliati con il pennello.

Questo tipo di tinture assicura un alto grado di copertura delle superfici, e la loro applicabilità è fluida e piuttosto semplice anche per chi è solo alle prime armi. Anche il costo non è proibitivo: i barattoli in genere si vendono da un minimo di capienza di due litri, ad un massimo di cinque, e il loro prezzo varia a seconda della marca, ma si tratta comunque di una spesa moderata, in particolar modo se poi si può risparmiare anche sul costo della manodopera.

  • vernici per interni Quando si parla di vernici per interni, s’intendono tutte quelle pitture, smalti e coperture che possono essere applicate su termosifoni, ringhiere, mobili e complementi realizzati i differenti materi...
  • ben essere baldini Baldini Vernici ha creato un nuovo prodotto ecologico, Ben Essere.Si tratta di una idropittura traspirante e ipoallergenica. Prodotto ideale per tutti gli ambienti, è stato pensato con una particola...
  • Come pitturare le pareti: scegliere il colore Pitturare le pareti della vostra casa può sembrare un lavoro difficile ma se viene svolto nel modo adeguato può risultare veloce e divertente, basta avere buona volontà e decidere bene qual è il risul...
  • I segreti per dipingere casa Quando entriamo in una casa nuova o semplicemente decidiamo di dare una svolta alla nostra casa dai muri bianchi e impersonali, la soluzione è dipingere casa.Come fare, come scegliere e come parti...