Arredamento.it

Arredamento.it

- 04 agosto 2015

Corrimano per scale come elemento di arredamento

Il corrimano per scale, oltre a presentare una funzione di utilità, all'interno dell'ambiente domestico, esplica anche una funzione di arredamento in quanto si tratta di un elemento che arricchisce una determinata area della casa. Le regole del design prevedono che una casa, per costituire espressione di comfort e di senso estetico, debba rispecchiare perfettamente i gusti di coloro che vi abitano. Scegliere degli elementi che possano uniformarsi al tutto o, al contrario, costituire un punto di rottura rispetto al resto dell'arredo, può essere compito di un architetto o arredatore di interni, oppure, per i più talentuosi, degli stessi padroni di casa. Il corrimano è un accessorio che, per le sue funzioni indispensabili, è collocato in ogni area in cui è necessaria la sua presenza, pertanto i designer hanno pensato bene di coniugare tale essenzialità con un tocco di originalità, trasformando un semplice accessorio in un dettaglio di stile. Con riferimento ai materiali, questo complemento viene realizzato in fogge e forme differenti, dal legno all'alluminio sino ai materiali plastici, oppure, per gli amanti degli abbinamenti insoliti, in versione multi materiale.

L'utilità dei corrimano per scale

I corrimano per scale costituiscono principalmente un accessorio, collocato sul muro attiguo alla scala, che permette di appoggiarsi durante le fasi di salita e discesa. Si tratta di un elemento fondamentale per quelle scale molto ripide, o con i gradini ampi perchè prevengono ed impediscono le cadute, spesso frequenti. I corrimano vengono fissati al muro mediante inserimento diretto, con l'utilizzo di pasta cementizia, ossia con una vera e propria opera in muratura. Per i modelli per scale a chiocciola, invece, è necessario effettuare un discorso diverso, in quanto fanno parte di una struttura unica, generalmente realizzata in alluminio o legno, composta da scala e corrimano insieme, pertanto l'assemblaggio avviene contestualmente nella medesima operazione. L'impiego dei corrimano viene espressamente richiesto anche nelle direttive che riguardano il mobilio previsto per gli uffici pubblici poichè si riscontra la necessità di avere al fianco delle scale un sostegno che possa costituire punto d'appoggio per coloro che salgono o scendono.

I modelli di corrimano per scale

La maturata attenzione verso questo accessorio ha fatto crescere a dismisura i vari modelli presenti sul mercato, realizzati dalla fantasia dei designer prendendo spunto dagli oggetti della quotidianità o rifacendosi ad uno stile classico. In prevalenza i modelli presenti in commercio rispecchiano uno stile lineare e minimale, tradizionale al massimo, in cui i corrimano realizzati in materiali quali acciaio ed alluminio esprimono principalmente la loro funzionalità. Esistono però delle versioni più fantasiose, ricavate con l'utilizzo di materiali più malleabili, quali il legno e la plastica, pertanto vi sono modelli intarsiati con motivi floreali, utilizzando la strumentazione propria degli ebanisti, oppure in plastica, dalle forme geometriche o astratte. Molti modelli presentano un'esplosione di colori che tende a combinarsi con il resto dell'arredamento scelto oppure rappresenta un punto di rottura che arricchisce l'insieme con questo dettaglio. Estremamente interessanti sono i corrimano per scale realizzati in multi materiale, ad esempio con la struttura portante in acciaio o metallo e i dettagli realizzati in plastica colorata e lavorata.

Come scegliere

Per scegliere il corrimano per scale più adatto alla zona che si intende arredare bisogna optare tra due criteri distinti: un criterio di abbinamento o un criterio di rottura. Con riferimento al primo criterio, ossia quello di abbinamento, è preferibile scegliere l'accessorio in base allo stile del resto dell'arredamento domestico, con un occhio particolare ai materiali e alla modalità di realizzazione. Ad esempio, con uno stile classico, è consigliabile adottare un modello minimale, dalla forma lineare, magari in legno intarsiato. Con riferimento al secondo criterio di scelta, ossia quello di rottura, è preferibile scegliere il corrimano dello stile totalmente opposto a quello presente in casa. Ad esempio, con una casa arredata in stile moderno, con colori a contrasto, tessuti e tendaggi in optical, come segno di rottura è consigliabile applicare un corrimano tradizionale, classico, ad esempio realizzato in ferro o acciaio, plasmato da un fabbro. Basta seguire i propri gusti ed applicare un pizzico di fantasia.

Sfoglia i cataloghi: