Arredamento.it

Arredamento.it

Da masseria abbandonata a farm-hotel di lusso, una riqualificazione d'autore

Da masseria abbandonata a farm-hotel di lusso, una riqualificazione d'autore

- 13 marzo 2017

La seconda giovinezza della Masseria Grottone

Lo studio d’architettura romano Schiattarella Associati, di fama internazionale, torna a occuparsi di un nuovo importante progetto, che questa volta parla italiano; anzi, pugliese. Infatti, lo studio ha lavorato alla riqualificazione e all’ampliamento della Masseria Grottone, situata a pochi chilometri da Ostuni (BR) e facente parte delle Masserie Maresca, un grande complesso agricolo di portata storica e realizzato tra il 1812 e il 1860. Chi conosce la Puglia sa che le masserie, specialmente nel tacco dell’Italia, furono, un tempo, simbolo dell’economia agricola di quella terra e, con il più o meno recente boom del turismo nella zona, alcune di esse sono state riqualificate e trasformate in ristoranti o agriturismi. La Masseria Grottone, invece, diventa un farm-hotel di lusso, per chi vuole concedersi dei giorni di relax, immergendosi nel suggestivo paesaggio ostunese.

Schiattarella Associati, l’architettura Made in Italy nel mondo

Lo studio Schiattarella Associati ha alle spalle una lunga storia di successo, iniziata nel 1970 e proseguita con il raggiungimento della fama a livello mondiale, grazie alla realizzazione di progetti che figurano tra i più importanti degli ultimi anni, tra cui il Seoul Metropolitan Museum e il Children Museum di Kyonggi in Corea del Sud e l’Art Center di Addirriyah, in Arabia Saudita. Tra i lavori di maggiore rilievo in Italia vi sono la Scuola Spagnola di Archeologia, la Cube House del Villaggio Olimpico e il Padiglione Pediatrico dell’Ospedale Umberto I di Roma. Ora lo studio ha preso a cuore il recupero della storica Masseria Grottone e si è occupato del restauro dei volumi e degli spazi voltati, nella scrupolosa ottica di preservarne le caratteristiche originarie, con l’aggiunta di nuovi elementi, totalmente contemporanei, ma studiati per essere in perfetta sintonia con la struttura primaria.

La Masseria Grottone, tra presente e passato

Il posto in cui la Masseria Grottone è situata è considerato uno dei più belli e suggestivi della Puglia, in quanto è composto da quaranta ettari di olivi secolari, totalmente immersi nel pieno della macchia mediterranea. Un luogo di straordinaria bellezza naturale, quindi, quello in cui questa masseria sta vivendo una seconda giovinezza. L’ampliamento della struttura ha permesso di ricavare i servizi per le stanze che si trovano al piano terra, senza, però, apportare modifiche all’architettura. La nuova costruzione è collocata in una posizione che non risulta visibile dall’ingresso principale, grazie alla presenza di un alto muro di pietra viva, che non altera l’atmosfera storica della masseria.

il progetto degli interni

Tutta la tenuta attualmente ospita un agri-resort di lusso, che comprende dieci stanze, servizi, giardino, piscina esterna, patio e solarium. Gli interni si presentano essenziali, lineari, per consentire alla meravigliosa natura circostante di rimare ancora la protagonista indiscussa. Per quanto riguarda gli arredi della Masseria Grottone, il loro design minimale e in grado di risultare elegante è dovuto all’utilizzo di materiali pugliesi, come la pietra di Trani, che è presente in tutta l’architettura interna e nei rivestimenti, anche per ciò che riguarda gli esterni.

Sfoglia i cataloghi: