Cuscini in lattice

Il cuscino deve essere un amico fidato:perchè adoperare quello in lattice

Appoggiamo la testa sul cuscino per circa un quarto della nostra esistenza, ecco perchè dovremmo dare a questo oggetto la maggiore considerazione e importanza possibile.

Dormire su di un guanciale non corretto rischia di compromettere la nostra spina dorsale e la nostra postura. Il comfort naturalmente è il primo fattore da considerare ma, troppo spessp, non è sinonimo di salute.

Ci si può trovare bene anche su di un cuscino che non porta benefici alla nostra schiena e alle nostre articolazioni. C'è da dire che ogni individuo dovrebbe possedere un cuscino adatto alle proprie esigenze.

Ci sono individui che riscontrano benefici (soprattutto a livello di problemi cervicali), stando posizionati su un cuscino alto mentre altri, al contrario, sembrano riposare meglio su di un guanciale di media consistenza.

Durante le ore notturne, tutto il nostro corpo dovrebbe trovarsi in una posizione rilassata e naturale perchè il tratto cervicale deve trovare giovamento.

Il cuscino in lattice è un elemento ottimo, anche perchè è lavabile ed antiacaro quindi previene fastidiose patologie come la rinite allergica ed è adatto a quei soggetti che soffrono d'asma.

I cuscini di lattice più innovativi sono quelli dotati di "Memory foam" ossia uno speciale gel che fa memorizzare la posizione più comoda per il vostro capo.

Praticamente quando il vostro capo è riuscito a trovare una posizione comoda e che apporta beneficio e sollievo a tutta la colonna vertebrale, il cuscino è in grado si "memorizzare" questo tipo di postura. Appena si cambia posizione, dopo pochi secondi, il cuscino si "sintonizza" sulla nuova postura adottata in quel momento.

La scelta del cuscino specialmente per chi soffre di dolori al collo o alla schiena, dovrebbe essere consigliata da un ortopedico che sicuramente se non ci sono problemi davvero particolari, dirigerà il suo consenso verso il cuscino in lattice.

Nonostante quest'ultimo sia come abbiamo accennato precedentemente, antiacaro, anallergico e traspirante, dovete seguire alcuni importanti accorgimenti per non trasformarlo in un ricettacolo di germi.

In primis il cuscino va arieggiato quotidianamete tenendolo all'aria per cira un'ora e poi va agitato per eliminare eventuale polvere o batteri.

cuscino ortopedico

Baldiflex, Coppia di Cuscini in Memory Foam, Modello Saponetta, Fodera in Aloe Vera

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30,29€


Qual è lo scopo dei cuscini in lattice

cuscino in lattice I cuscini in lattice sono appositamente studiati da tecnici del mestiere che ne esaltano le qualità attraverso metodologie all'avanguardia ed innovative.

Lo scopo preciso dei cuscini in lattice è quello di mantenere una corretta postura durante tutte le ore notturne, per migliorare problemi di cervicale e per prevenirli.

I guanciali in lattice di ottima qualità hanno una superficie detta "bugnata" che ha il preciso scopo di offrire al collo un leggero massaggio, che avviene durante il cambio di posizione ed agisce alla base della nuca.

La lavorazione dei cuscini in lattice è molto particolare. Sono infatti realizzati con dei fori passanti che si eseguono su tutta la lunghezza del cuscino. In questo modo per tutta la notte, si riesce ad avere un discreto flusso d'aria che mantiene il microclima dove poggia il capo, fresco ed asciutto.

A tale scopo i cuscini in lattice sono provvisti di speciali scanalature. Se già avete dato un'occhiata dai rivenditori o sul web, vi sarete resi immediatamente conto che esistono varie tipologie di cuscini al lattice.

Per scegliere il migliore chiedete quello in lattice innergetic e che si deformi sotto il peso del vostro capo. Se soffrite di fastidiose allergie, ricordatevi di acquistare un cuscino sfoderabile con una fodera lavabile in lavatrice.

La fodera del cuscino deve avere la caratteristica di essere traspirante ossia deve consentire di limitare il calore nella stagione estiva ed evitare di far sudare eccessivamente.

  • cuscino cervicale Soprattutto coloro che svolgono lavori sedentari, costantemente chini sul PC, assumono posizioni scorrette e rischiano fortemente di soffrire di disturbi cervicali poiché costringono il tratto inizial...
  • esempio di cuscino Chi soffre di insonnia, di sciatica o di cervicale, ha spesso difficoltà a trovare la giusta posizione per dormire. C'è chi prova tutte le possibili reti, chi preferisce puntare su questo o quel mater...

Goldflex - Coppia di 2 CUSCINI in LATTICE a saponetta alti, con un sostegno deciso, traspiranti, ANTIACARO e rivestiti con maglina di protezione // Certificati DISPOSITIVO MEDICO >>> Detrazione Fiscale 19%

Prezzo: in offerta su Amazon a: 63€
(Risparmi 63€)


Cuscini in lattice: Come capire se il cuscino in lattice è la scelta giusta

cuscino sfoderabile Se vi fa male la schiena e se vi svegliate con dolori alla cervicale è perchè dormendo, non assumete la posizione corretta.

Ciò deriva dal cuscino troppo alto o troppo basso. Per scegliere un cuscino giusto dovete osservare anche il materasso e se è molto morbido, dovete scegliere un cuscino in lattice di quelli che si deformano a seconda del peso della vostra testa.

L'altezza giusta per ogni tipo di guanciale è di 12 centimetri. Il cuscino in lattice va scelto quando si soffre di allergie, di cervicalgie o se si soffre in modo esagerato il caldo. In quest'ultimo caso, scegliete un cuscino in lattice traspirante perchè non sprigiona calore.

I cuscini in lattice indeformabili tendono a prendere la forma del vostro collo per poi tornare allo stato normale.Fatevi guidare dal vostro istinto dopo aver ascoltato i consigli di un valido rivenditore e poi scegliete con fiducia il cuscino in lattice adatto alle vostre esigenze.

Si consiglia di cambiare il cuscino ogni 7/8 anni anche se esteriormente non presenta segni di usura dato che ogni notte si perdono circa 500 grammi di liquidi ed una grande quantità di cellule morte che potrebbero proliferare e formare acari anche se il cuscino in lattice è anallergico.

 

Prima Foto: Guanciale rettangolare sfoderabile, Bodifix, Candia Strom