Detto fatto, deumidificatore naturale

Deumidificatori naturali

L’umidità spesso proviene dall'esterno della nostra casa: a causa di precipitazioni eccessive, si vengono a creare ristagni d'acqua attorno al perimetro dell’abitazione, o in prossimità di sporgenze come davanzali o balconi. 

Tali ristagni d’acqua possono influenzare lo stato igrometrico degli ambienti interni alla nostra dimora.

Un ambiente si definisce umido quando è areato in modo sbagliato, o se sono presenti infissi molto isolanti, che in ambienti come bagno e cucina accentuano il fenomeno di umidità nell’aria. Come fare, dunque per limitare i danni? Detto fatto. Un deumidificatore naturale molto economico è il sale grosso, che oltre ad essere economico e accessibile, è in grado di assorbire l'umidità presente negli ambienti domestici. Lo si sostituisce facilmente quando ha esaurito la sua funzione.
Il deumidificatore naturale con il sale grosso si realizza utilizzando una bottiglia di plastica vuota che dovrà essere tagliata in due parti: va asciugata alla perfezione prima dell’utilizzo. Sono sufficienti circa 150 grammi di sale grosso per deumidificare una stanza delle dimensioni di 5 metri per 5.


E’ altresì possibile utilizzare un contenitore di plastica con coperchio bucherellato: la scatola dovrà essere chiusa e al di sopra di essa dovrà essere posizionato un sacchettino di organza contenente il sale grosso, che assorbirà l’acqua presente nell’aria, per poi disperderla nel contenitore.

Deumidificatore naturali


Deumidificatore

Deumidificatore Un’altra alternativa un po’ più sofisticata per deumidificare? Detto fatto: si tratta della la lampada di sale, un vero e proprio deumidificatore naturale che non usa il sale comune, ma quello proveniente dall'Hymalaia.

I modelli più diffusi di lampade di sale presentano una forma piramidale ed emettono una luce di colore arancione. Il sale presente nelle lampade ha la capacità di assorbire naturalmente l'umidità. 
Dato che queste lampade rappresentano dei veri e propri elementi d’arredo sono munite di un supporto che di solito è realizzato in legno, il quale è essenziale per non rovinare i mobili. Il costo di una lampada di sale può variare dai 20 ai 60 euro a seconda della grandezza ed è in vendita sui maggiori siti specializzati online.


  • copripresa sicurezza bambini Nelle camerette dei bebè, oltre ai pezzi indispensabili, quali culla prima e lettino poi, armadio per i vestiti e fasciatoio, vi è tutta una serie di complementi che risultano utilissimi a noi genitor...
  • Gamma deumidificatori AcquaDry Olimpia Splendid, azienda altamente specializzata nella produzione di sistemi di climatizzazione, riscaldamento e dei Sistemi idronici, presenta la Gamma AquaDry, i nuovi deumidificatori dal sofistica...
  • Deumidificatore Olimpia Splendid Il deumidificatore Olimpia Splendid consente di regolare, in maniera costante, il livello di umidità presente negli ambienti domestici, in maniera da disporre sempre di un'aria fresca e profumata.Po...
  • Deumidificatore a sali: quando, dove e come usarlo Un deumidificatore a sali può essere la giusta risposta per limitare o eliminare l'umidità in determinati ambienti casalinghi.Nei cassetti, negli armadi o nelle stanze, l'umidità può rovinare l'abbi...


Detto fatto, deumidificatore naturale: Come deumidificare la casa

Come deumidificare la casa Come deumidificare gli ambienti di casa in modo semplice e naturale? Detto fatto. 
Le tecniche sono numerose e sovente si limitano a semplici gesti, come azionare la ventola per limitare il vapore in eccesso in bagno durante la doccia, oppure accendere la cappa in cucina.


La soluzione migliore consiste nell’ aprire semplicemente le finestre, soprattutto in giornate molto soleggiate e secche, cosi da restringere al massimo la formazione di umidità e muffa. Onde evitare la formazione di umidità e condensa è bene non lasciare in giro stendini con panni bagnati e inoltre occorre innaffiare le piante da interno con moderazione per non favorire il fenomeno del ristagno dell’acqua nei sottovasi, soprattutto in determinati ambienti, che già di per se sono umidi come bagno e cucina. In molti casi però malgrado si adottino questi accorgimenti, è necessario acquistare un deumidificatore elettrico, che comporta comunque delle spese in termini di consumi energetici.

Un metodo economico e fai da te è lo scolapasta, il quale dovrà essere posizionato su di una ciotola adatta a contenerlo e dovrà essere coperto con un telo abbastanza leggero, sul quale poi si andrà a disporre il sale grosso. Si consiglia un quantitativo intorno ai 150 grammi.