Colori per cucina, come sceglierli

Colori per pareti cucina

La cucina è uno degli ambienti domestici predisposti per natura ad accogliere il colore. Colorati sono i cibi che prepariamo e portiamo in tavola. Colorate sono le tovaglie, i piatti e i bicchieri. Il "colore" lo si ritrova anche nell'atmosfera calda e rilassata che si ha quando si hanno amici a cena. Per questi motivi i colori in cucina sono ben accetti. Se decidiamo di adottare un colore per le pareti della nostra cucina, dobbiamo però fare alcune valutazioni prima di buttarci a "bomba" sulla cartella colori. Valutiamo attentamente la luminosità naturale e quella artificiale dell'ambiente, ovvero, la sua esposizione solare durante l'arco della giornata e la collocazione dei punti luce esistenti. Infatti, proprio perché la cucina è anche un locale funzionale, dove è necessario "lavorare" con il massimo comfort, l'uso di colori inappropriati per il grado di luminosità dell'ambiente, renderebbe azzerata la praticità della stessa. Fondamentale abbinare il colore alla tonalità del pavimento e della cucina, al fine di creare un'atmosfera armonica, che esalti le qualità dello spazio. Via libera quindi a tutti quei colori che evocano il cibo e i suoi sapori. Amate le tonalità scure, puntate su tonalità caffè e cioccolato. I marroni sono colori eleganti e sofisticati. Destinate alle nuance più scure una sola parete della stanza, poiché, assorbendo tanta luce, questi colori potrebbero appesantire l'ambiente se spalmati su tutte le pareti. Palette di colori più chiari, come il cannella, il burro, il beige e l'avorio, hanno il potere di riscaldare il clima e possono essere ben associati a una cucina in stile classico o country chic. Se invece vogliamo virare verso colori vitaminici e più accesi, restiamo sempre nell'ambito culinario, puntando sul giallo limone, l'arancio zucca, il verde menta. Sono tutte tonalità vivaci e grintose, ideali per un ambiente dinamico e giovane. Infine, molto di moda, per chi desidera un effetto neo industrial, è il nero opaco, nella sua variante di vernice effetto lavagna. Abbinato a una cucina in stile vintage, con elementi in legno naturale, creerà un ambiente perfettamente a tema.
cucina gialla


Abbinare i colori in cucina

colori in cucina Creare un ambiente armonico e accogliente attraverso gli abbinamenti dei colori in cucina, è un'impresa che necessita di un'attenta analisi preliminare, che studi a tavolino i giusti accostamenti di cromie e materiali. Procuratevi, prima di decidere, i campioni del top, dei pensili e una mazzetta colori per pareti interne. Ora, apriteli a ventaglio e cercate gli accostamenti ideali. Non trascurate neanche il colore del pavimento della stanza, che sarà la base su cui operare. Ultimo ma non ultimo, tenete sempre in mente lo stile che volete ricreare in cucina, alcuni colori vanno a braccetto solo con determinati stili di arredamento. Ecco qualche suggerimento per non sbagliare. Tonalità scure di pavimenti e pareti, tipo nuance nocciola o cioccolato, si sposano benissimo con colori panna, latte e burro, un po' come nella preparazione dei dolci. Un ambiente classico e romantico, in stile shabby o country, gioverà di queste calde ed eleganti atmosfere ricreate da questi colori. Invece, un modello di cucina moderna e minimal e in total white, si abbinerà felicemente a colori di pareti dinamici e vivaci, come i gialli, gli arancioni e i verdi. Abbinabili in questi contesti, anche piccoli elettrodomestici multicolor, che renderanno l'atmosfera ancora più young. Attenti però a non eccedere! Ricordiamo poi, che un evergreen è il binomio: black & white. Pensili e basi bianchi e top nero, regalano un'atmosfera seria e raffinata. Se poi, vogliamo osare, possiamo dedicare una parete libera della stanza, a fasce di colore alternate bianche e nere, per un effetto gessato e sartoriale. Non abbiamo ancora parlato dei rossi e dei blu, presenti nella palette colori di molti modelli di cucine. Il rosso è un colore molto stimolante che però va ponderato per evitare disarmonia; mentre il blu, tipicamente rilassante, nei suoi toni più scuri può essere utilizzato in open space e in ambienti molto ampi. Un ultimo consiglio? Guardate fuori dalla finestra e ispiratevi alla natura. Puntate lo sguardo prima sul terreno, di solito più scuro rispetto al resto del paesaggio, e infine spostate lo sguardo verso il cielo, chiaro e sereno. Ora riportate queste cromie armoniche in casa, destinando una tonalità più scura per il pavimento, un colore intermedio per le pareti, sino a concludere con nuance più chiare per il soffitto.

