Cucine americane, spazio multifunzione

Cucine all’americana

Le cucine all’americana sono intramontabili. Vere pietre miliari dell’interior design. In un unico e ampio spazio accolgono tutta la famiglia non solo all’ora di pranzo e di cena, bensì nell’arco di tutta la giornata. E’ proprio questa la loro caratteristica principale: sono strutturate in modo da permettere lo svolgimento di diverse attività. Si preparano i cibi, si mangia si legge, si studia, si disegna, si guarda la tv. Si chiacchiera. Si fa tutto, con il massimo comfort e la massima libertà di movimento. Numerosi, infatti, i piani di appoggio; ma anche i mobili e le mensole. Il che si traduce anche nella possibilità di contenere e conservare tutto ciò che appartiene alla zona living. In molti casi, nelle cucine americane c’è una grande isola centrale. E quest’ultima può ospitare il piano cottura, il lavello e una serie di cassettoni oppure fungere semplicemente da bancone. In alternativa c’è la penisola, che in genere divide l’open space senza rappresentare una distinzione così netta rispetto agli altri componenti. La cucina Yara di Cesar è solida, fatta di volumi importanti - l’anta ha uno spessore di 2,5 cm - e di linee essenziali che incontrano il gusto minimalista e contemporaneo. Per le finiture si può scegliere fra le essenze, i laccati, i vetri, l’eco cemento. Nella foto, la composizione con l’anta base e la colonna in laccato lucido bianco, la maniglia a incasso in alluminio bianco, l’anta pensile in vetro bianco acidato con serigrafia decorativa lucida, la maniglia filo in alluminio bianco. La penisola ha un piano corian con finitura glacier white, spessore 1,2 cm per top e 12 cm per blocco lavaggio e cottura. Base elemento finale quadro con vetro serigrafato. Cappa isola ovale bianca.
Cucine all’americana

Songmics MDF 40 x 35 x 40 cm Comodino Cassettiera con 2 Cassetti (31,5 x 32,5 x 8,5 cm) Moderno Comodino da Notte da Camera da Letto Bianco LBC35W

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,99€


Arredamento cucine americane

Arredamento cucine americane Le cucine americane sono grandi, accoglienti, pratiche e al contempo eleganti. Rappresentano un ambiente da vivere a 360 gradi, arioso, privo di pareti, capace di fondere la tradizione con le esigenze del lifestyle contemporaneo e dunque con la necessità di muoversi in spazi dinamici e multifunzione, dotati anche di quell’incredibile valore aggiunto rappresentato dalla tecnologia. L’arredamento delle cucine all’americane non ha particolari limiti, si può anche scegliere una sorta di combinazione di generi. Un modello classico, perciò, può essere arricchito da elettrodomestici e accessori ultramoderni o, per esempio, da sgabelli di design che rievocano lo stile old american; al contrario, un modello ultramoderno risulta valorizzato da elementi evergreen come un frigorifero dalla connotazione vintage – vedi lo Smeg – oppure una zona barbecue. O, ancora, è più che lecito “osare” scegliendo sedie che siano una diversa dall’altra e magari tutte colorate. La cucina Baltimora disegnata da Vuesse con M. Pareschi per Scavolini è disponibile in finiture e tonalità diverse e ha la sua carta vincente proprio nel mix fra passato e presente. Il modello in rovere bianco assoluto è caratterizzato da un'isola con il piano in acciaio anticato sul quale si concentrano le funzioni operative, dalla valorizzazione degli spazi di contenimento, dalle cornici frutto di una lavorazione accurata e da sistemi d’illuminazione interna per le vetrine: il risultato è all’insegna del calore ma anche di un alto livello estetico.

  • Cucina reflex scavolini Grande assente dal salone del mobile di Milano di quest’anno, infatti la presenza alla manifestazione è biennale, la cucina non smette mai di rinnovarsi, re-inventando forme e materiali. La scelta può...
  • cucina con mobili e penisola e cappa total white, divano in pelle Accanto al trend che vede affermarsi un certo minimalismo nelle linee, le nuove cucine mostrano anche una grande versatilità delle composizioni, che sempre più spesso, per accontentare esigenze e desi...
  • cucina moderna Quali sono le qualità che deve avere la cucina giusta in grado di incontrare la fiducia del pubblico? A volte, entrando in un negozio di mobili è possibile prendere documentazione informativa veramen...
  • cucina lube Sorprendenti per ricchezza di soluzioni e dettagli, pronte a diventare indiscusse protagoniste della scenografia domestica, le cucine di oggi sono la scelta perfetta per chi ama circondarsi di arredi ...

Klarstein TR60WS Cappa Aspirante in acciaio inox (60cm, potenza di aspirazione pari a 310m³/h, 3 livelli di potenza, modalità ricircolo disponibile) - argento

Prezzo: in offerta su Amazon a: 89,99€


Cucine americane moderne

Cucine americane moderne Le cucine americane non solo non tramontano mai, per quanto risultano sempre più richieste. I modelli moderni sono dei veri e propri gioielli hi-tech e, a livello estetico, la perfezione non è mai stata così vicina. Se si hanno a disposizione ambienti ampi, dunque, le cucine all’americane rappresentano la soluzione ideale per tutti i componenti della famiglia, perché a tutti danno risposte in termini di comodità e praticità. Ottimizzato lo spazio, ma anche il tempo grazie alle numerose dotazioni e a una struttura a dir poco versatile. Il sistema di cucine Essenza di Lube comprende i modelli con isola e si contraddistingue per le forme semplici ed estremamente lineari, arricchite a livello tattile e visivo dalle finiture in legno melaminico e polimerico. La maniglia scompare per lasciar posto alla gola piatta e alla presa incassata nell’anta, le ante a ribalta si aprono con una leggera pressione sul frontale (grazie al sistema Servo-Drive), nelle basi e nelle colonne di serie vengono montati cassetti e cestoni con sponde e schiena in lamiera di acciaio zincata e verniciata anticorrosione: queste sono soltanto alcune caratteristiche di una cucina “importante” che può essere personalizzata e che è stata concepita per non deludere.


Cucine americane, spazio multifunzione: Fotografie di cucine americane

  • Febal Ice, Industrial edition: cucina dal design contemporaneo, con ampia e comoda penisola. Si può comporre con elementi ad altezza differenziata ed è disponibile in varie colorazioni.
  • Gioconda di Snaidero: frutto del disegn made in Italy, rivisita i canoni progettuali tradizionali e li arricchisce con soluzioni basate sulla funzionalità e non prive di ironia.
  • Elegante di Veneta Cucine: caratteristica principale è l’anta a telaio con un taglio a 45°. Le finiture del profilo ShellSystem, della cornice e dello zoccolo del modello sono disponibili nella stessa tinta dell’anta.
Guardare le fotografie delle cucine americane è davvero un piacere per gli occhi. Perché sono come dei microcosmi super accessoriati, richiamano alla mente l’immagine di una famiglia riunita e al contempo rappresentano prova tangibile dei risultati che il design e la tecnologia possono ottenere camminando di pari passo. Le cucine all’americana diventa il fulcro di tutta la casa, sono attrezzate nei minimi particolari e sempre – al di là dello stile e del modello scelto – calde e accoglienti. Piacciono a tutti, difficile pensare che possa esserci qualche eccezione. E ormai la maggior parte dei produttori offre la possibilità di organizzarle secondo le esigenze e le preferenze individuali, il che si traduce in un notevole valore aggiunto. La proposta sul mercato è vasta, molto. Prima di cominciare il tour, dunque, si consiglia di definire il proprio desiderio partendo proprio dalle immagini. Immagazzinare, memorizzare.