  • Colori pareti casa Il soggiorno è la parte centrale della casa in cui passiamo molto tempo ed accogliamo gli ospiti: quindi è necessario che sia un posto confortevole e bello.Una delle parti più importanti per caratte...
  • colori camera da letto Decidere quali siano i colori più adatti per la camera da letto è una questione di stile: preferire toni freddi e pacati, aiuterà a rilassarsi.In effetti, la scelta dei colori...
  • camera da letto blu Si parla spesso di come i colori influenzino l’uomo e i suoi stati d’animo, infatti, i diversi studi svolti sui colori hanno pienamente dimostrato che ogni tonalità ha un particolare ascendente sul no...
  • Ideagroup Mytime I colori influenzano il corpo e la mente, trasmettendo determinate emozioni e sensazioni. Per l’arredamento, la scelta dei colori, bagno incluso, non può prescindere dal gusto personale: tuttavia, può...


Colori per cucine moderne

cucina Tetrix di Scavolini Cucine in stile spiccatamente moderno, hanno il vantaggio di essere altamente personalizzabili, grazie al loro alto grado di composizione. Possiamo così decidere in base al nostro gusto e fantasia, gli abbinamenti cromatici e compositivi che più si adattano al nostro ambiente e stile. Il binomio, tonalità candide mixate a colori accesi, è vincente in cucina. Se prendiamo, come in fotografia, una base di lavoro minimal e in total white, lasciando le pareti sempre bianche, potremo spaziare nella scelta dei colori per i pensili e le colonne. Come in questo caso, dove toni attuali di blu e rossi, si mescolano e si accostano perfettamente per un risultato sorprendentemente glam. Ricordate anche che, le finiture lucide e opache possono essere affiancate per ottenere un effetto molto di tendenza. Quando parliamo di abitazioni contemporanee, dobbiamo tenere in mente anche coloro che vivono in cucine open space, in continuità visiva con il soggiorno. In questo caso, la scelta dei colori deve essere fatta con grande accortezza. Puntate sulle tonalità neutre, chiare e brillanti, che vadano bene anche per un'area living. Scegliete colori che si accostino agli altri arredi presenti nello spazio e che consentano sempre di ottenere l'atmosfera adatta, durante l'arco di tutta la giornata. Altri colori di tendenza? I grigi e anche i tortora, sono molto in voga negli ultimi anni. Sono tonalità neutre e sofisticate, che si addicono perfettamente ad ambientazioni contemporanee. Possono essere scelti per la laccatura dei pensili o per la vernice delle pareti. Si abbinano perfettamente a legni caldi e a tonalità più candide come il bianco. Se invece vogliamo parlare dei colori da evitare, concentratevi su tutti quei colori che rimandano a sapori e odori troppo forti e pungenti. Tipo il rosa e i colori zuccherosi, che evocano sapori troppo dolci che in cucina potrebbero "disgustare". E poi, i colori fortemente floreali, come il viola scuro. Infine tutti quei contrasti cromatici di tonalità scura, come i marroni abbinati al vinaccia o al verde bottiglia.


Colori per cucina, come sceglierli: Sedie colorate per cucina

Calligaris, sedia Amélie e sedia Skin Vogliamo dare un pizzico di originalità alla nostra tavola? Perché non puntare sul colore nella scelta delle sedie? Sia che il tavolo da pranzo si trovi rilegato in cucina o sia posizionato nell'area living, sedie colorate rendono brioso qualsiasi ambiente. Ma concentriamoci sulla cucina. Le sedie in cucina devono essere pratiche e funzionali. Facili da pulire e volendo anche impilabili o piegabili, per essere aperte e sistemate solo nei momenti di reale bisogno. Via libera quindi ai materiali polipropilenici e plastici, che giochino anche sulle finiture trasparenti, per un effetto vedo e non vedo. Sedie colorate in cucina, rendono frizzante anche l'atmosfera più spenta e regalano freschezza all'interno di una cucina in total white. Possono essere abbinate tone sur tone al colore dei pensili e delle antine, per un effetto full color, oppure giocare sulle sfumature arcobaleno. In questo ultimo caso, possono essere acquistate a coppie di colore, oppure tutte spaiate per un effetto casual e altamente di tendenza. Sedie colorate ravvivano un tavolo bianco o realizzato in legno. Come nel caso della fotografia, dove un tavolo di legno chiaro è circondato da due sedie in pelle color giallo carico modello Amèlie e da una sedia impilabile nera opaca, adatta anche all'ambiente esterno, modello Skin, tutto di Calligaris.